Toolbar

2015

20 articoli

Martedì, 22 Settembre 2015 15:27

Jimmy Crystal New York

La Jimmy Crystal New York è da sempre leader nella produzione di articoli realizzati a mano a New York con cristalli Swarovski originali e design unici, personalizzabili su richiesta. Le Collezioni Autunno – Inverno 2015 comprendono: gli occhiali da sole, specchiati e coloratissimi o con lenti polarizzate, e gli occhiali da lettura che si distinguono per le montature moderne, estrose e realizzate con materiali di qualità impreziositi dagli originali cristalli Swarovski rigorosamente piombo-free. Da abbinare con i nostri accessori, gli orologi, i bracciali, le borse da sera, le penne e le custodie per iPhone per non passare inosservati!

jimmy_crystal_new_york_moda_accessori_4fashionlook

jimmy_crystal_new_york_moda_accessori_4fashionlook

jimmy_crystal_new_york_moda_accessori_4fashionlook

www.jimmycrystal.it  facebook

Pubblicato in Moda
Martedì, 22 Settembre 2015 15:17

Jennifer Somoza

Le borse Pogoda nascono dalla necessità di mischiare gli elementi e le forme architettoniche con gli accessori moda donna, poi questa necessità è cresciuta ed ha preso forma in un concetto, quello dell’architettura delle pagode giapponesi viste in un modo più minimal, con linee pure, ma angolate, sotto una mentalità che va oltre… Sei modelli diversi, per ogni necessità: Satchel Bag, Shopping Bag, Backpack, Sholder Bag, Bucket Bag e Barril Bag. La donna che la possiede è una donna decisa, amante dell’arte e della moda. Una donna che lotta per raggiungere i suoi obbiettivi, che ama essere diversa, che con la sua personalità riesce a conquistare il mondo e si diverte a pensare al di là di quello che dicano le masse.

jennifer_somoza_4fashionlook

jennifer_somoza_4fashionlook

jennifer_somoza_4fashionlook

site  facebook

Pubblicato in Moda
Martedì, 22 Settembre 2015 15:05

Ground Ground

Debutta alla tredicesima edizione della Lecce Fashion Week, novembre 2014, al Livello 11/8, il brand salentino GroundGround, a soli quattro mesi dal suo concepimento e dalla sua nascita. Le T-shirt la fanno da protagoniste, in forma oversize e con slogan e disegni stampati per trasmettere un messaggio forte, dalle tante interpretazioni, ma con un filo conduttore unico: il lavoro. Giugno 2015, Lecce, Villetta Comunale… GroundGround sfila e sorprende tutti grazie alle linee minimal “sporcate” di terra di t-shirt, maxi t-shirt e maxi abiti.  “Back to the Earth with a Bump”, “Dirt is the new Black”… provocante, esortativa; la collezione moda ideata dalla giovane salentina Silvia Dongiovanni (26 anni) rappresenta un urlo di protesta, ma al tempo stesso di speranza.  Auspicare ciò che manca: “Back to the earth”, ritorno alla terra, l’”urlo” esibito.  Non solo un tornare alla terra con gli arti, ma tornarci con un "bump", un tonfo, cadere dalle nuvole della società che illude di un facile successo, eludendo il duro lavoro, deludendo le aspettative e disilludendo sulla realtà delle nostre forze. La nostra è epoca al crepuscolo e l’augurio di un ritorno, di uno sguardo volto all’indietro è ciò che rammentano queste “t-shirt manifesto” concertate da Silvia Dongiovanni come pagine di un album dove raccogliere ancora una possibile speranza.  “Mettiamo i piedi per terra, accarezziamo con forza rude ciò che tutti i giorni calpestiamo inconsciamente, ignari o non curanti di essere figli della terra, ritorniamo al punto d’inizio per acquisire maggiore consapevolezza, conoscenza e poter finalmente andare avanti con corpo e spirito rinnovati. Lavorare. Lavorare la terra, la tastiera di un pc, il foglio di un quaderno, la musica che abbiamo in testa.”. Silvia Dongiovanni

ground_ground_collection_moda_accessori_tshirt_4fashionlook

ground_ground_collection_moda_accessori_tshirt_4fashionlook

ground_ground_collection_moda_accessori_tshirt_4fashionlook

www.groundgroundcollection.com  facebook

Pubblicato in Moda
Martedì, 22 Settembre 2015 14:49

Elena Casati

Una giovane donna con la passione per la moda sin da bambina, trasmessagli da sua nonna Angela, sarta di professione, che le ha insegnato ad amare quel mondo fatto di ago e filo e tanta fantasia; da lì iniziano i suoi sogni. Questo è solo l’inizio della storia di Elena Casati, fulcro del marchio omonimo, che ha tessuto le fondamenta di un’azienda individuale che punta a migliorarsi giorno per giorno, con l’obiettivo di conquistare il pubblico femminile, per mezzo della sua creatività, della sua particolare attenzione al dettaglio e del suo stile. Tutto ha origine in un piccolo borgo della provincia di Milano, dove Elena nasce nel maggio del 1985, primogenita di una famiglia di fabbri artigiani, che le hanno sempre trasmesso l’importanza di essere fieri ed orgogliosi dei propri progetti e a lottare per realizzare le proprie aspirazioni. Il primo serio approccio con la moda avviene nel 2004 quando, conseguito il diploma di geometra, intraprende gli studi di Fashion Designer presso l’istituto Marangoni di Milano, conclusi nel 2008, durante questo periodo lavora anche come commessa, ruolo in cui ha fatto tesoro di ogni insegnamento, per capire meglio i desideri e le scelte delle consumatrici. Avvia la sua formazione professionale grazie alle varie esperienze negli uffici stile, e cresce in aziende che ha vissuto a 360°, dove ha avuto la possibilità e la fortuna di poter gestire non solo la parte stilistica ma anche quella grafica-pubblicitaria, di coordinamento fornitori, ordini ed agenti e controllo qualità di prototipi e produzione. Si specializza nell’accessorio, durante il periodo lavorativo presso l’Atelier Fix Design, partendo da assistente d’ufficio stile fino a raggiungere il ruolo di responsabile di settore. L’acquisizione di queste competenze le hanno dato la sicurezza e gli strumenti fondamentali per attuare il suo progetto. Nel febbraio 2014 inizia quindi la sua nuova avventura, realizzando la prima linea di borse “handmade in Italy” firmate Elena Casati. nasce tutto dalla selezione attenta dei materiali: coordina preziosi jacquard con tessuti più grezzi e, ricerca dopo ricerca, abbina passamanerie e metalleria di alta qualità italiana; chiude il cerchio l’ulteriore personalizzazione all’esterno della borsa, tramite la placca cucita a mano con il logo inciso e all’interno il marchio con etichetta tessuta in alta definizione. Seguendo inoltre la filosofia di una moda etica, Elena Casati non utilizza e non utilizzerà mai, capi con pellicce e pelli animali nelle collezioni. Un impegno che ha siglato tramite l’autocertificazione al Fur Free Retailer Program, in collaborazione con LAV (Lega Anti Vivisezione). Si tratta di un programma nato allo scopo di promuovere politiche di commercio che rispettino i diritti degli animali, in primis con l’eliminazione di articoli che contengono pellicce di origine animale. La qualità e particolarità dei materiali, l’artigianalità italiana e lo stile personale rendono la linea Elena Casati fresca e nuova, unica nel suo genere.

elena_casati_accessori_moda_fashion_bags_4fashionlook

elena_casati_accessori_moda_fashion_bags_4fashionlook

elena_casati_accessori_moda_fashion_bags_4fashionlook

www.elenacasati.com  facebook

Pubblicato in Moda
Martedì, 22 Settembre 2015 14:41

Beechic

Beechic è un marchio italiano nato in Toscana nel 2014 con il preciso intento di realizzare creazioni che siano capaci di stupire sia chi li indossa che chi le osserva. Abbiamo deciso di produrre creazioni moda, senza farci guidare dall'ossessione del profitto, ma sforzandoci di porre sempre al primo posto, il sogno di essere costantemente guidati dalla passione e dall'idea di farlo in un modo che ci differenzi dagli altri. Vogliamo che chi acquista e possiede un prodotto Beechic sia consapevole di possedere un capo sandalo gioiello firmato Made in Italy, realizzato con cura interamente a mano da sapienti artigiani. FlipChic è in morbidissima gomma, comodissimo, ricercato e assolutamente unico nel suo genere. I cristalli Asfour posti a mano sulla tomaia, donano a questo sandalo un tocco inconfondibile di praticità, eleganza e raffinatezza che si fondono dando vita a FlipChic Un gioiello ai tuoi piedi.

bee_chic_accessori_moda_shopping_moda_mare_4fashionlook

bee_chic_accessori_moda_shopping_moda_mare_4fashionlook

bee_chic_accessori_moda_shopping_moda_mare_4fashionlook

 www.beechic.it  facebook

Pubblicato in Moda
Martedì, 22 Settembre 2015 14:07

Lelic Eyeparty Domenica 27 Settembre

A riconferma di un lavoro sempre propositivo ed innovativo domenica 27 settembre Lelic è lieta di invitarti ad un evento speciale per un cocktail di benvenuto offerto dall' azienda Paesani e una degustazione di prodotti della Tenuta Sant' Ilario in un ambiente curato dai designers di Maison Nuances. Presenteremo l'anteprima delle collezioni di occhiali 2016 degli stilisti Tom Ford e Balenciaga. Show room di ottica ventennale da sempre altamente innovativo! Partito all’apertura come punto di riferimento per giovani designer emergenti e griffe di ricerca come: Matsuda, Yamamoto ecc… si è trasformato nel tempo in un concept store in virtù anche della particolare struttura su tre diversi livelli che ha permesso anche l’inserimento di accessori e abbigliamento con griffe di lusso quali: Karl Lagerfeld, Cristian Lacroix, Vivienne Westwood, Jean Paul Gaultier, John Galliano, Frankie Morello, Andrew Mckenzie, Gilli, Fendi, Versace, Gianfranco Ferrè, Roberto Cavalli, Iceberg e Exte. L’immagine viene rafforzata ad inizi anni 2000 con l’apertura di un ulteriore vetrina a Riccionein piazzale Ceccarini che grazie ad una fitta rete di pubblica relazioni e ad uno staff poliglotta posiziona Lelic sulla scena nazionale e internazionale con clienti dello show biz, Arabi, Russi e Giapponesi. Oggi lo show room madre di Teramo si ripropone con una nuova immagine e veste. Abbandonato l’abbigliamento, punta tutto sull’occhialeria griffata di lusso; all’interno corner di marchi quali: Chopard, Balenciaga, Jean Paul Gaultier, Tom Ford, Dsqured2, Chloè, Vivienne Westwood, Valentino, Fendi e i nostri occhiali firmati Lelic.
Può scaricare il suo invito al seguente link.

lelic_ottica_teramo_show_room_concept_store_4fashionlook

lelic_ottica_teramo_show_room_concept_store_4fashionlook

lelic_ottica_teramo_show_room_concept_store_4fashionlook

facebook

Pubblicato in News ed Eventi
Mercoledì, 16 Settembre 2015 16:14

Supper Star

Supper Star, nasce da un’idea di Serena Scaccia, che cura personalmente, sia la fase di ricerca che la fase di produzione viene curata in prima persona da Serena Scaccia, che si avvarrà del contributo professionale di altri professionisti, per ovviare alle necessità produttive. L’idea di creare un marchio nasce dalla voglia di poter esprimere le proprie idee creative, che portino alla creazione di un prodotto innovativo.  Supper Star indica la filosofia di un prodotto, che dovrà essere elegante, ma allo stesso tempo possa rappresentare la quotidianeità. Supper Star punta alla creazione di un prodotto unico in grado di distinguersi dalla mancanza di fantasia imposta dal mercato di massa. Supper Star è si caratterizza per ricerca di materiali innovativi, spesso del tutto estranei al settore dell’abbigliamento, come tessuti composti da fibre di legno o prodotti derivanti dalla lavorazione del latte, buttando sempre un occhio alla sostenibilità e al processo ecologico, puntando spesso su materie derivanti dallo scarto di altre lavorazioni o riciclate. Supper Star dalla realizzazione dei primo prodotti ha acquisito la consapevolezza, che la ricerca porta a prodotti unici, anche utilizzando materiali di uso quotidiano.

supper_star_moda_abbigliamento_shopping_4fashionlook

supper_star_moda_abbigliamento_shopping_4fashionlook

supper_star_moda_abbigliamento_shopping_4fashionlook

facebook

Pubblicato in Moda
Mercoledì, 16 Settembre 2015 15:59

Twicetoonice

Il brand Twicetoonice nasce nel 2013 dalla voglia di proporre capi d’abbigliamento e accessori che non si confondano nella massa. Quattro amici con le idee ben chiare e un sogno da realizzare. Alla ricerca di un mondo dove poter esprimersi liberamente dando spazio a creatività e fantasia. Studio e ricerca dei materiali completano l’ideale e la voglia di liberta di poter dire “I’M DIFFERENT”.

twicetoonice_moda_abbigliamento_made_in_italy_4fashionlook

twicetoonice_moda_abbigliamento_made_in_italy_4fashionlook

twicetoonice_moda_abbigliamento_made_in_italy_4fashionlook

www.twicetoonice.com  facebook

Pubblicato in Moda
Mercoledì, 16 Settembre 2015 15:46

Tract Brand

Tract è un marchio registrato Made in Italy, entrato da circa due anni nel mondo dell'abbigliamento. Il brand è stato creato da due soci: Piero Falà e Danilo D'Ignazio. L’azienda ha creduto subito sulla t-shirt e successivamente sulla felpa, lavorando con attenzione e la massima cura i dettagli. Le creazioni sono completamente pensate e disegnate a mano dai grafici interni dell’azienda per poi essere riportate sugli articoli con il metodo serigrafico. Infatti TRACT deriva appunto da tratto di matita. Tutto ciò rende il capo una piccola opera d’arte che esprime il nostro modo di essere giovani e dinamici. L’azienda ha diversi clienti sparsi lungo il territorio nazionale ed uno in una posizione strategica come Ibiza. Inoltre c’è il sito e-commerce per gli acquisti online.

tract_tshirt_moda_abbigliamento_maglie_felpe_4fashionlook

tract_tshirt_moda_abbigliamento_maglie_felpe_4fashionlook

tract_tshirt_moda_abbigliamento_maglie_felpe_4fashionlook

www.tractshop.it  facebook

Pubblicato in Moda
Mercoledì, 16 Settembre 2015 15:35

Catuma Eyewear

Catuma è un giovane brand di eyewear Made in Puglia, che progetta e sviluppa occhiali da vista e da sole di alta qualità. Il marchio ha pian piano catturato l’attenzione di buyer e media nazionali e internazionali. Dopo il successo della linea in pietra e legno lanciata nel 2014, Catuma ha deciso di evolversi, pur mantenendo gli elementi che l’hanno reso celebre, minerali ed essenze, abbinati però all’alta tecnologia: nel gennaio 2015 ha lanciato la collezione in fibra di carbonio e acciaio, abbinata a pietra e piallacci in legno. Il nome del brand nasce ad Andria, Puglia, e mutua il nome dalla piazza principale della città, Catuma appunto. Secondo la filosofia Catuma infatti, le idee non si rifiutano ma si esprimono in tante strade che conducono in un’unica piazza.  In continua evoluzione, Catuma è una storia di grande passione, è ricerca continua della perfezione, studio di materiali, delle eccellenze e del design applicato.  Catuma Eyewear, dopo il successo della linea in fibra di carbonio e pietra, lancia “Surrealist” una collezione dedicata al surrealismo, che accosta la purezza delle linee in acciaio a intarsi in legno e pietra. Già preannunciata dalla capsule collection ispirata al genio della stilista Elsa Schiaparelli, “Surrealist”, riunisce materiali eterogenei come acciaio, vernici, pietra, legno e acetato, ma in un’armonia assoluta, facendone risultare una linea di occhiali da sole e da vista dall’estetica perfetta, data dall’unione di materiali tra loro apparentemente inconciliabili. Catuma si rifà alla tecnica del collage utilizzata durante il periodo surrealista, capace di rievocare immagini provenienti dall’inconscio profondo. A tal proposito, Breton affermava che l’accostamento casuale di singoli elementi, fa sì che nascano immagini che provengono direttamente da quel luogo profondo in cui “la vita e la morte, il reale e l’immaginario, il passato e il futuro, il comunicabile e l’incomunicabile, l’alto e il basso cessano di essere percepiti come contraddizioni”. Catuma, ispirandosi alla corrente artistica, ha voluto fare esattamente questo: decontestualizzare elementi come pietra e legno, arrivando persino al paradosso di ridefinirne il concetto di materiali pesanti.  Gli occhiali Catuma infatti, attraverso la sapiente lavorazione a strati, sono ultratecnologici e leggeri. Montature in acciaio, caratterizzate da linee dritte, decise, o sfacciatamente rotonde, vengono impreziosite da un frontale in pietra e bordure in legno, al naturale o impiallacciato. Le aste vengono decorate con smalti ad acqua dal carattere forte, mentre i terminali sono in acetato, per adattarsi alla perfezione a qualsiasi forma di viso. Modelli come Cat eye, Wayfarer e Round Eye, vengono reinterpretati attraverso l’uso della pietra e del legno per arricchire un’anima in forte metallo; forme inedite e oniriche come il rombo, uniscono alla sinuosità della silhouette, la possenza della pietra stemperata dalla sensazione di avvolgenza data dal legno al naturale. E ancora, linee squadrate e pulite, vengono rese giocose dal mix tra pietra e piallacci in legno multicolore. Decori unici che rendono questa collezione preziosa come un pezzo di design da ammirare e rimirare in continuazione.  Anche in questa collezione, Catuma abbraccia i valori dell’arte del lavoro manuale, dell’amore per il territorio, innovandosi perpetuamente, mutuando materiali dal mondo del design e fascino e leggiadria dal mondo dell’arte, ispirandosi a chi, attraverso la ricerca dell’estetica perfetta, ha contribuito a dettare i canoni della bellezza di oggi.

catuma_eyewear_occhiali_accessori_sunglasses_4fashionlook

catuma_eyewear_occhiali_accessori_sunglasses_4fashionlook

catuma_eyewear_occhiali_accessori_sunglasses_4fashionlook

www.catumaeyewear.com  facebook

Pubblicato in Moda
Mercoledì, 16 Settembre 2015 15:16

Rita Capuni Fall Winter 2015/16

La capsule collezione Female f/w 2015-16 nasce attraverso l'esplorazione dell'identità maschile e femminile. La donna raccontata si ribella ad una femminilità puramente estetica e veste i panni che più le appartengono emotivamente, mescolando le caratteristiche di entrambi gli aspetti, sorpassandoli, senza codificarli. I tessuti prendono forma e personalità attraverso queste caratteristiche. Per cui troviamo,  da una parte il gessato tessuto  storicamente maschile , il panno di mano più sostenuta  che conferiscono rigore e  austerità alla linea , dall' altra  una burette delicata e leggera che avvolge la silhouette modellandola armonicamente. Il bianco e il nero, utilizzati nella collezione sono elementi che mirano ad enfatizzare ombre e forme, catturando l'essenza più profonda, permettendo cosi, di vedere il capo nella sua forma più pura. Emerge una figura reale, naturale ed umana, liberata dal terrore della giovinezza e dalla perfezione. Una donna con una forte personalità, che non ha paura di mostrare le proprie fragilità.

rita_capuni_moda_abbigliamento_made_in_italy_4fashionlook

rita_capuni_moda_abbigliamento_made_in_italy_4fashionlook

rita_capuni_moda_abbigliamento_made_in_italy_4fashionlook

facebook

Pubblicato in Moda
Mercoledì, 16 Settembre 2015 14:43

Xagon Man Fall Winter 2015/16

Eleganza disinvolta e sartoria classica sono le linee guide della nuova collezione Casual Chic di Xagon Man per la prossima stagione invernale. La forza della tradizione sartoriale si mescola con la continuità della ricerca stilistica e l’innovazione moderna dei tessuti. Basta un abito formale per cambiare la nostra percezione del mondo, una giacca addosso e ci sentiamo più forti, una camicia classica ed elegante e il nostro io si nutre e cresce. Casual Chic è il formale e l’informale uniti senza compromessi, sintesi di creatività, materiali e manifattura made in Italy. L’informale si manifesta nei giubbotti in ecopelle o con trame in tessuto tecnico spinato, in maglioncini dall’effetto vintage strappati e usurati o con fantasie eccentriche. Il carattere formale invece si impone attraverso pantaloni classici con risvolti alle caviglie, su gilet rigorosi che spuntano da sotto le giacche, accorciate fino al punto vinta e che mostrano impunemente una lunghezza pari a quella delle maniche. Il formale emerge inoltre dagli abiti da cerimonia in tessuti di altissimo pregio. La contaminazione reciproca tra due poli, solo apparentemente opposti, disegna così la visione di uno stile unico e all’avanguardia. Tra formale e informale, classico ed eccentrico. Declinata per il quotidiano e reinterpretata per un elegante serale, la collezione Casual Chic di Xagon Man si caratterizza per una forte attitude old fashion con chack di tessuti dai chiari rifermenti british e con dettagli dal richiamo evidente a una ricercatezza classica. L’uomo di sera come di giorno, sfoggia la sua ecletticità come un valore, in un controsenso di stile che non stravolge le regole del formale ma le reinterpreta, affinchè ogni uomo possa esplorare la propria pluralità ed esprimere la propria personalità.

xagon_man_moda_abbigliamento_fashion_magazine_4fashionlook

xagon_man_moda_abbigliamento_fashion_magazine_4fashionlook

xagon_man_moda_abbigliamento_fashion_magazine_4fashionlook

www.xagonman.it  facebook

Pubblicato in Moda
Domenica, 13 Settembre 2015 10:52

Elisa Marai Fashion Stylist

Elisa Marai, una professionista dell’immagine che si occupa anche di gestire e dirigere servizi fotografici, sia per privati che per specialisti del settore. Risulta allora tassativo disporre di strumentazione tecnica e metodologie progettuali nel settore della moda e nello studio di nuove tendenze. Non possono mancare buon gusto, attenzione per i particolari e ottime capacità creative abbinate ad una forte sensibilità per l’estetica acquisite presso l’Accademia del Lusso a Milano. Non solo una fashion Stylist, ma anche un’abile organizzatrice con competenze artistiche e specifiche nell’ elaborazione e pianificazione di progetti/eventi; dopo aver girato il mondo come ballerina professionista questa passione l’ha portata a lavorare come coreografa associata e direttore artistico in molte produzioni quali Pacha Group a Ibiza e Billionaire Entertainment a Porto Cervo e Montecarlo. Creatività ed impegno sono qualità essenziali per esaudire le esigenze di ciascun cliente mettendo a disposizione ogni tipologia di contatti e risorse artistiche incontrate sui palchi di tutto il mondo. Senso della leadership unita a capacità di lavoro in squadra aiutano nel “problem solving” al fine di raggiungere il pieno controllo su tutti i processi produttivi.

elisa_marai_fashion_stylist_coreografa_moda_4fashionlook

elisa_marai_fashion_stylist_coreografa_moda_4fashionlook

elisa_marai_fashion_stylist_coreografa_moda_4fashionlook

elisa_marai_fashion_stylist_coreografa_moda_4fashionlook

elisa_marai_fashion_stylist_coreografa_moda_4fashionlook

Credits
Mua Valentina Mache
Fashion designer Marco Ferrara
Fashion photographer Max Valerio
Atelier di Costumi Invictus - Visionair

www.elisamarai.it  facebook

Pubblicato in EDITORIALS
Domenica, 13 Settembre 2015 10:38

Michele Miglionico Fall Winter Campaign

Michele Miglionico  presenta la nuova campagna pubblicitaria Haute Couture per il prossimo Autunno/Inverno 2015/2016 scattata dalle fotografe Cinzia Carbonelli e Adriana Seganti ed ambientata nella cinquecentesca Chiesa consacrata di Santa Maria di Loreto a Roma. Il  duo Carbonelli & Seganti, per questa occasione, ricreano un’immagine elegante e rarefatta  in cui l’osservatore viene piacevolmente indotto a  pensare a statue di sante patrone portate in giro per le vie del paese nei giorni della festa nel territorio Lucano, luogo magico, pieno di bellezze e contraddizioni e terra di origine dello stilista, dove ancora oggi si consacrano per devozione gli abiti più belli e preziosi alle statue di culto come ex-voto offerti per una grazia ricevuta. Interpretano la collezione Livia Skugor e Chiara Giordano due donne simili ma che si contrappongono interpretando principesse e sante, regine e madonne, tutte adornate e adorate. Bianco e nero, rosa pallido, beige perlato, rosso scarlatto, oro in tutte le sue sfumature. Questi i colori della collezione: Il nero è il colore del velo, accessorio indispensabile durante le funzioni religiose, della “processione” ed anche del lutto vissuto però con gioiosa spensieratezza mentre il rosso scarlatto traccia un segno carnale. C'é tutta la sensualità del sud in queste foto: la femminilità è nobile, è regale, ma insieme è donna, anche se é madonna. A completare l’immagine della campagna  Michele Miglionico Haute Couture i gioielli scultura Monies (Boutique Roma) in pietre e materiali preziosi e la collaborazione esclusiva degli hairstylist Marcello Montalbano e Francesco Vaccarino per la Compagnia della Bellezza, e dei make up artist Nicola Acella e Antonio Riccardo della maison Face Place Academy – Roma art director Pablo Gil Cagnè – Baldan Group.

michele_miglionico_alta_moda_abbigliamento_shopping_4fashionlook

michele_miglionico_alta_moda_abbigliamento_shopping_4fashionlook

michele_miglionico_alta_moda_abbigliamento_shopping_4fashionlook

www.michelemiglionico.com  facebook

Pubblicato in Moda
Domenica, 13 Settembre 2015 10:18

Helly Hansen Fall Winter 2015/16

Ispirata dalle luci del nord della Norvegia, l’ampia collezione training di Helly Hansen è disegnata per tenere chi corre protetto, elegante e al sicuro su strade poco illuminate durante i più bui mesi invernali. Se vi state preparando per la prossima grande gara o se state sudando sul vostro tracciato preferito, la linea di abbigliamento training di Helly Hansen, appositamente disegnata, e il suo outerwear rivelano riflessi nascosti quando sono esposti alla luce. Nella piena luce del giorno, lo strato riflettente incorporato è invisibile ad occhio nudo, lasciando solo da ammirare il suo design alla moda. Helly Hansen è leader mondiale nel settore dell’abbigliamento tecnico da vela.  Le sue uniformi per lo sci sono indossate da più 50,000 professionisti di oltre 100 comprensori sciistici, operatori e guide di montagna di tutto il mondo, così come dalle squadre nazionali di sci, Olimpionici e amanti entusiasti dell'outdoor. L’abbigliamento protettivo, l’intimo tecnico, lo sportswear e il footwear Helly Hansen per gli sport invernali, l’outdoor e la vela sono venduti in oltre 40 nazioni.


helly_hansen_moda_giacche_giubbini_4fashionlook

helly_hansen_moda_giacche_giubbini_4fashionlook

helly_hansen_moda_giacche_giubbini_4fashionlook

www.hellyhansen.com  facebook

Pubblicato in Moda
Sabato, 05 Settembre 2015 11:47

Antoinette Dema

Antoinette Dema è la nuova collezione di pellicce lanciata per l’AI 2015-2016 dalla giovane stylist Antonia de Magistris, caratterizzata da un look moderno e dinamico. Non una semplice pelliccia, non solo una pelliccia “tout court”, ma una pelliccia nuova e giovane, abbinata in modo divertente e simpatico a pelli nappate, tessuti per gonne e abiti o accessori. Antonia, chiamata dagli amici Antoinette, nasce in una nota famiglia salernitana di pellicciai e sin da piccola subisce il fascino di questo capo. Crescendo si avvicina e si appassiona al mondo della moda fino a frequentare la celebre Fashion School “Istituto Marangoni”. Finiti gli studi si trasferisce dapprima a New York e poi a Milano, luoghi che rappresentano per lei preziose fonti di ispirazione e dove lavora come fashion stylist nel campo della moda e delle pr. Forte dell’importante esperienza maturata, torna a Napoli e lavora presso l’azienda familiare Furpell Srl fondata dal padre nel 1960 e da sempre garanzia di elevata professionalità e qualità, fino a che decide di creare e lanciare ora una propria collezione che porta il suo nome. La linea Antoinette Dema nasce dalla volontà della stilista di rendere più giovane e moderna la “pelliccia”, un capo che si è consolidato nel tempo come un grande classico, reinventandolo nelle forme e nei colori e dimostrandone così le grandi potenzialità e versatilità. La collezione, caratterizzata da nuances intense e accese e tagli classici ed eleganti, è adattabile a svariati stili e si rivolge a tutto il mondo femminile, ma guarda soprattutto ad un target giovane, a quelle ragazze amanti della moda che vogliono distinguersi e sentirsi uniche tra tante.  Altro fattore non trascurabile è senza dubbio l’accessibilità del prezzo e l’ottimo rapporto tra quest’ultimo e la qualità del prodotto.. insomma sarà possibile avere un capo di altissima qualità ad un costo accessibile, così da poter essere goduto da un pubblico sempre più ampio. Pensata per la donna elegante e di classe, amante della tradizione ma con uno sguardo sulle tendenze del momento, la prima linea di Antoinette Dema è estremamente raffinata e rifinita in ogni suo particolare.  Composta da 11 capi, presenta cappotti, giacche e smanicati in pelliccia di visone femmina, giacche in visone e pelle ma anche gonne in lana 100% con ritagli amovibili in pelliccia di Xiangao o Lapin, un abito monospalla in tessuto con applicazione amovibile in volpe, una camicia in pura seta adornata con pendenti in visone e catene oro.

antoinette_dema_furpell_pellicce_giacche_giubbini_4fashionlook

antoinette_dema_furpell_pellicce_giacche_giubbini_4fashionlook

antoinette_dema_furpell_pellicce_giacche_giubbini_4fashionlook

www.furpell.it  facebook

Pubblicato in Moda
4fashionlook su Facebook   4fashionlook su Instagram   4fashionlook su YouTube