Toolbar
Ultimi Articoli

2015

18 articoli

Mercoledì, 23 Dicembre 2015 13:20

Gabriele Fiorucci

Gabriele Fiorucci, romano, ma dall’animo cosmopolita, inizia la sua carriera per essere il più giovane assistente del grande indimenticabile maestro Lancetti e subito dopo di Antonio Marras, dal quale imparerà l’originalità applicata all’ eleganza e la pura raffinatezza nella linea, che diventeranno nel tempo la sua vera “filosofia di stile”. L’ascesa nella moda prosegue con la collaborazione, come Designer e quindi come Direttore Creativo, per alcune fra le più note griffes del prêt-à-porter italiano ed internazionale. Poi l’idea di mettersi in gioco con il suo nome per creare una linea fedele al più perfetto made in italy, con una linearità di tagli e un’essenzialità di forme, che riscoprono una moderna femminilità e una nuova opulenza. In breve tempo il suo marchio raggiunge le capitali mondiali del lusso con una distribuzione worldwide dalla Russia al Medio Oriente, dalla Cina all’ America.
“...un pizzico di sentimentalismo, di magnificenza e un po’ di lusso...non è questo che tutti desideriamo nella vita?… (Diana Vreeland, Vogue America 1962). Questo, il mood dell’etichetta GABRIELE FIORUCCI

gabriele_fiorucci_moda_abbigliamento_4fashionlook

gabriele_fiorucci_moda_abbigliamento_4fashionlook

gabriele_fiorucci_moda_abbigliamento_4fashionlook

www.gabrielefiorucci.com  facebook

Pubblicato in Moda
Mercoledì, 23 Dicembre 2015 13:06

Paolin Spring Summer 2016

Paolin per la collezione "Density of Time" Primavera - Estate  2016, continua a lavorare sulla decorazione del corpo che, partendo dalla tecnologia 3D, si apre alla commistione di materiali e artigianalità per definire un nuovo concept di gioiello che trova la sua identità a partire da antiche memorie e lontane culture.  Il viaggio continua, questa volta nel passato tra oggetti mutati dal tempo, dove il ricamo diventa una moderna struttura per una confortante palette di colori rilassanti. Le forme riflettono i viaggi e i sogni della stilista Francesca Paolin, con le gioiose e giocose reminiscenze dei suoi ricordi di famiglia, e giocano con colori, periodi storici, stili, materiali per creare nuove armonie e contaminazioni culturali, che fondono un carattere esotico a un’eleganza occidentale. Gli elementi  organici sono di nylon stampato e tinti a mano o in metallo. Costruiscono gioielli effervescenti  dai colori saturi che creano giochi di volumi  spesso drammatici. Francesca Paolin dopo il diploma in Fashion and Textile Design all'Istituto Europeo di Design e un master in Fashion Design presso Domus Academy e varie esperienze che l'hanno portata dal Regno Unito all'Ecuador, decide di convogliare la sua creatività nel brand Paolin. Nella sua carriera riceve molti premi tra cui ricordiamo il prestigioso premio “Levi’s Womenswear Award at Mittelmoda 2011”, uno dei più accreditati concorsi internazionali per stilisti.

studio_paolin_moda_abbigliamento_shopping_4fashionlook

studio_paolin_moda_abbigliamento_shopping_4fashionlook

studio_paolin_moda_abbigliamento_shopping_4fashionlook

www.paolin.net  facebook

Pubblicato in Moda
Mercoledì, 23 Dicembre 2015 12:40

Manstery

Lo stile e la qualità italiana, la produttività e la tecnologia americana. Manstery stravolge la moda maschile lanciando un sistema innovativo brevettato che consente di ordinare e personalizzare camicie su misura direttamente da casa. Il lusso personalizzato ed esclusivo accessibile a tutti, grazie anche all’abbattimento del prezzo. Da oggi la prima collezione di Manstery è in vendita su Kickstarter con un prezzo di partenza di Euro 145 a camicia. La start-up con base a New York è la prima azienda a offrire on line abbigliamento su misura di lusso con caratteristiche personalizzabili e una perfetta vestibilità garantita. Manstery vede questa come una opportunità di rivoluzionare il mercato della moda maschile, offrendo ai clienti interessati indumenti di alta qualità, più resistenti, sostenibili, e con un'etica del prezzo. 
"La realizzazione di abiti su misura inizia con una misurazione precisa del corpo. Ogni pezzo ha un taglio unico per una perfetta vestibilità e confezionato con cura con gli standard più elevati. Abitualmente, un cliente che cerca questo tipo di prodotto deve avere un sarto di prima classe, pagare un prezzo elevato, e aspettare settimane per ricevere il prodotto finito - spiega Graziano Meloni, fondatore e CEO di Manstery - Noi, invece, lavoriamo per dare a tutti la possibilità di avere un sarto personale, offrendo prodotti di lusso a prezzi più contenuti e con tempi di consegna più rapidi".
Manstery adotta un sistema brevettato che consente al cliente di prendere autonomamente le misure del proprio corpo, senza bisogno di sviluppare competenze tecniche. La tecnologia garantisce una misurazione accurata, con un margine di errore di 6 millimetri, virtualmente non c'è possibilità di errore. I tester che hanno già sperimentato questa tecnologia sono individui di oltre un centinaio di forme del corpo e dimensioni, e tutti hanno ricevuto il loro prodotto in meno di una settimana. L’azienda può contare su oltre trent'anni di esperienza nel settore della moda su misura. Il direttore creativo e maestro di sartoria, Simone Olibet, un esperto nelle tradizioni e nelle tecnologie con alle spalle le più elaborate creazioni su misura, affianca Meloni nel progettare e sviluppare la tecnologia nel 2013. Insieme lanciano Manstery due anni dopo. La collezione è composta da 15 diversi modelli di camicie. Ognuna è lavorata a mano in Italia usando cotone italiano extra-fine e bottoni in madre perla australiana. Le caratteristiche includono la personalizzazione del colletto, dei polsini, dei bottoni e delle cuciture. Le camicie Manstery offrono una tripla garanzia: "se la vestibilità non è perfetta saranno rifatte; colletto e polsini sembreranno nuovi anche dopo un anno oppure saranno sostituiti; le cuciture e i bottoni dureranno a vita o saranno riparati".

manstery_moda_abbigliamento_shopping_4fashionlook

manstery_moda_abbigliamento_shopping_4fashionlook

manstery_moda_abbigliamento_shopping_4fashionlook

www.manstery.com

Pubblicato in Moda
Martedì, 22 Dicembre 2015 11:39

Vincent Billeci

Il marchio “VINCENT” nasce nel 2012 e produce stagionalmente collezioni di abbigliamento e accessori donna. Ogni collezione è caratterizzata da una minuziosa ricerca delle tradizioni religiose e/o popolari del territorio di Palermo e ogni stimolo è applicato ad un design spiccatamente contemporaneo. Ogni collezione è frutto di numerose collaborazioni tra il designer, e i numerosi artigiani locali (argentieri, pellettieri, decoratori, ricamatrici..), che hanno dato vita ad una serie di prodotti esclusivi, lussuosi e ricercati, dove la tradizione prende nuovo respiro nella ricerca di un design decisamente moderno, nuovo, creando delicati e preziosi sincretismi. Numerosi artisti provenienti da diversi campi legati alle arti visive (fotografia, pittura, scultura, performance) contribuiscono con il loro talento, stagionalmente, a suggestionare e a dare il loro contributo al brand con l’esclusività dei loro prodotti in collaborazione con Vincent. Dalla collezione fw 15.16 insieme a Vincenzo, Antonio Schimera disegna e realizza le collezioni per il brand, una collaborazione nata dalla profonda stima e dalla passione per la moda e l’arte che li accomuna Il brand dal 2012 compare in numerose testate giornalistiche come Vogue, Grazia, Style, Glamour, Cosmopolitan, Sleek Magazine, Zoom Fashion Trends e in altrettanti numerosi editoriali. In esclusiva, Vogue.it presenta la collezione FW 14.15 nella sezione New Talents. Nel settembre del 2013 Vincent è selezionato per il progetto Vogue Talents e il suo nome è inserito nella lista dei 200Emerging Designers di Vogue Italia, grazie ad una collezione, la F/W 13.14, ispirata alle feste religiose riviste in chiave pop.

vincent_billeci_abbigliamento_pret_a_porter_made_in_italy_4fashionlook

vincent_billeci_abbigliamento_pret_a_porter_made_in_italy_4fashionlook

vincent_billeci_abbigliamento_pret_a_porter_made_in_italy_4fashionlook

www.vincentbilleci.com  facebook

Pubblicato in Moda
Martedì, 22 Dicembre 2015 11:24

Passione la nuova collezione di Mavi Taten

Passione è il titolo della nuova collezione Spring Summer 16 di Mavì Taten. Passione come gioia e piacere ma anche come dolore e struggimento, un sentimento così forte che racchiude infatti la sofferenza e l’entusiasmo. L’immagine d’ispirazione è quella delle Madonne addolorate, devote  e sofferenti per il figlio, la rappresentazione più alta di un’emozione potente, e dei loro cuori che si ritrovano separati, staccati o uniti nei tagli dei capi. I tessuti naturali, soliti nelle produzioni Mavì Taten, hanno una in questa collezione una texture speciale: sono lavorati dal sole con l’aiuto di mascherine di giunco. L’energia del sole ha bruciato il tessuto così come la passione brucia e consuma l’uomo. Si tratta di lini e cotoni che nel corso di un anno sono stati lasciati bruciare al sole cercando un disegno voluto dalla designer che ha lavorato su pannelli di giunco. Con il cambio delle stagioni cambiava anche il tempo di esposizione al sole; 20giorni, due mesi, tre mesi, sole e attese. Altro elemento che prende consistenza grazie al fuoco è la ceramica, di cui Grottaglie (Ta) paese d’origine di Vittoria Formuso, è un grosso e importante centro di produzione. Qui sono stati realizzati i rossi cuori brillanti presenti nello shooting, attraverso il magico processo ceramico che fonde materiali ed elementi naturali. Dunque ritorna il tempo, elemento fondamentale nella ricerca d’ispirazione del marchio, perché anche la passione ha il proprio momento; alcune si consumano in fretta, ma sempre ne rimane il segno.

mavi_taten_abbigliamento_moda_shopping_4fashionlook

mavi_taten_abbigliamento_moda_shopping_4fashionlook

mavi_taten_abbigliamento_moda_shopping_4fashionlook

www.mavitaten.com  facebook

Pubblicato in Moda
Martedì, 22 Dicembre 2015 11:06

Mel Factory: un anno di moda Made in Livorno

Il Brand labronico di abbigliamento MEL Factory festeggia un anno di attività. Un anno che ha visto una grande crescita per  la giovane impresa lanciatasi lo scorso Novembre nel settore moda, inaugurando nel proprio webstore la prima collezione di Tshirts e gioielli. Il prossimo  dicembre vedrà infatti il lancio della quarta collezione, Art Sensation, che arricchirà con nuove magliette, anelli, bracciali, collane, orecchini e zaini  il parco prodotti del marchio, in grado ormai di offrire ai proprio clienti un’ampia scelta su oltre cento articoli.  Dopo i selfie di Shakespeare dell’ironica #Takeitwithphilosphy, gli skyline minimalisti delle Long Tees, e i caldi sfondi estivi della Summer Spirit collection, ‘Art Sensation’ sarà una collezione vivace e coraggiosa, all’insegna della Pop Art, del mondo Comics e degli sketch acquerellati.  La Factory creativa dei tre ragazzi, cresciuta e affermatasi nella galassia dei Social Networks, ha riscosso anche l’entusiasmo di stores e boutique di ogni regione, oltre che di distributori internazionali coi quali stanno lavorando per esportare il brand oltre i confini nazionali.  Gli anelli, i bracciali e le collane sono realizzati interamente a mano, in puro argento 925. I gioielli richiamano oggetti di uso quotidiano, come chiavi, chiodi e catene, rivisitati e impreziositi con l’inserimento talvolta di pietre dure o piccoli Swarovski.

mel_factory_tshirt_abbigliamento_accessori_gioielli_made_in_italy_4fashionlook

mel_factory_tshirt_abbigliamento_accessori_gioielli_made_in_italy_4fashionlook

mel_factory_tshirt_abbigliamento_accessori_gioielli_made_in_italy_4fashionlook

www.melfactory.it facebook

Pubblicato in Moda
Venerdì, 18 Dicembre 2015 14:08

Jingle Bells! Pronte per un Natale Lazzari?

Se l’autunno di Lazzari è stato un trionfale Back to School, tutto quello che ha a che fare con il Natale e le vacanze per noi risponde ad un unico imperativo: divertirsi! La playlist delle vacanze perfette è un susseguirsi di lunghe telefonate con le amiche vi­cine o lontane, ipotetici o reali balletti sui pattini da ghiaccio, intrepide gare con lo slittino sulla neve, rockeggianti performance con il nostro fiammeggiante ukulele rosa. Vuoi non domare un unicorno arcobaleno in salotto? Noi lo vogliamo, eccome: esattamente come nelle stampe dei nostri nuovi abiti, camicie e maglioni, vogliamo circondarci di tutto ciò che più amiamo e che ci fa stare bene e lo abbiamo fatto anche negli allestimenti dei nostri negozi.

lazzari_moda_abbigliamento_made_in_italy_shopping_4fashionlook

lazzari_moda_abbigliamento_made_in_italy_shopping_4fashionlook

lazzari_moda_abbigliamento_made_in_italy_shopping_4fashionlook

www.lazzarionline.com  facebook

Pubblicato in Moda
Venerdì, 18 Dicembre 2015 13:58

Cool Hunter Italy Temporary Shop Natalizio

Il temporary shop è curato da COOL HUNTER ITALY, associazione che promuove i brand di moda Made in Italy, presenta un'accurata selezione di giovani marchi e aziende di abbigliamento e accessori moda, tutti di stili diversi e di alta qualità. L'evento si svolge nelle giornate di sabato 19 e domenica 20 dicembre all'interno del temporary shop Solferino32, a Milano nel cuore del quartiere Brera. In entrambe le giornate, dalle 12:00 alle 20:00, saranno offerti ad ospiti e clientela un aperitivo (in orari di tarda mattina e tardo pomeriggio) e merenda (in orario pomeridiano). Per tutti i partecipanti è previsto un buono sconto del 10% su ogni eventuale acquisto. Per usufruire dello stesso è sufficiente stamparlo o mostrarlo tramite smartphone al personale addetto alla vendita.

cool_hunter_italy_moda_abbigliamento_temporary_4fashionlook

cool_hunter_italy_moda_abbigliamento_temporary_4fashionlook

cool_hunter_italy_moda_abbigliamento_temporary_4fashionlook

www.coolhunteritaly.it  facebook

Pubblicato in News ed Eventi
Venerdì, 18 Dicembre 2015 13:41

Amanda Pierini make up artist

In primis ha sempre amato l'arte in tutte le sue sfaccettature e dopo aver frequentato diverse accademie di trucco è rimasta affascinata da questo mondo, soprattutto perché strettamente collegato, a seconda dei casi; al cinema, alla moda e all'arte stessa. Ama tutto questo, ma la parte che preferisce di ognuno è sicuramente il backstage. Si chiama Amanda Pierini, per specializzarsi in questa professione ha frequentato l'Accademia Nazionale del Cinema di Bologna dove ha avuto l'onore di essere seguita da un corpo docenti stupendo composto dal premio Oscar Manlio Rocchetti, Laura Borzelli e Mario Michisanti. Successivamente ha conseguito un Master di "Air Brush" alla TEMPTU di New York. Ci spiega che sono in programma altre specializzazioni. Ha lavorato per cortometraggi, shooting fotografici, video musicali, diverse sfilate e ultimamente come aggiunta trucco per qualche giornata sul set di "Luisa Spagnoli". Dice di essere ancora agli inizi, ma spera di poter esplorare e conoscere sempre di più questo mondo, soprattutto  poter lavorare anche all'estero perché fino ad ora mi sono spostata solo in varie città d'Italia. Nel frattempo è titolare di un "Makeup room" a Viterbo, la sua città natale, il MAKEmeUP che ha deciso di aprire per avere una base e per poter condividere una parte della sua passione. Non ci resta che farle un grandissimo in bocca al lupo...

amanda_pierini_make_up_artist_beauty_4fashionlook

amanda_pierini_make_up_artist_beauty_4fashionlook

amanda_pierini_make_up_artist_beauty_4fashionlook

facebook

Pubblicato in Moda
Mercoledì, 16 Dicembre 2015 16:25

Fastmoney Wear

Fast Money nasce nel 2011, dalla condivisa passione per la moda di due giovani amici, Mario De Feo e Pierluigi Russo che hanno fatto di questa passione la loro filosofia di vita. La qualità dei tessuti e la manodopera 100% MADE IN ITALY sono il nostro cavallo di battaglia, affiancati dalla particolarità e originalità dei capi minuziosamente studiati. Con  tenacia e passione in pochi anni il brand è decollato creando domanda sul mercato Europeo. Dall’esplosione di idee e d’inventiva è stato creato uno stile metropolitano e sofisticato, dinamico, minimalista ed essenziale con i suoi prodotti destrutturati dai tagli asimmetrici.

fastmoney_wear_moda_abbigliamento_4fashionlook

fastmoney_wear_moda_abbigliamento_4fashionlook

fastmoney_wear_moda_abbigliamento_4fashionlook

www.fastmoneywear.com  facebook

Pubblicato in Moda
Mercoledì, 16 Dicembre 2015 16:16

Marianna Cimini Spring Summer 2016

Corso Magenta. Sant'Ambrogio. Colonne di San Lorenzo. Corso Venezia. Moscova. Perché è così: la "94" ti porta dove vuoi... ti prende con sé e ti conduce fin dentro il cuore di Milano che fermata dopo fermata svela i mille volti della sua anima. Severa e agile sui suoi tacchi alti, raffinata ed elegante mentre siede al tavolo di un bar, sofisticata e frizzante quando cala la sera, sognante ed eterea quando la notte l'avvolge. La "94" raccoglie dentro di sé l'universo di questa Milano estiva e pulsante che scorre ininterrottamente da mattina a sera, e la incornicia. Incroci che all'improvviso si dividono svelando slarghi, trine di rampicanti che giocano sulle verticalità dei muri, bagliori improvvisi che guizzano dalle trasparenze dei vetri: questi sono gli elementi che rivivono nella collezione, tradotti nelle sue linee sovrapposte e nei colori che si modulano nei verdi inaspettati, nell'argento dell'asfalto, nel cangiare del rame, e nella vivacità del bianco puro. Milano vista dai finestrini si rilassa nei comodi tessuti denim, si frantuma nelle macro stampe disegnando mappe di una città invisibile tutta da scoprire, si illumina nelle stampe laminate e nel lamé, e discreta e fuggevole ti avvolge nei cotoni leggeri a tratti trasparenti come un sogno che avevi sempre voluto sognare.

marianna_cimini_abbigliamento_pret_a_porter_moda_made_in_italy_4fashionlook

marianna_cimini_abbigliamento_pret_a_porter_moda_made_in_italy_4fashionlook

marianna_cimini_abbigliamento_pret_a_porter_moda_made_in_italy_4fashionlook

www.mariannacimini.it  facebook

Pubblicato in Moda
Mercoledì, 16 Dicembre 2015 16:02

Maison About Fall Winter 2015/16

La collezione Maison About FW 2015-16 nasce dal capolavoro di Stanley Kubrick “2001 Odissea nello Spazio” in un viaggio temporale negli anni ‘60: il decennio delle suggestioni lunari e delle rivoluzioni geometriche. Il brand gioca con gli elettrodomestici indiscussi protagonisti dell’epoca: così troviamo stampe di lavatrici levitanti ripetute su felpe, che donano un tocco di ironia alla collezione ricordando il super computer di bordo della nave spaziale HALL 9000; le ambientazioni delle scene principali diventano ispirazione per colori e geometrie mixate a frullatori e frigoriferi in un vortice caleidoscopico, firma distintiva del brand.  Le Hostess di bordo, vestite da Andrè Courreges, sono state l’ispirazione per completi composti da giacche asimmetriche dalla linea a uovo e gonne abbinate, veri e propri tailleur giovanili in panno di lana bianco stampato con geometrie.  E ancora gli egg dress, abiti a sacchetto con scollo rotondo, i moon dress, scamiciati girocollo con ampia arricciatura laterale e le camicie cut-out, modelli in seta-cotone con tonalità sature e pop di rosa, giallo e blu arricchiti da stampe all over che richiamano segnali stradali spaziali e divertenti ominidi “dell’alba dell’uomo”. Le tonalità metalliche delle gonne a ruota in ecopelle e del logo Signature sui capi più basici sono un remind ai materiali di assemblaggio della navicella spaziale Discovery One.  Una collezione ultra-moderna che ci accompagna in un viaggio oltre i confini della terra, precisamente “to the moon and back”!

maison_about_moda_abbigliamento_4fashionlook

maison_about_moda_abbigliamento_4fashionlook

maison_about_moda_abbigliamento_4fashionlook

www.maisonabout.com  facebook

Pubblicato in Moda
Giovedì, 10 Dicembre 2015 17:42

Cori Amenta SS 2016

La collezione Primavera Estate 2016 CORIAMENTA trae ispirazione dai racconti sulle dominazioni  spagnole in America latina con le loro frodi ed opere d’arte Inca e Maya. Mixando come una dj  forme e volumi dall’antica Grecia, foglie d’acanto, fiamme ed ali d’angelo, con contaminazioni che arrivano dal Messico al Guatemala creando così sandali nei colori dell’iris e di orchidee rarissime. Tacchi vertiginosi  per sandali e decolletes, sensuali ed altissimi come totem,  calzari da divinità classica si alternano con il ritmo psichedelico di una discoteca fine anni 70. Dal tacco a stiletto 120 a zeppe in plexi trasparente, passando per tacchi altezza 105 fino a sandali flat con la  para in gomma ultraleggera . Glamour, luxury e technicolor sono le nuove creazioni e si contraddistinguono per accostamenti cromatici arditi, creando così una palette effervescente. Tutte le collezioni CORIAMENTA sono rigorosamente Made In Italy.  Nappe, vernici fucsia, arancio, verde smeraldo, blu oltremare si alternano a pelli metallizzate e stampate platino e oro; diventando dei flash nelle calzature must-have per l’estate 2016. Giummi, utilizzati come ornamenti nei costumi tradizionali siciliani, diventano il leit motiv della collezione primavera/estate 2016. Le ali, segno distintivo del marchio CORIAMENTA, diventano vere e proprie decolletes, ed appaiono in versione gioiello per arricchire i modelli più basici della collezione.

cori_amenta_4fashionlook

cori_amenta_4fashionlook

cori_amenta_4fashionlook

www.coriamenta.com  facebook

Pubblicato in Moda
Giovedì, 10 Dicembre 2015 17:34

Ciriana

Il fascino della semplicità, l'eleganza dell'originalità, la delicatezza dei tessuti sono le caratteristiche di Ciriana, il nuovo brand di moda nato a Roma che confeziona abiti prêt-à-porter. Gli abiti Ciriana sono caratterizzati da linee pulite che si rifanno alle linee classiche, intramontabili, senza tempo, rielaborate dai nostri stilisti che sono riusciti a creare dei capolavori di classe ed eleganza. I colori utilizzati per i tessuti si ispirano alle molteplici sfumature che l'altalenarsi delle stagioni ci propone, questo permette di sentirsi sempre in sintonia con il mondo. Ciriana è una donna semplice ma esigente, che vuole sentirsi a proprio agio in ogni situazione senza dover rinunciare alla sua femminilità. Un cocktail tra amici, una sera a teatro o una riunione di lavoro, Ciriana non è mai fuori luogo, esagerata o banale, sempre a proprio agio nell'ambiente in cui si trova.

ciriana_moda_abbigliamento_shopping_4fashionlook

ciriana_moda_abbigliamento_shopping_4fashionlook

ciriana_moda_abbigliamento_shopping_4fashionlook

www.ciriana.it  facebook

Pubblicato in Moda
Giovedì, 10 Dicembre 2015 17:08

Gianni Carità: una storia preziosa

Tra i marchi top nel settore lusso, si classifica al terzo posto per quote di vendita nel mercato italiano. In un periodo non certo facile per l’economia internazionale, il mercato dei gioielli, soprattutto quelli di lusso, sta facendo registrare segnali di ripresa. Cresce il numero degli italiani, ma soprattutto dei turisti stranieri che acquistano gioielli di alta gamma e per il 2015 si stima un incremento delle vendite pari al 3%. Tra i marchi top italiani, con le maggiori quote di vendita per il 2014, primeggia la firma Gianni Carità che si classifica al terzo posto (dati Euromonitor International).  A premiare lo storico marchio di gioielli, in Italia e all’estero, sono state la secolare tradizione nel settore orafo, la maestria artigianale nella produzione di gioielli 100% made in Italy ed un design ricercato unito all’uso delle più evolute tecnologie. I prodotti a firma Gianni Carità sono distribuiti, oggi, in una rete selezionatissima di circa 150 gioiellerie italiane di alta gamma, mentre gli altri marchi FOGI e Kemira sono presenti presso 500 negozi specializzati nei gioielli prêt-à-porter. Vero simbolo dell’alta gioielleria italiana, la Gianni Carità & Figli S.p.A. è tra le aziende più riconosciute e accreditate nel mondo. I gioielli Carità sono particolarmente apprezzati in Belgio, Germania, Inghilterra, Polonia, Romania, Russia, Spagna e Stati Uniti, ma soprattutto il Giappone ha sempre ricoperto un posto di prima fila nelle presentazioni all’estero delle varie collezioni. L’approdo al mercato giapponese risale, infatti, al 1985 con l’apertura del primo corner presso il Department Store di Yokohama. Uno sviluppo nel mercato asiatico che a breve si consoliderà ulteriormente. Il 18 gennaio 2016, infatti, il Cavaliere Gianni Carità è stato invitato presso l’Ambasciata Italiana a Tokyo. In questa occasione l’azienda presenterà la nuova linea di gioielli “Chain”, in oro e pietre preziose come smeraldo, zaffiro e rubino, pensata per una donna di classe, elegante, contemporanea, dalla personalità poliedrica, che sceglie il gioiello giusto da abbinare ad ogni outfit. L’appuntamento in Giappone rappresenterà non solo un’opportunità per l’ulteriore impulso allo sviluppo del marchio nel mercato orientale, ma soprattutto il riconoscimento ufficiale oltre Europa del valore del made in Italy che si rispecchia nelle creazioni firmate Gianni Carità, tutte sapientemente curate nei minimi dettagli, frutto della lunga tradizione artigianale napoletana e della forte passione familiare per l’arte orafa. Una storia preziosa, quella dell’azienda, che parte da Napoli nel lontano 1834 e attraversa ben cinque generazioni. Sono passati quasi due secoli da quando Vincenzo Carità, bisnonno di Gianni, aprì la sua prima bottega nell’antico Borgo Orefici, nel cuore della città partenopea, sotto il regno di Ferdinando II di Borbone. Si racconta che godesse di un buon rapporto con gli ambienti di corte tanto che realizzò una splendida collana per la regina Maria Teresa d’Austria. Da allora, da una generazione all’altra, sempre un Vincenzo e un Giovanni si sono succeduti alla guida dell’allora laboratorio ed oggi dell’azienda Gianni Carità & Figli S.p.A. di fama internazionale. Una storia ricostruita magistralmente dallo scrittore e giornalista Nino D’Antonio nel suo libro intitolato “La genia dei Carità. Viaggio a ritroso”. Oggi alla guida dell’azienda due generazioni, il Cavaliere Gianni Carità e i suoi tre figli, Vincenzo, Giancarlo e Pier Paolo, che rappresentano le due anime complementari dell’azienda: quella squisitamente tradizionale, che si fonda sull’esperienza secolare nel settore orafo e quella più innovativa, che incontra i mutevoli gusti ed esigenze del mercato. Questa duplicità emerge anche nelle creazioni dei gioielli che coniugano in modo ricercato il gusto della tradizione, nelle linee dedicate ad esigenze più formali, e quello della contemporaneità nelle linee di gioielli prêt-à-porter, che interpretano le tendenze più innovative della moda. Una doppia sfaccettatura, tradizione e innovazione, che ha suggerito l’idea di un doppio evento che l’azienda ha in programma presso la storica dimora cinquecentesca di Palazzo Caracciolo a Napoli. Sabato 5 Dicembre alle ore 20.30, un gala dinner sarà riservato ai Cavalieri del Lavoro del Mezzogiorno, personalità del mondo dell’imprenditoria. Domenica 6 Dicembre dalle ore 19.30, nella medesima location, un party aperitivo sarà dedicato ai giovani imprenditori campani e rappresentanti del jet set partenopeo. Tema della serata “A Winter Tale”, con modelle regine delle nevi che indosseranno i gioielli “Chain” firmati Gianni Carità. Così l’azienda intende rendere omaggio alla sua città di origine, presentando ufficialmente in anteprima in Italia, a Napoli, i gioielli della linea Chain, prima della nuova sfida che attende la Gianni Carità & Figli S.p.A. nei mercati internazionali.

gianni_carita_moda_abbigliamento_accessori_4fashionlook

gianni_carita_moda_abbigliamento_accessori_4fashionlook

gianni_carita_moda_abbigliamento_accessori_4fashionlook

www.giannicarita.it  facebook

Pubblicato in Moda
Mercoledì, 09 Dicembre 2015 21:41

Gufo

Domenica 4 ottobre 2015 la GUFO Boutique (Via Transito 41- Catania) ha ospitato Beatrice Valli, la corteggiatrice più amata di Uomini e Donne, per la presentazione del suo nuovo occhiale prodotto da GUFO. GUFO è il marchio italiano noto per le realizzazioni in legno, ricercate, moderne ed innovative. Prodotti unici quelli realizzati da GUFO, che si contraddistinguono in alcuni  modelli estremamente particolari ed eccentrici, lontani dai soliti canoni. Beatrice Valli, nota corteggiatrice di Uomini e Donne, ha mostrato il suo nuovo occhiale prodotto da Gufo domenica u.s., spiegando, tra l’altro, le ragioni della sua scelta. GUFO è un’azienda e un marchio giovane, capace di conciliare perfettamente modernità e particolarità – afferma Beatrice Valli.  I materiali utilizzati sono di alta qualità e, allo stesso tempo, hanno impatto zero sull’ambiente. I dettagli sono curati minuziosamente e l’utilizzo del bambù permette ai prodotti di resistere più a lungo nel tempo.  Questo conferisce ulteriore importanza e valore ad un marchio giovane ed innovativo.  Beatrice Valli non segue una moda o uno stile specifico – continua – ma indossa ciò che le piace e la coinvolge, esattamente come è accaduto con GUFO.

gufo_design_moda_abbigliamento_occhiali_4fashionlook

gufo_design_moda_abbigliamento_occhiali_4fashionlook

gufo_design_moda_abbigliamento_occhiali_4fashionlook

www.gufodesign.com  facebook

Pubblicato in Moda
Mercoledì, 09 Dicembre 2015 21:30

Nina And The Wolf Fall Winter 2015/16

La collezione Nina and The Wolf FW15 è stata ispirata da quelle fredde e chiare notti d’inverno, dove le stelle dorate brillano nei cieli di velluto blu. Quelle stesse notti in cui Nina si rifugia nelle zone più selvagge della terra, liberando la sua parte più Wolf. Il velluto blu, che gioca il ruolo di filo connettore tra tutti i pezzi della collezione, è accompagnato da un favoloso pizzo oro, italiano, che illumina ed impreziosisce i completini di lingerie. Un leggero tulle blu è accostato a dettagli in velluto, come una fresca brezza invernale che da un tocco giocoso alla collezione. Nella FW15, la distinzione tra Nina e The Wolf non e’ piu’ chiara, rendendo difficile capire dove una finisce e l’altro inizia, rafforzando l’idea che in fondo, Nina e il Lupo sono due anime che risiedono in un solo corpo. I pezzi di questa collezione sono stati pensati per essere  combinati e mixati tra loro, creando giochi di trasparenze e sovrapposizioni per esprimere al meglio il proprio stile. Il servizio fotografico, ambientato in una favolosa villa di campagna, è un attento mix delle due anime del brand: dove il selvaggio lupo traspare attraverso i dettagli del make-up e dello styling, mentre la dolcezza di Nina è rispecchiata dalla location da sogno: risultando nel perfetto mix di romanticismo ed indomabilita’.

nina_and_the_wolf_intimo_lingerie_luxury_accessori_4fashionlook

nina_and_the_wolf_intimo_lingerie_luxury_accessori_4fashionlook

nina_and_the_wolf_intimo_lingerie_luxury_accessori_4fashionlook

www.ninaandthewolf.com  facebook

Pubblicato in Moda
Mercoledì, 09 Dicembre 2015 21:12

Platadepalo

Quando Nicolás López arriva in Indonesia è amore a prima vista. Il paesaggio, la gente, l’artigianato locale… tutto è fonte di ispirazione ed una piccola collezione di bracciali con materiali naturali e pietre colorate inizia a prendere vita. Poi Nicolás pensa ad un nome da dare alla sua prima collezione di gioielli, combina le parole spagnole argento ed ebano, proprio i materiali utilizzati per le prime creazioni, ed ecco PLATADEPALO.  Il desiderio di scoprire nuove mete, conoscere nuove persone, usi e costumi porta Nicolás in giro per il mondo. Bali, Indonesia, Nepal, Colombia, Texas, ogni posto visitato forgia il carattere del brand nascente, che presto incarna non un semplice marchio di gioielli, ma un vero stile di vita, avventuroso e sognante. Dai primi schizzi dei gioielli fatti da Nicolás López durante i suoi viaggi al successo del brand il passo è breve e passa per numerose fiere internazionali in cui PLATADEPALO presenta non solo le collezioni originali e uniche ma anche la sua filosofia di vita, conquistando clienti e distributori in tutto il mondo.  Alla base di ogni oggetto presentato c’è una capillare ricerca delle materie prime, che sono sempre di primissima qualità, vengono selezionate da tutto il mondo e riflettono l’animo cosmopolita del brand: cristalli e pietre semi-preziose arrivano da India, Indonesia e Africa; sete e tessuti pregiati da India e Giappone, la pelle dall’Italia, l’argento e il bronzo dalla Spagna. Tutti questi materiali grezzi vengono poi elaborati sotto le abili mani degli artigiani di PLATADEPALO che creano ogni singolo gioiello secondo standard di qualità e maestria impeccabili. Ogni gioiello PLATADEPALO è unico e inimitabile ed è con orgoglio “made in Spain”. PLATADEPALO approda ora in Italia grazie alla partnership con l’azienda torinese GbPartners, che ne cura in esclusiva la distribuzione su tutto il territorio nazionale.  Quattro le collezioni che si possono trovare nelle migliori gioiellerie:

  •   Classic Collection, bracciali, collane, orecchini ed anelli dal carattere avventuroso e selvaggio, con ampio utilizzo di argento, pelle e pietre.
  • Trend Collection, l’utilizzo dei materiali più belli ed esotici provenienti da tutto il mondo come seta, cotone, pietre semi-preziose e cristalli coloratissimi, ne fanno una collezione dall’ispirazione orientale e molto fashion.
  • Animalia Collection, un tributo alla bellezza degli animali e all’unicità dei disegni delle loro pelli, magnetici e unici.
  • Canalla Collection, una interpretazione forte e anticonvenzionale dei simboli più mistici come teschi e croci.

platadepalo_moda_abbigliamento_bijoux_shopping_4fashionlook

platadepalo_moda_abbigliamento_bijoux_shopping_4fashionlook

platadepalo_moda_abbigliamento_bijoux_shopping_4fashionlook

www.platadepalo.com  facebook

Pubblicato in Moda
4fashionlook su Facebook   4fashionlook su Instagram