Toolbar
Ultimi Articoli

2014

20 articoli

Giovedì, 27 Novembre 2014 22:47

City Moda Fashion Day

Domenica 30 novembre dalle ore 18.00 presso City Moda di Spoltore (PE) si svolgerà una serata all’insegna della moda e delle ultime tendenze. Un’atmosfera elegante e di classe, che vedrà presente la bellissima Elena Santarelli testimonial del brand Sandro Ferrone.  Dj set, modelle, cocktails e glamour…non potete mancare

www.sandroferrone.it  www.citymoda.it  facebook

Pubblicato in News ed Eventi
Giovedì, 27 Novembre 2014 22:30

Gate21 Jeans & Fashion

GATE21 Jeans & Fashion nasce nell'anno 1989 e da allora non hai mai fermato la sua ascesa nel panorama del fashion. Un marchio dinamico e di tendenza orientato ad un target di giovani donne e uomini amanti dello stile raffinato, originale ed al passo con i tempi. Linee e dettagli glamour per collezioni caratterizzate da un sapiente equilibrio tra elevato standard qualitativo e costo di vendita. GATE21 Jeans & Fashion è puro equilibrio tra tradizione e modernità, professionalità e originalità, grazie alla costante ricerca stilistica di un team di lavoro estremamente qualificato, proiettato di giorno in giorno verso un risultato brillante, espressione di una moda non convenzionale. 4GATE21 Jeans & Fashion è presente sul territorio con 30 negozi monomarca sviluppati in tutto il Nord Italia, con una maggiore concentrazione nelle provincie di Milano e Pavia. Il brand è in continuo sviluppo e le prospettive sono quelle di insediarsi sempre più capillarmente sul territorio, aumentando i propri punti vendita nelle zone dove già presente e nello stesso tempo svilupparsi anche in tutte le maggiori provincie del Nord Italia. GATE21 Jeans & Fashion ha sviluppato anche una sezione all'interno del proprio web site dedicata allo shop online dove viene venduta tutta la collezione presente all'interno dei punti vendita. Questo progetto ha permesso al brand di espandersi anche in tutte le restanti regioni d'Italia e all'estero, costruendosi una clientela non a contatto fisico con il punto vendita.

gate21_jeans_e_fashion_moda_abbigliamento_made_in_italy_4fashionlook

gate21_jeans_e_fashion_moda_abbigliamento_made_in_italy_4fashionlook

gate21_jeans_e_fashion_moda_abbigliamento_made_in_italy_4fashionlook

www.gate21.it  facebook

Pubblicato in Moda
Giovedì, 27 Novembre 2014 22:21

Tychemos

“Mos” in latino significa moda, carattere, arbitrio, comportamento, costume. Tyche nella mitologia è la Dea tutelare della fortuna e della prosperità, Dea primigenia di nascita, vita, morte, guaritrice, Grande Madre, secondo Aristotele.  “E’ lei che pilota la vita degli uomini ...”; dispensatrice di beni dalla cornucopia riassume in sé femminilità, sensualità, forza e fortuna. E’ a questa immagine femminile,  a questa dea, che affidiamo il compito di coniugare la nostra idea di fondere due arti  importantissime, la pittorica e la moda ... perché la nostra aspirazione è vestire una  donna moderna con la classe, la gentilezza e la forza di questa dispensatrice di eleganza.  Tychemos non è solamente ‘l’ultima nata’ in seno al nostro gruppo industriale, i cui  primi passi muovono agli inizi del diciannovesimo secolo, ma anche un brand che  identifica lo spirito e l’espressione della cultura Italica nel mondo.  Peculiarità del nostro marchio sono proprio le sue immagini. Esse attingono dai nostri quadri, dagli affreschi e/o dalle statue classiche, di proprietà esclusiva del nostro patrimonio privato e storico-artistico di famiglia. Pensiamo che, attraverso la scelta dei nostri capi, una donna possa divenire non solo divulgatrice dell’arte, ma renderla parte di sé rinnovandola, facendola vivere attraverso i riflessi dei tessuti, delle sete che infondono nuova e diversa luce alle immagini dei dipinti riprodotti sui nostri modelli. Il nostro obiettivo nel creare questa collezione è quello di una moda che coniughi in sé il concetto del Bello e della storia artistica del nostro Paese, la Penisola Italiana, in un prodotto esclusivo, versatile e moderno che ogni donna potrà amare, indossandolo. I nostri capi sono unici come unica è la nostra arte, nati dalla passione per il Bello, quale risultato di una produzione artigiana completamente italiana. Dedichiamo grande attenzione e professionalità nella scelta dei tessuti, nella riproduzione della stampa e nella confezionatura che viene rigorosamente eseguita da un team qualificato che sono le nostre sarte. Tutti gli abiti sono in edizioni limitate, le piccole differenze fra questo e quel capo, altro non sono che il risultato di una vera manualità. Grazie alla nostra metodologia di lavoro siamo in grado anche di creare un solo ed unico abito, fatto a mano e su misura. Grande cura ai dettagli è rivolta alla confezionatura degli abiti: ogni capo è accompagnato da una busta porta-abito in tessuto che riproduce la tela ove il maestro dipingeva e da una etichetta con una breve introduzione all'opera riprodotta, il tutto scritto e rifinito a mano dai nostri artigiani. Speriamo di potere condividere con voi questo nostro progetto, catturando il vostro interesse e la vostra immaginazione con un tocco di glamour e di allure.

tychemos_moda_abbigliamento_made_in_italy_pret_a_porter_4fashionlook

tychemos_moda_abbigliamento_made_in_italy_pret_a_porter_4fashionlook

tychemos_moda_abbigliamento_made_in_italy_pret_a_porter_4fashionlook

www.tychemos.it  facebook

Pubblicato in Moda
Giovedì, 27 Novembre 2014 22:09

Rachele Pettarelli Ph - Roma

Il progetto è nato da una collaborazione con due stiliste marchigiane, entrambe impegnate nella realizzazione di capi fashion dallo stile elegante. Quale migliore location per valorizzare ed enfatizzare l'eleganza di questi favolosi abiti se non la meravigliosa Roma, così ricca di storia, di bellezze architettoniche ed artistiche. Volevo immortalare una donna di classe, elegante, la quale riuscisse a competere con le straordinarie meraviglie che questa città ci offre, in ogni suo scorcio, riuscendo a fondersi con esse. Ho quindi realizzato insieme allo staff un'immagine fashion che fosse allo stesso tempo carica di romanticismo, così da riportarci indietro nel tempo. Un viaggio attraverso le varie fasi di questa città, un viaggio tra le radici più antiche: dai Fori Imperiali che rappresentano gli albori della cultura romana all'elegante Piazza Navona, simbolo dell'epoca Barocca così signorile e sfarzosa. Il nostro motto è stato la "fusione". In ogni scatto ho cercato di fondere il soggetto col luogo che in quel momento ci ospitava. Fusione di stile, fusioni di colori - anche se a volte questa fusione è avvenuta per contrasto-, fusione mediante le movenze e nel dosare la giusta grinta, che spesso variava nella dolcezza.

rachele_pettarelli_fashion_photographer_editoriale_fashion_brand_4fashionlook

rachele_pettarelli_fashion_photographer_editoriale_fashion_brand_4fashionlook

rachele_pettarelli_fashion_photographer_editoriale_fashion_brand_4fashionlook

rachele_pettarelli_fashion_photographer_editoriale_fashion_brand_4fashionlook

rachele_pettarelli_fashion_photographer_editoriale_fashion_brand_4fashionlook

Credits:
model: Monica Ferretti
photographer & post-producer: Rachele Pettarelli
hairstylist & makeup artist: Silvia Lupidi & Jessica Bruzzichessi
stylists: DolceVita di Francesca Bracalenti & CM creazioni

www.rachelepettarelli.com  facebook

Pubblicato in EDITORIALS
Giovedì, 27 Novembre 2014 22:00

Rock Me

Coraggiosa iniziativa di un gruppo di giovani “creativi” influenzati dal mondo Rock anni ’80 inserito negli attuali Club con un tocco di Street Style che chiude la cornice di questo nuovo brand indipendente che si sta prepotentemente insinuando nel mondo della “moda Clubbing” grazie anche alla collaborazione con il Disc Jockey Robyenn, produttore e co fondatore dell’etichetta Chelsea Hotel Records. Utilizzando i social network come mezzo di diffusione e vendita, e un corner shop a Giulianova (TE) “Big Stone” in Via Trieste 13. Partendo dalla produzione, rigorosamente Made in Italy di fasonisti italiani, al materiale di ottima qualità, il brand non tralascia alcun dettaglio. E nel suo stile minimale ogni tratto grafico rappresenta un dettagliato studio di ricerca e creatività. La scelta del colore minimale “black and white, perché “il nero non è uno stato d’animo ma uno stile di vita” come amano ripetere i componenti di questo splendido gruppo. “Il nero è considerato un colore o l’insieme di ognuno di essi anche se in realtà è esattamente l’essenza dello stesso”. Nato quasi per gioco nel 2011 dalla contaminazione della passione per il design, la musica e la moda, il brand è alla sua seconda collezione “Fucknormality”, un inno alla differenziazione, all’osare, all’essere se stessi e ad uscire fuori dagli schemi. Le creazioni nascono dal desiderio di affiancare la cultura giovane al mondo sofisticato del luxury. Il 2014 è stato un anno difficile per questo giovane brand che ha subito la perdita di un suo importante componente, morto a causa di una grave malattia, ma il gruppo ha voluto onorare la sua memoria continuando il lavoro iniziato insieme e dedicandogli una parte della collezione “Too fast to live Too young to die” citazione della canzone dei The Eagles, gruppo Rock degli anni ’70, dedicata a James Dean. Non potevamo quindi concludere questo articolo senza ricordare che “Jack DG Vive”.

rock_me_moda_abbigliamento_hand_made_in_italy_street_wear_4fashionlook

rock_me_moda_abbigliamento_hand_made_in_italy_street_wear_4fashionlook

rock_me_moda_abbigliamento_hand_made_in_italy_street_wear_4fashionlook

facebook

Pubblicato in Moda
Giovedì, 27 Novembre 2014 21:49

Papalove

Papalove è un brand che nasce nell'estate del 2014 in Sicilia a Favara, dalla collaborazione di un padre e una figlia, il primo creativo ed estroso, la seconda – come ogni donna – appassionata di gioielli e accessori. La Sicilia, coi suoi paesaggi e gli orizzonti costieri, è da sempre fonte d'ispirazione per artisti e scrittori, e anche  Papalove ha scelto le forme e le suggestioni regalate dal mare. La linea di gioielli creata da Benedetto Oliveri è fresca e giovane, ma non manca di eleganza e sinuosità, ecco perché la scelta ricade spesso su materiali semplici e utilizzabili con outfit da giorno o serali. Gli accostamenti tra colori e metalli  sono sempre ben bilanciati ed armoniosi, le linee seguono l'andamento dei corpi femminili, riproducono culture lontane con ideogrammi e simboli, o richiamano la natura più libera di farfalle e libellule, tutto con creatività e misura. Papalove ha trovato presto il favore del pubblico siciliano, dopo solo un mese dal suo debutto è in vendita presso la gioielleria Cuntreri sita in Via Atenea, la via principale dello shopping della Città dei Templi, e molte sono le richieste di creazioni che seguano il gusto degli acquirenti. L'attrice Maria Irene Iacono ha scelto una parure Papalove da indossare in occasione della prima del film "La banda dei supereroi", opera prima del regista Davide Limone, nel quale lei stessa ha recitato e in uscita nelle sale nell'Ottobre 2014. Il logo di Papalove è stato realizzato dalla brillante graphic designer siciliana Paola Merlino, e racchiude in sé perfettamente il concept del brand. La comunicazione dell'etichetta è uno dei fattori d'impegno principali, ecco perché è possibile vedere le creazioni su Instagram, Facebook o scrivere direttamente a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo." target="_blank">Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo..

papalove_fashion_bijoux_gioielli_hand_made_in_italy_4fashionlook

papalove_fashion_bijoux_gioielli_hand_made_in_italy_4fashionlook

papalove_fashion_bijoux_gioielli_hand_made_in_italy_4fashionlook

facebook

Pubblicato in Moda
Venerdì, 21 Novembre 2014 19:20

Roma Fashion White 2014

“RomaFashion White”, uno dei più importanti appuntamenti dedicati al mondo del “Wedding” giunge nel 2014, alla sua 8^ Edizione. L’evento previsto per lunedì 24 novembre 2014, si avvale dei prestigiosi patrocini di: Roma Capitale Assessorato Roma Produttiva, della Regione Lazio e di AltaRoma. Ideato dal fashion producer Antonio Falanga, prodotto dalla Together eventi comunicazione, è programmato per promuovere a Roma, capitale della couture nazionale, le più importanti realtà creative dell’Alta Moda Sposa. Sarà la navata centrale della splendida Chiesa di San Paolo Entro le Mura, prezioso gioiello architettonico dichiarato “Monumento Nazionale” dal Governo Italiano, il palcoscenico ideale per la presentazione di  prestigiose creazioni artigianali. una kermesse esclusiva per una location unica, di grande impatto mediatico. Per la prima volta nella storia di “RomaFashion White”, l’eccellenze del settore presenteranno outfits sartoriali, in forma statica. Una suggestiva “Mostra” su manichini ideata per promuovere e valorizzare la creatività italiana, tramite un nuovo e suggestivo allestimento. Sei le Maison D’Alta Moda Sposa presenti all’evento: Chiara Landi Atelier abiti unici, cuciti e ricamati a mano, realizzati su misura con tessuti esclusivamente made in italy, mentre sono francesi i pizzi rebrodè e chantilly (Bracciano). Magica atmosfera nell’Atelier di Cristina Design, dove le spose consigliate al meglio dalla stilista Cristina Moretti potranno individuare il proprio abito fra creazioni uniche ed originali (Pontercorvo). L'azienda Gemelle Donato si pone come obiettivo la promozione dell'hand made e del made in Italy in tutto il mondo, dove si moltiplicano i rivenditori del proprio marchio, la collezione 2015 evidenzia uno studio visionario ed ingegneristico volto a sottolineare la struttura geometrica delle forme (Catania). Per Gian Paolo Zuccarello, tradizione ed innovazione si fondono in uno stile originale ricco di sartorialità, gusto ed eleganza (Albano Laziale). Dall'esperienza ventennale dello stilista Pino Miranda, in arte Pinù, ricerca, abiti d’alta moda realizzati su misura impreziositi dalla continua ricerca di materiali di alta qualità (San Giuseppe Vesuviano); da Punto Sposi, i requisiti della tradizione italiana, per creazioni sartoriali di spiccata particolarità, realizzate in tante varianti dedicate alla sposa, allo sposo e alla cerimonia (Sabaudia). Nel suggestivo scenario della Chiesa Episcopale della Comunione Anglicana, protagoniste non solo creazioni d’Alta Moda Sposa ma le più esclusive realtà nazionali del pianeta “Eco-Wedding”. Fra queste: Ecoeventiroma, progetta e realizza catering con alimenti a Km Zero, presente con una degustazione della linea Eco per matrimoni sostenibili; Alessandra Fabre Repetto, realizza allestimenti ecologici per matrimoni eco chic a tema; L'Azienda vitivinicola Ciù Ciù, situata nelle splendide colline del Piceno di Offida (AP), vincitrice nel 2014 di molti prestigiosi riconoscimenti tra cui il premio Internazionale dei vini biologici “Biowein”; Il marchio di confetteria e cioccolati Papa, rappresenta una delle eccellenze del settore confettiero italiano, grazie all'assoluto rispetto della sostenibilità energetica, ambientale e dei processi produttivi. I Partners Tecnici che con il loro contributo professionale hanno permesso la realizzazione dell’evento sono: la P&G Events società responsabile del coordinamento generale dell’evento; la D&D Production tra le più qualificate società del settore dell’audiovisivo, produrrà i documenti video della manifestazione e si occuperà del lighting; “La Semicroma” fondata nel 2003 dal M° Antonio Nasca pianista e compositore, proporrà un ensemble di musica classica; Vivi MakeUp proporrà le nuove tendenze nel campo del makeup a tutte le spose che interverranno alla serata; NewCo professionisti del settore travel, presenti con proposte di itinerari di nozze, tour e soggiorni al mare; Rosemarie & Miki – Chic events, tradizione e novità e punto di riferimento a Roma dove è possibile pianificare matrimoni o eventi curati su misura sin nei minimi dettagli, dalla location principesca alla bomboniera dipinta a mano. A2 Wedding Photography reportage matrimoniali in chiave moderna, immagini di un giorno unico realizzate da professionisti con una cultura visiva in linea con le attuali tendenze e richieste fotografiche. Tuttigusti, società leader del settore catering, s’impegna a suggerire soluzioni sempre esclusive, seguite con infinita cura, spaziando dell'etnico, al barbecue estivo ai servizi più esclusivi e personalizzati. Media Partners della manifestazione sono: il prestigioso Fashion Magazine Internazionale Collezioni; Pianetadonna il portale dedicato a tutte le donne; “Bridal Stylist - L’Amica della Sposa” un’idea vincente che si è sviluppata nella rete, grazie al successo del blog "Look Like A Model" della modella Tamara D’Andria, nata in supporto alle scelte delle spose, prima e durante il giorno del matrimonio. Nel corso dell’evento “RomaFashion White” di particolare prestigio il momento dedicato al conferimento del "Premio alla Carriera e alle Professioni Moda” che quest’anno giunge alla sua XIII Edizione. L’iniziativa ideata nel 2002 dal fashion producer Antonio Falanga mira a rendere omaggio alle carriere e all'impegno dei principali protagonisti del sistema moda italiano: giornalisti, stylist, fotografi, uffici stampa, istituti e accademie di moda, fashion testimonial, ecc … che promuovono e operano con competenza, nei diversi ambiti professionali del settore moda. I professionisti della Moda premiati nell’anno 2014 sono: per la Sezione “Magazine Moda” Sonia Perfetti  Direttore del magazine internazionale Collezioni; per la Sezione “Moda in Tv” Daniela Colucci giornalista RAI della Redazione del TG2; per la Sezione “Giornalismo” Maria Elena Capitanio docente e giornalista per i quotidiani Il Tempo e Libero; per la Sezione “Web” la Fashion Blogger Martina Mercedes Corradetti; per la Sezione “Wedding Planner” Giulia Sonnino Creative Director & Press Officer presso Abracadabra Eventi. A condurre il momento del conferimento del “Premio RomaFashion - 2014” la giornalista Marzia Ponzi.

roma_fashion_white_wedding_moda_sposa_alta_moda_evento_luxury_4fashionlook

roma_fashion_white_wedding_moda_sposa_alta_moda_evento_luxury_4fashionlook

roma_fashion_white_wedding_moda_sposa_alta_moda_evento_luxury_4fashionlook

Roma Fashion White

Pubblicato in News ed Eventi
Venerdì, 21 Novembre 2014 19:07

Q.61-Be Emotion

Q!61 è un brand giovane che nasce nel 2007 ed è una nuova realtà che si sta affermando nel panorama italiano concependo un prodotto “ALL IN ONE” tutto in uno, e rivolgendosi al mercato italiano in modo innovativo, garantendo un rapporto diretto con i clienti e offrendo un ottimo rapporto qualità/prezzo. Grazie alla forte presenza sui Social come: instagram-qsixtyone, facebook-q61, twitter-@qsixtyone. E’ sponsorizzato da grandi personaggi dello spettacolo quali Alessia Marcuzzi, Alessia Ventura, Barbara D’ Urso, Elenoire Casalegno, Roberta Morise, Karina Cascella, Maria Mazza, Martina Pinto e dalle piu’ importanti fashion blogger d’ Italia come Chiara Nasti , Chiara Biasi, Giulia Gaudino e tante altre ancora, il gruppo riesce ad inserirsi nel mercato con grande impatto rispetto ai principali concorrenti nel mondo del brand giovane. Una missione resa possibile dal forte background di questa giovane azienda che nasce  con lo sguardo rivolto al futuro in quanto Q!61 custodisce al suo interno un grande patrimonio conoscitivo del mercato. A questo si aggiunge poi l’attento processo produttivo. Il lungo percorso ha inizio con la sapiente selezione dei migliori tessuti, delle tecniche produttive più indicate, oltre che della continua sperimentazione stilistica e cura estrema dei dettagli, riflessa in tutti i passaggi della lavorazione. Nasce così un prodotto prezioso, adatto a tutte le donne che vogliono un look sempre originale, un mix di seduzione, sensualità e femminilità, uno stile nuovo, versatile che la distingue dalla donna comune.

qsixtyone_abbigliamento_moda_hand_made_in_italy_pret_a_porter_4fashionlook

qsixtyone_abbigliamento_moda_hand_made_in_italy_pret_a_porter_4fashionlook

qsixtyone_abbigliamento_moda_hand_made_in_italy_pret_a_porter_4fashionlook

www.qsixtyone.it  facebook

Pubblicato in Moda
Venerdì, 21 Novembre 2014 18:58

Alessia Erre & Magma Studium - Under Pressure

Il mood di Alessia Erre Stylist e Magma Studium è  ispirato ad uno dei più ricercati capolavori musicali dei "Queen", "Under Pressure" In questo progetto Alessia e il suo team hanno cercato di rendere visivo l'immaginario dell'essenza della canzone, trasformando il concetto di "sotto pressione" in una donna forte, bella e tormentata, in conflitto con la società, con l'amore e soprattutto con se stessa. Una donna decisa e proiettata al cambiamento, che si spoglia di ogni tabù, maschera e costrizione. Un messaggio chiaro di un disagio sociale assolutamente contemporaneo. La descrizione del  progetto, quindi, la sintetizzano essenzialmente in questa parte della canzone:  

Insanity laughs under pressure we're cracking
Can't we give ourselves one more chance?
Why can't we give love that one more chance?
Why can't we give love?
Cause love's such an old fashioned word
And love dares you to care for
The people on the edge of the night
And love dares you to change
our way of
Caring about ourselves 
This is our last dance
This is our last dance
This is ourselves
Under pressure
Pressure.

alessia_erre_design_magma_studium_moda_shooting_concep_luxury_4fashionlook

alessia_erre_design_magma_studium_moda_shooting_concep_luxury_4fashionlook

alessia_erre_design_magma_studium_moda_shooting_concep_luxury_4fashionlook

Gruppo creativo: Magma Studium
Photographer: Pietro Menzione Giordano
Art Director: Davide Annibale
Model: Elena Santoro
Stylist: Alessia Erre
Dress: Kikama Boutique
Make Up Artist: Tanya De Martino
Hair Stylist: Francesca Maresca
Text/Concept: Enrico Maria Russo
Assistant Photographer: Benedetta Aveta
Location: Magma Studium
 

Alessia Erre Design  Magma Studium

Pubblicato in Moda
Venerdì, 21 Novembre 2014 18:12

Muta Design By Odile orsi

Odile Orsi nasce a Piacenza nel 1982. In seguito agli studi presso l’Accademia di Belle Arti di Bologna, intraprende la carriera curatoriale, con particolare interesse verso tutte le forme di espressione artistica contemporanea. Si specializza inoltre in progettazione di eventi artistici. La profonda passione per il lato artigianale della produzione artistica, l’innata creatività e l’abilità naturale nel disegno a mano portano la designer ad avvicinarsi al mondo della moda. Dopo alcune collaborazioni creative con primarie case di moda italiane, nel 2011 Odile fonda il brand MUTADESIGN BY ODILE ORSI. Personalizzazione dell’essenziale. Questo è il carattere di MUTADESIGN BY ODILE ORSI. Curato dalla designer Odile Orsi, il fashion brand bolognese nasce con un primo fondamentale intento: la rivisitazione del classico e intramontabile tubino. Pezzo forte dell’armadio di ogni donna, il tubino è quel capo passepartout che si sceglie quando non si vuole sbagliare. Per MUTADESIGN BY ODILE ORSI è il punto di partenza per una ri-elaborazione creativa e mai banale, capace di mantenere intatte le caratteristiche di eleganza, versatilità e sfruttabilità che ne hanno fatto l’Abito adatto a ogni occasione. In MUTADESIGN riecheggia lo spirito Sixties, che si ritrova nella linea ad A, nella lunghezza mini e nell’anima strutturata. La sapiente scelta dei materiali oltre che il decorativismo -alle volte all over- riescono ad attualizzare il capo, dando un effetto che evolve nel design. Seta, lana, cotone, pelle sono alcuni dei materiali su cui, con inconfondibile stile, Odile Orsi trasferisce le suggestioni decorative mutuate dal mondo dell’arte - una palma, motivi arabesque, architetture urbane - parte del suo background accademico e professionale, che diventano sinonimo di unicità dell’abito confezionato. Carattere distintivo del brand, 100% made in Italy, risiede nella creazione di capi all season che, sia per customizzazione da parte della stilista che per tipologia di tessuti utilizzati, possono defi nirsi capi unici. Accanto infatti ai tubini basic, vengono proposti pezzi più particolari e dalla forte individualità recanti interventi decorativi manuali e non ad hoc o realizzati con tessuti vintage (ad esempio di Chanel o Valentino) o introvabili nella grande distribuzione, che li rendono quindi capi unici. Completano lo stile MUTADESIGN BY ODILE ORSI originali T-shirt in cotone organico di bamboo, impalpabili foulard 100% seta stampati e una speciale collezione composta da Kimono e Kaftani; capi pratici e dalla doppia anima, in crepon di pura seta e in popeline di cotone, perfetti per gli aperitivi on the beach ma anche per sdrammatizzare con eleganza i giorni off in città.

muta_design_odile_orsi_moda_abbigliamento_pret_a_porter_4fashionlook

muta_design_odile_orsi_moda_abbigliamento_pret_a_porter_4fashionlook

muta_design_odile_orsi_moda_abbigliamento_pret_a_porter_4fashionlook

www.mutadesign.it  facebook

Pubblicato in Moda
Domenica, 16 Novembre 2014 15:45

Nayra Laise

Nayra Laise è un marchio che nasce nell’estate del 2007, in occasione di una sfilata organizzata in una splendida villa vicino al Circo Massimo, dall’idea dell’omonima stilista di creare degli abiti per quelle donne a cui piace manifestare la propria sobria eleganza non solo in eventi importanti come le cerimonie, bensì anche durante i normali momenti della vita quotidiana. Per garantire tale risultato, gli abiti Nayra Laise, sia di alta moda che di pret a porter, tagliano i volumi eccessivi fornendo alla donna un’eleganza molto versatile. La donna Nayra Laise è sicura di se stessa, cosciente del fatto che tutti gli elementi dell’abito che sta indossando sono stati pensati armoniosamente secondo un gusto estetico al quale sente di aderire completamente, perché ha la certezza che la stilista, pensando alle proprie esigenze ha pensato anche a quelle di tutte le donne che si riconoscono nel suo stile. Lo stile Nayra Laise si riconosce dal design, che si ispira alle geometrie dell’arte classica, dall’alta sartorialità, tipica degli artigiani italiani, e dall’uso di tessuti e altri materiali preziosi come seta pura, pizzi delicati, perle naturali, cristalli Swarovski; in altri termini, da quell’insieme di caratteristiche che possiamo definire “eccellenza italiana”.

nayra_laise_abbigliamento_alta_moda_pret_a_porter_haute_couture_4fashionlook

nayra_laise_abbigliamento_alta_moda_pret_a_porter_haute_couture_4fashionlook

nayra_laise_abbigliamento_alta_moda_pret_a_porter_haute_couture_4fashionlook

www.nayralaise.it  facebook

Pubblicato in Moda
Domenica, 16 Novembre 2014 15:35

Antonella Lo Coco - Optional

Siciliana di nascita ma emiliana d’adozione, fin da piccolissima Antonella ha chiara la sua passione: cantare su un palcoscenico. A 16 anni forma la sua prima band per cui è interprete e autrice. In seguito fa parte degli Shadow Zone, con cui apre il concerto di Elisa all’Arena di Verona e a Pesaro nel 2008. Nel 2012 la svolta: è finalista alla quinta edizione di X Factor. Antonella è stata considerata la vincitrice morale dell'edizione (in cui si classifica terza) nel corso della quale ha raccolto in ogni puntata i commenti positivi di tutti i giudici: tecnica, grinta, carisma, personalità e voce sono le qualità che le vengono riconosciute unanimemente. A gennaio esce per Sony Music il suo primo album dal titolo Cuore scoppiato (disco d'oro 2012 nella classifica dei dowload digitali) che raccoglie alcuni dei brani presentati a X Factor, incluso l'inedito scritto da Luca Marino che dà il titolo all'ep. Il videoclip di Cuore Scoppiato è stato diretto da Cosimo Alemà, già regista di moltissimi videoclip italiani (Renato Zero, Fabri Fibra, Sergio Cammariere, Delta V). All'attività live seguita alla pubblicazione del primo album (oltre ai concerti ricordiamo lo Star Zone Live Tour 2012, promosso da Esselunga in collaborazione con Sony Music: 12 date live in tutta Italia in cui si è esibita a fianco dei Pooh, Giusy Ferreri e Pierdavide Carone), partecipa a diverse trasmissioni televisive (tra cui Non sparate sul pianista, Rai 1; 'Sto Classico!, Italia Uno; Radio Italia Live, Video Italia) che la rendono nota al grande pubblico. Nel 2013 la carriera artistica di Antonella si apre anche al mondo del cinema: partecipa al film Ci vuole un gran fisico (diretto da Sophie Chiarello, 2013) che ha come protagonista Angela Finocchiaro. Nel cast, accanto ad Antonella, Raul Cremona, Elio, Giovanni Storti, Jurij Ferrini, Laura Marinoni e Rosalina Neri. Antonella partecipa al film come attrice (interpreta la figlia di Angela Finocchiaro, un'adolescente con una grande passione per la musica) ma soprattutto come cantautrice. Fanno parte della colonna sonora del film due canzoni tratte dall'album Geisha, Nuda Pura Vera e Via. Insieme ad altri membri del cast interpreta inoltre un brano originale scritto da Rocco Tanica per il film. Geisha (Agidi/Sony Music, 2013) è frutto della scintilla scoccata fra Antonella e un team di produttori artistici formato da Luca Vicini e Max Casacci dei Subsonica, e da Marco Baroni, Domenico Canu, Sergio Della Monica e Alessandro Neri dei Planet Funk. Un connubio che garantisce ricercatezza nelle sonorità, in cui dominano le ritmiche e l’elettronica con oscillazioni fra il rock e un mondo più cantautorale, e grande attenzione ai testi di cui Antonella è in gran parte autrice. Oltre all'impegno discografico e cinematografico, nel 2013 Antonella si è dedicata anche alla tv. Ha partecipato alla trasmissione televisiva in tre puntate Sim Sala Music - La canzone comica in Italia prodotta da Agidi per Rai 5 e condotta da Raul Cremona. Antonella ha curato gli interventi musicali accompagnata dal vivo dalla band dei Good Fellas e da Valerio Carboni. Ha inoltre partecipato a diverse puntate della trasmisione di Rai Movie SoundTrek – Live Music & Movies, anche in veste di inviata speciale ai Wind Music Award 2013. Nell'autunno del 2013 ha partecipato alla trasmissione Io Canto, condotta in prima serata su Canale 5 da Gerry Scotti. Antonella era uno dei 5 membri della giuria di qualità che ha il compito di votare le esibizioni dei giovani talenti capitanati da Mara Maionchi, Claudio Cecchetto e Flavia Cercato. Nel corso della trasmissione Antonella ha cantato dal vivo le sue personalissime versioni in chiave acustica di tre famose hit degli anni Ottanta: Smalltown Boy (Bronski Beat, 1984), Call me (Blondie, 1980), The Passenger (Iggy Pop, 1977).  I tre brani sono contenuti nell'EP digitale Lovercover uscito l'8 novembre (Agidi/Kiver Digital). L'EP è prodotto da Paolo Guerra per Agidi, con la direzione artistica di Charlie Rapino. Gli arrangiamenti sono di Marco Sabiu. A gennaio 2014 pubblica il singolo Sintassi Impazzita (Agidi), un brano scritto dalla giovanissima Arianna Ravalli. Il singolo è prodotto da Paolo Guerra per Agidi, direzione artistica di Charlie Rapino e arrangiamenti di Marco Sabiu. Del 2014 il featuring nel brano La mia eroina (SoundsGood/Sony) del rapper Dinamite. Il 14 ottobre 2014 esce il suo nuovo singolo Optional prodotto da Paolo Guerra per Agidi con la direzione artistica di Charlie Rapino. Del brano vengono realizzati due remix (extended e radio edit) firmati da Tommy Vee, Mauro Ferrucci e Keller.

Antonella Lo Coco, OPTIONAL
"All'inizio di quest'anno sono andata a Londra per due motivi: prendermi una pausa e asoltare musica. Londra mi ha ispirato, mi è venuta voglia di cercare nuove sonorità e di sperimentare. Così è nato il mio nuovo progetto musicale. Ho sentito una forta spinta a cambiare e anche il mio percorso artistico è stato travolto da questa nuova energia. Il viaggio a Londra, dove tutti mi chiamavano Koko, ha segnato l'inizio di un nuovo percorso musicale, più internazionale nei suoni e nelle linee melodiche, influenzato anche dalla collaborazione con Dimitri Tikovoi, produttore di artisti del calibro di Placebo, Goldfrapp e Charli XCX. La produzione diel singolo Optional è affidata a Charlie Rapino e alla coppia di produttori londinesi The Electric, al vertice dell’attuale scena musicale londinese, firmati dalla casa editrice di Gary Barlow. Il sound di Optional è molto influenzato dalla musica pop internazionale contemporanea. Optional ruota intorno ad un messaggio molto semplice: chi cerca di spegnere i tuoi sogni è soltanto un optional. Puoi, anzi, devi imparare a farne a meno. Il videoclip del brano ha uno stile diverso dai precedenti: c’è molta postproduzione ed è ispirato più al genere alternativo che non pop. Con il regista Federico Monti si è creato un clima di grande intesa e insieme abbiamo lavorato in perfetta sinergia".

antonella_lo_coco_cantante_artista_singer_moda_musica_video_clip_4fashionlook

antonella_lo_coco_cantante_artista_singer_moda_musica_video_clip_4fashionlook

antonella_lo_coco_cantante_artista_singer_moda_musica_video_clip_4fashionlook

www.antonellalococo.it  facebook

Pubblicato in Dj, Singer & Musician
Domenica, 16 Novembre 2014 15:23

Nude

Il nome del brand è stato preso in prestito dalla lingua inglese in quanto significa semplicità, ma anche pura, nuda e trasparente. Un nome moderno, contemporaneo e internazionale, facile da pronunciare e ancora più facile da ricordare. Ma soprattutto è perfettamente in linea con i gusti, le sensazioni, le esperienze, i viaggi e la ricerca fatta dai due stilisti. Il progetto nasce dall'unione professionale di due amiche: Luana Rivi e Marinella Sighinolfi: Luana è una donna d'affari nel settore della moda e Marinella è un consulente per le aziende tessili. Entrambe credono fermamente nella maglieria ed hanno investito la maggior parte della loro carriera nella creazione e nella realizzazione di collezioni, anche per alcuni dei più grandi nomi del settore. Lavorano ancora come consulenti, ma sono riuscite a realizzare il sogno della loro vita, che permette loro di esprimere il proprio estro creativo. E così nasce “Nude”: una maglieria eccezionale con un'identità ben definita, il tipo di maglia che tutti hanno sempre cercato, ma, mai trovato nei negozi. Questo è il concetto di base su cui sono focalizzate le collezioni. Un perfetto equilibrio di femminilità, un prodotto di lusso, moderno e confortevole da indossare.. La linea è stata progettata per una clientela con una forte personalità, persone che vogliono scegliere i propri capi  e interpretare il loro stile unico.

nude_maglieria_di_alta_moda_hand_made_in_italy_4fashionlook

nude_maglieria_di_alta_moda_hand_made_in_italy_4fashionlook

nude_maglieria_di_alta_moda_hand_made_in_italy_4fashionlook

www.nude.it  facebook

Pubblicato in Moda
Domenica, 16 Novembre 2014 15:10

Gru Bikini

GRU bikini con un dinamico e giovane team di stilisti crea bikini con tessuto di alta qualita' per dare ottima elasticita' e vestibilita' anche dopo frequenti  lavaggi. GRU bikini e' pensato per una donna dinamica e di carattere innovativa. Predilige la tendenza e lo stile, seguendo sempre la novita' del momento. GRU bikini da ad ogni donna la possibilità di creare il suo look personale e originale. La continua ricerca dei tessuti all'avanguardia, la cura dei dettagli e dei processi lavorativi, i bikini GRU sono prodotti artigianalmente, il lavoro viene svolto con passione e guidati anche dai consigli dei Nostri Clienti. L'obiettivo principale e' quello di avvicinarsi sempre piu' agli amanti del nostro brand attraverso un dialogo aperto e continuo da entrambi le parti. Il significato di GRU, e' una piccola ma molto appariscente costellazione, come noi donne, siamo delle STELLE!!!!

gru_bikini_moda_mare_beachwear_bikini_costumi_da_bagno_4fashionlook

gru_bikini_moda_mare_beachwear_bikini_costumi_da_bagno_4fashionlook

gru_bikini_moda_mare_beachwear_bikini_costumi_da_bagno_4fashionlook

www.grubikini.com  facebook

Pubblicato in Moda
Domenica, 16 Novembre 2014 14:57

De Siena Shoes

DE SIENA Shoes, scarpe che si trasformano, come l'anima di una donna. Combinazioni di laccetti e fiocchi, pelle con forme di alta qualità, motivi retro e altri attualissimi, tratti dal mondo motorbike. Tocco couture, forme a punta e tacchi alti ma non da capogiro, pelli morbidissime e preziose come la manta, soluzioni per qualsiasi momento e per qualsiasi situazione della giornata. Diverse anime che cambiano e si combinano, proprio come le varie sfaccettature che compongono una donna. Una scarpa DE SIENA, con la sua fattura e il suo sapore di lusso, non può mancare dalla wish-list natalizia e dal look delle feste di inizio 2015.

de_siena_shoes_calzature_donna_fashion_shoes_made_in_italy_4fashionlook

de_siena_shoes_calzature_donna_fashion_shoes_made_in_italy_4fashionlook

de_siena_shoes_calzature_donna_fashion_shoes_made_in_italy_4fashionlook

www.desienashoes.com  facebook

Pubblicato in Moda

Questa mostra rappresenta una collaborazione tra gli studenti della Accademia Koefia e della Temple University Rome, con l’intenzione di incoraggiare uno scambio di idee e di ispirazione. L’Accademia Koefia è nota per la grande formazione culturale e artigianale degli studenti, in particolare per il design Haute Couture e per la precisione e attenzione alla manualità. La qualità e le tecnica sono alla base del loro insegnamento. L’Accademia Koefia rappresenta la scuola più storica della AltaModa e d’Arte del costume (1954),ma anche una delle più contemporanee, considerando il grande successo dei loro laureati nel mondo attuale della moda. La Temple University Rome è una delle prime università americane a stabilirsi a Roma, nel 1966, quando un professore con un piccolo gruppo di studenti di arte sbarca a Roma e trova la base nella Villa Caproni, nella zona Flaminio. Gli studenti provengono da tutti gli Stati Uniti, per studiare a Roma per un semestre, in particolare le discipline artistiche,ma anche storia italiana antica e contemporanea, architettura, storia dell’arte, cinema, e altre discipline umanistiche mediterranee. In questi anni la Temple Rome si è distinta per la qualità degli studenti di arte e per il forte incoraggiamento ad entrare nelmondo romano anche solo per i breve periodo di studio nella capitale. Per l’Accademia Koefia, 12 studenti al III° anno di studio, coordinanti da Noushin Moghtader, Laura Di Niro, Tania Lippolis, Giulia Porreca presenteranno i bustier realizzati durante il loro programma di studio. Una rivisitazione di uno dei capi più discussi e più apprezzati dell’abbigliamento femminile nella storia, questi bustier sono realizzati amano con le tecniche dell’alta moda italiana.I bustier sono costruiti come vere e proprie opere d’arte, concepiti dalla struttura fino alla fase coloristica, realizzati nei particolari, e richiamano alle forme e all’immaginario di Pablo Picasso, protagonista delle avanguardie storiche del XX secolo, artista eclettico di grande spessore e sperimentatore nelle tecniche e nelle innovazion. Gli studenti della Accademia Koefia sono: Nicola Bonasia, Giorgia Brunori, Thilly Dinn, Marianna Durante, Tamara Fega, Francesca Garofalo, Andrea Iacomino, Claudio Palillo, Claudia Ricciardi, Alessia Sanna, Rares Stefan, Rita Zangrillo. Temple University presenta i disegni degli studenti di Rome Sketchbook, seguiti dal loro professore, Katherine Krizek. Questi disegni riflettono il lavoro di varie settimane quando ogni studente ha identificato un modo diverso e personale per relazionarsi alla moda. I disegni bi-dimensionali e monocromi si mettono in relazione con i bustier tridimensionali. Anche gli studenti della Temple Rome dimostrano una grande attenzione alla tecnica e alla qualità delle loro opere e una vasta fonte di ispirazione, ognuno diverso dall’altro: dal contemporaneo all’antico, dagli accessori alle strutture, dal processo al dettaglio. I partecipanti sono Tyler Boyle, Izzy Bump, Jackson Conn, SamFlower, Caroline Houlihan, Lynne Kovalchik, Jackie LaCorte, Kay Manning, Tiffany Monihan, Julia Mondros, Cort Shankweiler, Caleb Smith, Angie Sun.

www.koefia.com  facebook

Pubblicato in News ed Eventi
Mercoledì, 12 Novembre 2014 14:30

Frac Milano

Tre le città complici di questa storia. Tutto inizia passeggiando attraverso la poesia rinascimentale di Firenze, dove Federica incontra Simone. Il Caffè in Palazzo Strozzi diventa testimone dei loro pensieri. Di forte ispirazione è la fusione del passato con il contemporaneo regalata dalla cornice del Palazzo, che porta Federica a confessare a Simone un sogno: creare una linea di abbigliamento. Un aereo, un treno ed eccoci catapultati nell'eterna imperialità di Roma.  Nel "Baretto", al Gianicolo, Federica incontra Emanuele e continua a raccontare con entusiasmo l'idea nel contempo di un viaggio, diventata già progetto.  Fucina di creatività, Milano, nella sua frenetica austerità, fa da dimora al loro talento. Al Rita Caffè, Federica, Emanuele e Simone - finalmente insieme - danno sfogo a proposte e ambizioni. Dalla loro unione, e dalla magica atmosfera dei tre centri, prende vita Frac. Frac assorbe gli elementi dello spazio urbano che lo circonda. È un brand che ha radici nel rigore e nelle tecniche di confezione dei capi sartoriali maschili, dai quali prende vitale ispirazione, che poi trasforma e scolpisce addosso alla donna. Una donna decisa, dalla pura sensualità. Frac ha un'essenza austera e dinamica,  un'identità essenziale e terrena, un carattere definito e volto al futuro. Federica Riccardi, diplomata in Fashion Events all'Accademia del Lusso di Firenze, è l'istinto, l'anima di Frac. Emanuele Monti, laureato in Scienze della Moda e del Costume alla Sapienza di Roma, è la rigorosità, il pragmatismo. Simone Serni, visionario creativo dall'essenza razionale e dedita alla meticolosa ricerca del dettaglio, è il direttore creativo del progetto.

frac_milano_moda_abbigliamento_pret_a_porter_made_in_italy_4fashionlook

frac_milano_moda_abbigliamento_pret_a_porter_made_in_italy_4fashionlook

frac_milano_moda_abbigliamento_pret_a_porter_made_in_italy_4fashionlook

www.fracmilano.it

Pubblicato in Moda
Mercoledì, 12 Novembre 2014 14:20

Erika Aurora Model and Actress

Erika nasce come ballerina di danza classica, infatti già dai primi anni di vita frequenta un'accademia di balletto classico. Passione che coltiva fino al diploma al liceo scientifico. Terminati gli studi e raggiunti i 18 anni si dedica completamente alla sua vita di attrice e modella. Vince la fascia di MISS TEENAGER Danza classica. L'anno successivo a Roma, entra a far parte del CENTRO SPERIMENTALE DI CINEMATOGRAFIA frequentando il corso propedeutico per un mese, per poi proseguire gli studi al TEATRO AZIONE di Roma e l'accademia cinematografica JENNY TAMBURI. Conciliando tutto riesce trovare il tempo da dedicare anche al volontariato, esperienza già avuta precedentemente a LOURDES con L'UNITALSI.  Erika Aurora debutta nel cinema appena raggiunta la maggiore età con il film COM' E' BELLO FAR L'AMORE di Fausto Brizzi, successivamente su SMETTO QUANDO VOGLIO DI Sydney Sibilia con il ruolo di Sylvia.  In televisione invece ha un ruolo da protagonista interpretando Vera nella serie IL XIII APOSTOLO di Alexis Sweet affianco a Claudia Pandolfi e Claudio Gioè in onda su canale 5. Assieme ad un ruolo per la 7a stagione del COMMISSARIO REX. Gli spot pubblicitari sono stati diversi, dal marchio di gioielli BROSWAY nello spot internazionale, per i CONFETTI CRISPO., MIKADO e tanti altri..La troviamo anche nel video musicale un colpo all'anima di LUCIANO LIGABUE. Testimonial per Loveyourself Hair-Beauty, Nuna Lie,  NikiB Beachwear, Yaki Watches, 'W°I°S°H° Beachwear,  INDIVIDUALS Lingerie&Beachwear, Calamity Vintage Clothes, Redam e il volto della copertina  del Romanzo di Gianpaolo Morelli ''7 ore per farti innamorare''  Mondadori . In questi mesi ERIKA è impegnata sul SET nelle riprese del COMMISSARIO REX in onda su Rai2 la prossima primavera e vestirà i panni di una cantante francese: CELESTE LORAN, Regia curata dai MANETTI BROS. Ogni momento che ha libero lo usa per ballare, potrebbe passarci ore senza fermarsi! Ultimamente le piace tanto il Tango e ogni tipo di danza sensuale. In Estate invece, le piace tantissimo fare Surf con la tavola da Longboard. Mare al tramonto, piccole onde e buona musica sono il suo abbinamento perfetto. L’ultimo paese che ha visitato è il Montenegro. Le mete dei suoi viaggi sono sempre ricercate ed alternative. Nelle serate invernali come queste, invece, preferisce il cinema e la buona cucina.

erika_aurora_modella_ballerina_attrice_moda_televisione_cinema_4fashionlook

erika_aurora_modella_ballerina_attrice_moda_televisione_cinema_4fashionlook

erika_aurora_modella_ballerina_attrice_moda_televisione_cinema_4fashionlook

facebook

Mercoledì, 12 Novembre 2014 14:11

I Love Bikini Beachwear

I lovebikini “ è un marchio di Emozioni da mare s.a.s.  Alla base di tutto vi è una tradizione trentennale nel confezionamento dei costumi da bagno. Un'azienda familiare, ad oggi, punto di riferimento nel settore del costume da bagno artigianale al 100% ideato, prodotto e confezionato in Italia.  Con “Ilovebikini “ abbiamo unito esperienza manifatturiera, innovazione dei tessuti, creatività dei modelli ed ottimo rapporto qualità/prezzo in un unico progetto interamente dedicato alle giovani donne che amano essere al passo con i tempi e con gli ultimi trend. Tutti i modelli sono stati ideati per esaltare la bellezza della forma femminile e valorizzare i diversi tipi di silhouette. Una vasta gamma di stili, colori e tessuti per accontentare tutti i gusti, anche quelli più ricercati. Bikini a fascia, a triangolo e costumi interi arricchiti da balze e rouches o impreziositi da paillettes, ogni modello è pensato per far sentire le nostre clienti belle, sexy ed a proprio agio. Costumi mare ed accessori alla moda, interamente artigianali e prodotti in Italia. Tutto questo è “Ilovebikini “. Un brand di sicuro appeal per la donna in cerca di esclusività, qualità e stile.

i_love_bikini_moda_mare_beachwear_bikini_costumi_da_bagno_made_in_italy_4fashionlook

i_love_bikini_moda_mare_beachwear_bikini_costumi_da_bagno_made_in_italy_4fashionlook

i_love_bikini_moda_mare_beachwear_bikini_costumi_da_bagno_made_in_italy_4fashionlook

www.ilovebikini.it  facebook

Pubblicato in Moda
Domenica, 09 Novembre 2014 16:44

Roberta Redaelli Fall Winter 2014/15

La stilista Roberta Redaelli ha presentato con grande successo la sua nuova collezione Atelier ECLèCKTICA by Roberta Redaelli A/I 2014-2015. Si tratta di una collezione ispirata al mondo delle industrie degli inizi del ‘900, in particolar modo alla realtà della cartiera che con le sue macchine, bulloni e ingranaggi ha ispirato il mood della collezione e gli accessori che l’accompagnano. Una collezione in cui elementi bon ton si fondono con dettagli rock per capi perfetti per una donna che non teme di essere se stessa e di mostrare la propria femminilità. A dare l’idea alla stilista è un gioiello industriale tutto italiano, la Cartiera Carcano di Maslianico, oggi al centro di un progetto per trasformarla in museo grazie all’attenzione internazionale per il patrimonio storico-industriale che conserva.La cartiera Carcano non è stata solo fonte d’ispirazione per questa collezione ma anche location d’eccezione per le foto di campagna realizzate dal famosissimo Guido Taroni, con cui la stilista collabora da anni. Una collezione in cui tradizione e innovazione si mixano perfettamente. Una collezione pronta a stupire!

roberta_redaelli_abbigliamento_made_in_italy_pret_a_porter_4fashionlook

roberta_redaelli_abbigliamento_made_in_italy_pret_a_porter_4fashionlook

www.robertaredaelli.com  facebook

Pubblicato in Moda
4fashionlook su Facebook   4fashionlook su Instagram