Toolbar
Ultimi Articoli

2013

20 articoli

Ilary Blasi durante la puntata delle Iene del 19 novembre indossa nuovamente un abito firmato da Mirko G Di Brandimarte ed anche questa volta scatena commenti e critiche da ogni “mà”… I social network facebook e twitter in un attimo si sono riempiti di commenti, tantissime bloggers hanno dedicato un post all’abito, come tanti siti…ma la linea è stata solo una, criticare Ilary Blasi… (la sua costumista a cosa pensava, ecc..ecc) Le critiche in un paese democratico sono ben accette come i consensi, ma personalmente stimiamo la conduttrice delle Iene, perché da visibilità a giovani fashion designers ed in questo modo promuove il made in italy. Si parla tanto di handmade e di acquistare prodotti creati e realizzati in Italia e poi puntiamo il dito su una persona che valorizza e da visibilità al prodotto italiano? Si fa tanta demagogia in un momento che se ne potrebbe fare veramente a meno. Penso che la conduttrice segui la linea della scorsa stagione, dove in ogni puntata delle Iene in onda su Italia1 ha scelto un abito di un giovane fashion designers. Non solo Ilary Blasi sceglie ed indossa un abito di Mirko G. Di Brandimarte, ma anche Carla Gozzi durante una puntata di "Ma come ti vesti?", Roberta Ruiu e Marta Falcone delle Lollipop, oltre a diverse riviste internazionali che lo scelgono per diversi editoriali. Definire abito un abito (scusate il gioco di parole)di Mirko G Di Brandimarte sarebbe superfluo, sono come un opera d’arte da indossare, da ammirare. Se si osserva una delle sue creazioni si percepisce il tempo dedicato alla creazione, i materiali utilizzati, ricercati e di pregio, per rendere unico ogni abito.

mirko_di_brandimarte_4fashionlook

carla_gozzi_mirko_di_brandimarte_4fashionlook

roberta_ruiu_lollipop_mirko_di_brandimarte_4fashionlook

marta_falcone_lollipop_mirko_di_brandimarte_4fashionlook

www.mirkogdibrandimarte.com  facebook

Pubblicato in Moda
Giovedì, 21 Novembre 2013 13:28

Chic zone swap party 1 dicembre Salerno

COMUNICATO STAMPA  

Domenica 1 Dicembre Swap Party all'Ex Tabacchificio Centola di Pontecagnano Salerno.Chic Zone torna con un nuovo evento all'insegna dello swapping system.
Domenica 1 Dicembre, dalle ore 16:30, presso l'ex Tabacchificio Centola di Pontecagnano Faiano (Salerno) grazie al patrocinio del Comune di Pontecagnano Faiano ritorna lo Chic Zone Swap Party. Dopo il grande successo della precedente edizione, che ha visto la partecipazione di più di mille visitatori, l'evento verrà riproposto con innumerevoli novità. A seguito della collaborazione instaurata con il Giffoni Film Festival, questa edizione dell'evento, oltre all'universo femminile, vedrà protagonisti anche i bambini. Immancabile sarà l'allestimento dello "Chic Zone Village", dove sarà possibile conoscere le proposte dei designers e ammirare le collezioni di numerosi stilisti, accedere gratuitamente a prove trucco, parrucco, massaggi, manicure, personal shopper, consigli su tagli e colori, laboratori di riciclo creativo per adulti e bambini, tutorial make-up. Nel tardo pomeriggio, in un'area appositamente pensata per lo swap, sarà possibile scambiare vestiti, scarpe e accessori. Tre saranno le modalità di partecipazione per le swappers: Classic, Vip e Junior. Lo swap Vip si differenzierà dal Classic per lo scambio di capi e accessori pret a porter, lo junior  invece è rivolto solo ai più piccoli con scambio di giocattoli, fumetti e vestiti per gli under 12. Nello Chic Village non mancheranno mostre fotografiche e la presentazione della prima guida nazionale degli Swap Party, libro scritto dalla giornalista freelance e analista etica Morena Passalacqua. Lo swap, ovvero lo scambio, è un modo divertente e conveniente di prolungare la vita di tanti vestiti e accessori che non si usano più. È una filosofia di vita decisamente in linea con la tendenza a consumi più sostenibili; è un sistema totalmente innovativo di fare shopping che aiuta il risparmio e l’ambiente. Anche la moda, attraverso l'arte del baratto, diventa così eco-sostenibile. Rinnovare il proprio guardaroba attraverso lo scambio di abiti e accessori, riducendo gli sprechi di uno stile di vita “usa e getta”, è un modo intelligente per salvaguardare l’ambiente e il proprio look. Infine i vestiti che non verranno scambiati, verranno dati in beneficenza ad associazioni che assistono gli indigenti. Per maggiori informazioni e per iscriversi al Chic Zone Swap Party, si possono scaricare i moduli dal sito www.chiczone.it e inviare una mail a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo." target="_blank">Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo., lasciando il proprio nome e il proprio recapito telefonico o telefonare al numero 335.6393344.  E' possibile comunque iscriversi anche direttamente all'Ex tabacchificio il giorno dell'evento. Per la selezione e valutazione degli abiti, sarà possibile consegnare i capi (swap classic e vip) presso il Centro Servizi il Planetario in via Santi Martiri Salernitani nei giorni 14, 21 e 28, dalle ore 16.00 alle ore 19.00. Oppure potranno essere consegnati l'1 dicembre dalle ore 10.00 presso l'Ex Tabacchificio Centola di Pontecagnano Faiano (Salerno). La quota d’iscrizione è 10€  per la modalità swap Classic o Vip. Iscrivendosi ad entrambi gli swap la quota sarà di  15€. Lo swap junior  invece ha un costo di 5,00 euro. Ogni swapper riceverà inoltre l'esclusiva Chic Zone Facility Card per avere diritto a tanti sconti e promozioni.

www.chiczone.it  facebook

Pubblicato in News ed Eventi
Martedì, 12 Novembre 2013 22:32

Vittorio camaiani "atelier per un giorno" roma

Vittorio Camaiani  accoglie le clienti e il nuovo pubblico con la formula evento  itinerante “Atelier per un giorno” presso l’Hotel Santa Chiara in via Santa Chiara di Roma il 20 novembre dalle ore 15:00 alle 20:00 e il 21 novembre dalle 10:00 alle 18:00 Dopo la sfilata anteprima di luglio, inserita tra gli eventi collaterali del calendario di AltaRoma, e la  presentazione di agosto per le Marche presso Villa Montanari Rosati,  partono gli appuntamenti “Atelier per un giorno” a Roma per la quarta edizione della stagione dopo Roma, Bologna e Asolo lo stilista Marchigiano torna nuovamente nella capitale, dopo le tantissime richieste delle sue clienti, buyers e addetti ai lavori. In queste occasioni lo stilista, continua con la sua idea che lo contraddistinguono nell’idea di riavvicinare la cliente al capo con la possibilità di scegliere stoffe, colori e modelli su misura, vuole ricreare un contesto senza tempo ricercando il fascino, le atmosfere e le attenzioni personali degli atelier anni’50. Noi di 4fashionlook apprezziamo tanto il suo stile e le sue creazioni, non si tratta di fare demagogia o marketing, abbiamo avuto il piacere di essere presenti e ospiti alla sfilata di Villa Montanari Rosati, all’atelier per un giorno di Roma dello scorso martedì 15 ottobre, e per finire ospiti nel suo Atelier un paio di settimane fà, si è parlato del più e del meno, ma la cosa che ricordiamo con piacere, e che, per lo stilista i suoi abiti, non sono dei semplici vestiti, ma vivono, hanno un anima, infatti non abbiamo avuto nemmeno il coraggio di toccare un capo, sarebbe come andare in una galleria d’arte e toccare un quadro, una mancanza di rispetto per l’artista. E’ un ottima squadra quella composta da Daniela e Vittorio, un connubio perfetto, le idee sono innovative e non seguono la massa e le regole della moda, loro hanno solo una regola, fare abiti di qualità e rendere felice ogni cliente. Se il prossimo 20 e 21 novembre siete a Roma, non perdete questo appuntamento.

vittorio_camaiani_4fashionlook

vittorio_camaiani_4fashionlook

www.vittoriocamaiani.it  facebook

Pubblicato in News ed Eventi

OPEN PARTY

Roma - 21 novembre 2013

Accademia del Lusso ha organizzato un evento dedicato a tutti gli appassionati di moda per inaugurare l’inizio dei corsi 2013/2014. L’appuntamento è giovedì 21 novembre 2013 dalle ore 18.00 alle 22.00 presso la sede di Accademia del Lusso a Roma, in via Ludovico di Savoia 2/b (zona S. Giovanni).  All’Open Party gli interessati avranno l’opportunità di partecipare a laboratori aperti di moda e design guidati dallo staff di Accademia del Lusso.  Intervengono esperti e professionisti del settore; accompagnano l’evento aperitivo e Dj set.

Accademia del Lusso
È l’istituto italiano specializzato nella formazione di professionisti per i principali settori della moda: marketing, management, stile, comunicazione. Nasce con l’obiettivo di far incontrare le esigenze del mercato del lavoro e le aspirazioni di chi vuole intraprendere una carriera nel Fashion System. L’offerta formativa comprende Master, Post Diploma, Professional Courses e Short Courses.

Per informazioni
Chiamare il numero 06 42011008, www.accademiadellusso.com o scrivere a: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo." target="_blank">Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
facebook

Pubblicato in News ed Eventi
Lunedì, 11 Novembre 2013 15:40

Antonio maggiore

In una delle terre più affascinanti dell’Italia, il Salento, nasce nel 1987 Antonio Maggiore, giovane fashion designer.
La passione per la moda lo travolge sin dalla tenera età, così, a 14 anni, spinto da un’irrefrenabile voglia di dar vita ad ogni sua creazione, si iscrive all’Istituto Professionale “Giovanni Falcone” di Sava (Ta), indirizzo “Operatore Moda”.
Diplomato con il massimo dei voti, decide, nel luglio 2006, di realizzare una sfilata di moda nel suo paese. La serata prende il nome di “Creatività ed Eleganza in Passerella”, aggettivi che ben definiscono lo stile unico di Antonio.
Il suo spirito creativo e la voglia di esplorare nuovi orizzonti, portano il giovane stilista a trasferirsi a Milano, dove studia presso l’Istituto “Marangoni”, una delle accademie di moda più facoltose nel mondo. Nel 2007 partecipa al “Festival della Vacanza” a Lecce vestendo per l’occasione Miss Italia ’99 Manila Nazzaro e per due estati consecutive viene invitato a vestire le 10 finaliste del concorso Miss Puglia, per le selezioni finali di Miss Italia a Salso Maggiore Terme. Nel 2008 è stilista della linea “SaraV”, un brand nato dall’amicizia del giovane stilista con la showgirl di Buona Domenica, Sara Varone. Le creazioni vengono presentate al pubblico durante la settimana di Alta Moda a Roma, nell’incantevole scenario del “Saint Regis Grand Hotel”.Nel luglio 2009, realizza degli abiti di scena per il cortometraggio “Ice-Scream” per la regia di Roberto de Feo, vincitore del Cavallo di Leonardo 2010 e premiato come miglior cortometraggio italiano al Festival del Cinema di Barcellona e altri numerosi premi.  Dopo aver preso il diploma accademico, Antonio, conosce anche il mondo del Fashion Wedding, lavorando presso l’ufficio stile di una nota azienda di abiti da sposa, conosciuta per aver realizzato l’abito più costoso al mondo, in platino, e si avvicina al prèt-a-portèr, lavorando come assistente stilista per un noto marchio italiano. Alla fine del 2010 conosce il tessuto di sughero. Questa materia straordinaria stupisce il giovane stilista, che lo sceglie per il proprio esordio nel mondo della moda con un nuovo marchio che riprende interamente il suo nome e cognome: Antonio Maggiore. Una collezione accessori moda realizzati in sughero e pelle, con gioielli eleganti in ottone, con cristalli Swarovski e perle. Spinto dalla voglia di voler ritornare in Puglia nella sua terra d’origine, Antonio nell’autunno del 2011, apre un Atelier  e con il supporto di un team di modellista e sarte, crea abiti su misura, "regalando" un sogno a donne, uomini e bambini con il suo estro, la sua creatività e l’alta manualità sartoriale-artigianale delle sue collaboratrici. Una piccola realtà, che da due anni ormai viaggia a gonfie vele. Dalla prossima collezione lo vedremo “ingrandirsi”, presenterà al pubblico con eventi speciali e particolari le sue collezioni che si potranno trovare nel suo atelier, facendosi così conoscere sempre più da quella parte di clientela che ama l’artigianalità, l’eleganza e la creatività.

antonio_maggiore_4fashionlook

antonio_maggiore_4fashionlook

antonio_maggiore_4fashionlook

www.antoniomaggiore.com  facebook

Pubblicato in Moda
Lunedì, 11 Novembre 2013 13:34

ozona occhiali sartoriali

 Ozona® è il marchio del sarto degli occhiali italiano Sandro Gonnella che produce occhiali unici artigianalmente fatti a mano in Italia. Il nome del marchio è Ozona®, la zona O, il luogo intorno al quale tutto gira, il laboratorio si affaccia su una piazza di fronte ad uno dei più bei e nobili palazzi perugini e sopra un antico pozzo.  Dopo aver acquisito esperienza nel mondo dell'occhialeria e disegnato per grandi marchi, Sandro Gonnella sentì la necessità di creare qualcosa di diverso che trasmettesse la sua passione per il Bello. Il sarto degli occhiali Sandro Gonnella è un designer rinomato, riconosciuto da "Young Blood Italia" e premiato da "Vogue Talents" come uno dei 140 talenti emergenti; attualmente é professore di fashion design all'Accademia delle Belle Arti Pietro Vannucci ed all’IED Milano. Già la scelta di aprire un laboratorio-boutique per creare occhiali sartoriali nel centro storico di una città antica e densa di tradizioni come Perugia in tempi di produzioni in serie ed anonimato è stata originale ed innovativa. Ritornare alle origini dell'artigianato italiano tradizionale fondendolo con tecnologie all’avanguardia, porta ad un occhiale unico e prezioso. Gli occhiali Ozona® sono il frutto di ricerche approfondite che trovano le loro basi nell'architettura antica, nell'arte e la filosofia combinate con l'emozione personale e la passione del sarto degli occhiali Sandro Gonnella.  Determinante è l’intimità che si crea fra il sarto degli occhiali ed il cliente che diventa più un amico che un semplice consumatore. Le conversazioni che nascono nel accogliente laboratorio-salotto sono fonte d'ispirazione.  Ogni occhiale inizia con una conversazione personale! L'occhiale diventa espressione della personalità di chi lo indossa ed incarna l'umanità ed il lusso di un oggetto fatto con le mani; portando un elemento identificativo invece di un logo, una sfera di corallo simbolo di tranquillità ed equilibrio che ne sottolinea l'individualità. Così nascono gIi occhiali sartoriali artigianali di lusso in tre linee:
Occhiali sartoriali, l'idea del cliente che si trasforma in un occhiale unico. La realizazzione comporta una stretta collaborazione tra il sarto degli occhiali ed il cliente; il più alto livello di personalizzazione ed esclusività. Mantenere la riservatezza è essenziale; gli occhiali sartoriali Ozona® sono creati esclusivamente per il cliente e non saranno riprodotti.
Pezzi unici sognati e creati dal sarto degli occhiali, esclusività e design unico
Collezioni in edizioni limitate
Ozona® ha raggiunto il riconoscimento del marchio grazie a riviste come "Vogue" ed "Elle", menzione speciale al concorso "Who is on next" e la partecipazione ad "Alta Roma Fashion week" come special guest. Ozona®, il lusso e il piacere di possedere un occhiale esclusivo che rende unici.

ozona_occhiali_4fashionlook

ozona_occhiali_4fashionlook

ozona_occhiali_4fashionlook

www.ozonaocchiali.eu  facebook

Pubblicato in Moda
Lunedì, 11 Novembre 2013 13:25

Shari fontani

Shari Fontani “indossa il tuo peccato”. Il brand fiorentino Shari Fontani, nato dalla creatività dell’omonima designer, propone la scarpa limited edition dal tacco intercambiabile, all’insegna del lusso e del trasformismo glamour. Una decolletè gioiello per una donna unica e esigente nel saper scegliere ed indossare accessori unici che rendono grazia alla sua femminilità, che decide cosa mostrare di sé seguendo i suoi umori e le sue emozioni. Una scarpa classica ma dall’anima “artistica” e “preziosa”, in cui la tradizione di una manifattura eccellente in perfetto stile fiorentino si combina con l’innovazione di un design moderno e concettuale, grazie al tacco gioiello, che da elemento strutturale si trasforma in accessorio ludico e ricco: lavorato artigianalmente, inciso a mano, in serie limitata, prodotto interamente in Toscana, e custodito in un prezioso cofanetto contenennte il “ciondolo chiavetta”, un delicato bijoux che consente di cambiare il tacco con un semplice gesto, che è anche simbolico. Sette sono i tacchi: superbia, avarizia, lussuria, invidia, gola, ira e accidia, come i peccati e i desideri, e nell’azione sta la voglia di riconoscersi, di cambiare secondo i propri istinti e sedurre con il proprio carattere. Per essere uniche e farsi notare con un accessorio che riesca a valorizzare la vostra bellezza, non vi resta che acquistare subito la decolletè "Shari Fontani" adatta a voi!

shari_fontani_4fashionlook

shari_fontani_4fashionlook

shari_fontani_4fashionlook

www.sharifontani.it  facebook

Pubblicato in Moda
Lunedì, 11 Novembre 2013 13:15

Bisbigli fall winter 2013/14

Un autunno/inverno colorato e romantico grazie alle collezioni Miss Bisbigli; Bisbigli nella Notte e Bisbigli Lounge MISS BISBIGLI. La collezione Miss Bisbigli, linea homewear giovane e frizzante, continua a stupire e, conoscendo bene l'universo femminile, gioca con le mille sfaccettature che questo regala.Un autunno/inverno colorato e romantico grazie al continuo gioco sulla dicotomia "bon ton/party girl –grunge/Seattle style" con capi pensati per essere mixati e vissuti non solo in camera da letto. I pois, i gros-grain e i toni pastello si illuminano con tocchi di colore intenso per un risultato raffinato, dove tutto è armonizzato con stampe fotografiche e trompe-l’oeil realizzate su sfondi melange che enfatizzano le immagini rendendo i soggetti garbati, ma sempre vivi e profondi.

Rock and Roll Baby.
Sembra essere questo il motto di alcune creazioni di questa collezione che passa sapientemente dall’interlock di cotone alla felpa lurex, dal jersey di viscosa al tubico double-face, dal Punto Milano al pile. Texture diverse che accontenteranno anche le più freddolose che potranno coprirsi senza dover rinunciare a quel tocco glamour ormai leitmotiv del brand. Leggins, tute che non ricordano affatto le vecchie uniformi da ginnastica di qualche anno fa e maglioni che potrebbero essere indossati in una giornata fuori casa. Questi sono alcuni dei capi di una collezione che ama il grigio e le sue sfumature perché questo colore, se abbinato con accessori particolari, può rendere una donna sportiva, ma anche estremamente grintosa e romantica.

BISBIGLI NELLA NOTTE
Qui i capi della tradizione, siano pigiami o tute, sono reinventati attraverso l'uso di materiali preziosi che fanno diventare tutto contemporaneo e di tendenza. Niente è lasciato al caso perché, anche al buio, sono i dettagli a fare la differenza per una donna che non abbandona la propria femminilità ed eleganza neanche al calar del sole, tra le mura di casa. Il bianco e il panna predominano in un homewear fatto di tessuti semplici e puliti, in cui i pizzi creano dei punti di luce naturali capaci di dare risalto alla bellezza di ogni donna. Ai tessuti dalla mano serica come l’interlock modal melange e il modal elasticizzato si alternano confortevoli jersey di lana o Punto Milano, il tutto impreziosito da intarsi macramè e raffinate serigrafie. La palette di colori si estende dai toni polverosi dei grigi e dei nocciola, ai più attuali petrolio e vino per assecondare i gusti di tutte le donne.

BISBIGLI LOUNGE
Veste totalmente rinnovata per questa collezione che sposta decisamente il proprio baricentro sull’abbigliamento grazie a una vasta gamma di abitini e maglie in diverse tipologie di tessuto e lavorazioni: dal lana & seta al raso, dal jersey di viscosa sino alla  ciniglia. Sofisticata, raffinata, ma anche pratica e confortevole nell’interpretazione dell’homewear e dell’outdoor con la consueta miniserie di tute per il tempo libero e l’easy-wear. Gli stili di una donna sono infiniti come i materiali che caratterizzano la linea Lounge: lana, seta, cotone, viscosa, filo scozia, soltanto per citarne alcuni. Tutti vanno a comporre un puzzle fatto di pezzi che possono essere indossati come veri capi di abbigliamento. Un perfetto esempio sono le canottiere in costina ideali sia in casa, sia sopra un jeans per un look sportivo, ma non troppo. Raffinata e ricercata, senza mai cadere negli eccessi grazie a abitini ideali per qualsiasi occasione. La donna Bisbigli Lounge gioca con il black and white, e con colori che vanno sino al vinaccia. Tutto è impreziosito da pizzi e merletti che movimentano capi dai tratti minimal ed essenziali. Vestaglie in raso o satin che sembrano quasi volare, impalpabili al tatto come impalpabili sono i sogni e i pensieri delle donne che le indossano. Grazie a coprispalle dalle linee decise, vestaglie e mini abiti escono dalle mura di casa e si fanno largo all'aperto, in mezzo alla gente, vestendo i mille momenti che una donna vive ogni giorno.

bisbigli_4fashionlook

bisbigli_4fashionlook

bisbigli_4fashionlook

Ufficio Stampa Bisbigli:
Angela Spulcioni
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo." target="_blank">Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. - www.bisbigli.com - facebook

Pubblicato in Moda
Lunedì, 11 Novembre 2013 13:02

Ohmai

Pubblicato in LOOK BOOK
Lunedì, 11 Novembre 2013 12:53

Raffaela d'angelo

S’ispira allo stile vittoriano la primavera estate firmata Raffaella D’Angelo, il beachwear 100% made in Italy. I capi,  impreziositi da sovrapposizioni di pizzi e intarsi macramè, rappresentano un equilibrato connubio tra un’eleganza dal gusto un po’ rétro  e uno stile decisamente contemporaneo, per una donna sognatrice, ma al tempo stesso giovane, moderna, sempre up to date. Leitmotiv della collezione: le stampe, leggerissime, impalpabili e romantiche, come le fantasie di ceramiche azzurre e porcellane francesi che colorano la seta e il voile di cotone. La scelta dei materiali e delle lavorazioni è ampia e variegata: plissé, sangalli dorati, intrecci di rete, trafori laser danno vita a un look originale, fatto di contrasti e armonie, un mix di opulenza e sobrietà, vintage e moderno, sexy e castigato. La palette cromatica ha come protagonista il bianco che trionfa sui pizzi e merletti, e che si illumina ancora di più quando accostato all’oro e tinte basiche.

raffaela_d'angelo_4fashionlook

raffaela_d'angelo_4fashionlook

raffaela_d'angelo_4fashionlook

Press office Urrà s.r.l.
Via Solferino, 27
20121 Milano
Phone: +39  02.29063034
Fax: +39  02.29063314
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo." target="_blank">mail

www.raffaeladangelo.it  facebook

 

Pubblicato in Moda
Lunedì, 11 Novembre 2013 12:37

The butterfly effect roma

The Butterfly Effect è un concept store nato grazie alla creatività e agli sforzi di una giovane designer ed imprenditrice romana Francesca Alesse. La selezione dei marchi rivela l’attenzione estrema verso la qualità dei materiali e la ricerca in campo stilistico. Amore per la moda come arte e quasi come collezionismo, amore per l’artigianato e il know how tecnico, ma con in mente sempre il concetto di una moda che esalti la bellezza e che sia alla portata di tutte, una moda portabile appunto. Su questa linea stiamo cercando di intraprendere due cammini, uno che consiste nel far conoscere i nostri favolosi designer e brand italiani all’estero attraverso l’implementazione di un  e-commerce e un altro cammino che porta designer di altri paesi Europei a Roma nella nostra Boutique. Crediamo in una moda senza confini, che premi l’estro e la qualità e nel nostro piccolo ci sforziamo per seguire questo sogno di regalare piccoli momenti di felicità a chi compra i nostri capi, selezionati con cura proprio per le nostre uniche clienti.

Marchi presenti in boutique:
Maison Clochard
Croire
Beayukmui
De’ Hart
Italian ix excellence
Moodìa
Rosso Forte
Nalì
Isole Maestre
Arlp t-shirt
FTC cashmere
Secret of Macarons

the_butterfly_effect_4fashionlook

the_butterfly_effect_4fashionlook

the_butterfly_effect_4fashionlook

The Butterfly Effect, Via Panisperna, 227, Roma

facebook

 

Pubblicato in Moda
Lunedì, 11 Novembre 2013 12:27

wà-la fall winter 2013/14

Pubblicato in LOOK BOOK
Lunedì, 11 Novembre 2013 12:18

Azzurra di lorenzo spring summer 2014

Azzurra Di Lorenzo è una giovane fashion stilista di moda. Nata a Catanzaro nel 1986, dopo aver concluso gli studi nella sua terra ed essersi diplomata in Maestro D’Arti applicate per la decorazione di ceramiche si trasferisce a Milano per una grande passione avuta fin da piccola. Studia moda presso l’Istituto Burgo, specializzandosi nel disegno, nella modellistica, nella sartoria e nello stesso tempo in grafica digitale tramite l’utilizzo di software specifici. Inizia così il suo lungo percorso… Azzurra Di Lorenzo matura da subito numerose esperienze come fashion designer sia per l’abbigliamento che per le calzature, lavorando presso aziende, come: Datch, Puebla e OdM. In seguito inizia a svolgere attività di consulenza stilistica e prototipia per le collezioni di calzature per famosissime case di moda come Versace, Alessandro Dell’Acqua ecc…Oggi con tenacia e dedizione, nel suo atelier inaugurato da poco nel cuore di Milano, (precisamente nella famosa zona di P.ta Romana) disegna e realizza su commissione abiti di haute couture esclusivi, su misura, firmati con il proprio marchio Azzurra Di Lorenzo. Inoltre partecipa costantemente a sfilate e concorsi per giovani stilisti. Ultimamente ha vinto il premio a Cannes, proprio ad un concorso per giovani talenti The Link, nella sezione underwear, presso la fiera Internazionale di Mare Di Moda. Personaggi del mondo dello spettacolo hanno indossato le sue creazioni, come la famosa attrice Claudia Gerini al World of Fashion, iniziativa nel calendario di Alta Moda Alta Roma, la cantante Katia Ricciarelli e la giovane cantante reggina  Micaela Foti. Le creazioni di Azzurra Di Lorenzo sono andate in onda su vare trasmissioni come: TG Rai1, Targhet Italy, Arturo, La7 nel programma M.O.D.A di Cinzia Malvini.

azzurra_di_lorenzo_4fashionlook

azzurra_di_lorenzo_4fashionlook

azzurra_di_lorenzo_4fashionlook

www.azzurradilorenzo.it  facebook

Pubblicato in LOOK BOOK
Lunedì, 11 Novembre 2013 12:11

Hibu by alessandro acerra

 

Alessandro Acerra, dà il via a un collezionismo della moda, sotto il segno del riciclaggio & dell’autenticità per la prima volta alla moda bimbo presso pitti. Cura dei dettagli, raffinatezza del design e pregio dei materiali riciclati sono gli elementi distintivi della linea di moda. Le eco magliette sono fatte a mano una per una con massima cura e rifinitura finale ad ago, ogni esemplare è disegnato, ritagliato e cucito assemblando tessuti differenti. Alessandro elabora i soggetti, sceglie le stoffe, le ritaglia e imbastisce per poi cucirle.  Sono “eco” perché le stoffe provengono da scarti sartoriali o da rimanenze di produttori famosi, tessuti che nascono per capi di lusso destinati alle passerelle modaiole milanesi vengono recuperate, mescolate per poi rivivere in nuova forma con un sano messaggio sociale. Progettati come quadri da indossare sono espressione di prezioso lusso, sono vere e proprie opere d’arte e allo stesso tempo oggetto di consumo: le si può indossare, sporcare, lavare oppure appendere al muro come quadri come consiglia lo stesso eco designer. Ogni t-shirt è diversa dall’altra e ha con sé un certificato di autenticità che ne garantisce l’unicità (una targhetta e la firma interna al capo e il numero di serie personale esprimono il pregio e il lusso di ogni capo, per soddisfare i collezionisti più esigenti). Capi unici che cercano di combattere l’omologazione di massa  portata dalla globalizzazione che valorizzano ogni singolo individuo. Ogni dettaglio, dalla creazione del prodotto alla spedizione, viene curato personalmente da Alessandro  Acerra che non ama lasciare nulla al caso, come ogni artista che si rispetti. Anche il packaging  estroso è frutto di un riuso, infatti vengono confezionate nei contenitori della pizza da asporto. Una scelta non casuale, ma espressione del legame al territorio italiano. La testimonianza contemporanea della più raffinata professionalità artigiana italiana. Simbolo di una delle poche cose che ancora rappresenta l’Italia nel mondo per qualità e produzione. Vero è proprio cibo per gli occhi!

hibu_alessandro_acerra_4fashionlook

hibu_alessandro_acerra_4fashionlook

hibu_alessandro_acerra_4fashionlook

www.hibu.it  facebook

Pubblicato in Moda
Lunedì, 04 Novembre 2013 16:52

Paloma barcelo' spring summer 2014


La collezione spring summer 2014 Paloma Barcelò diventa protagonista nella stagione estiva. Il sole, la luce e l’energia sono gli elementi da cui sorge l’ispirazione. La corda si annoda intorno a possenti tacchi. Il lavoro artigianale conferma la saggezza della manifattura insieme con un estrosa creatività. Per lo SS 2014 Paloma Barcelò realizza una collezione che gioca tra essenziale e superfluo. I dettagli “vistosi” vengono mascherati dalla complessità nelle strutture e la ricercatezza dei materiali, preziosi come la Rafia nelle Wedges o i velluti pregiati nelle capsule sneakers, novità della Maison. L’effetto corda/tessuto: “Sbalorditivo”! I fili d’oro cuciono stoffe e corde mentre raccontano una storia del passato che vive OGGI. Giochi d’intrecci e ragnatele color oro abbracciano la caviglia di donne sofisticate, consapevoli del proprio Io. Le strutture complesse trovano la massima espressione nella forma arrotondata: Carry-on della linea Paloma Barcelò. Il lusso vero è nella lavorazione, valore percettibile solo da animi raffinati. La corda ancora una volta è protagonista di sublimi avventure estivi.

paloma_barcelo_4fashionlook

paloma_barcelo_4fashionlook

paloma_barcelo_4fashionlook

www.palomabarcelo.com  facebook

 

Pubblicato in LOOK BOOK
Lunedì, 04 Novembre 2013 16:12

Scarlet virgo

Brand ideato dalle effervescenti menti di Federico e Cèline, rispettivamente grafico e fotografa Milanesi.  Le collezioni ScarletVirgo sono realizzate interamente a mano, si basano sulla creatività e il rispetto dell'ambiente senza tralasciare colore reinterpretazione e inusualità che le caratterizzano.  Un'alchimia creata dall'intreccio dello studio della percezione visiva e dei tessuti ricercati  con un occhio di riguardo per la funzionalità e l'unicità del prodotto.  La filosofia del brand sta nel creare collezioni uniche che non riconducano a nulla di già visto in precedenza. Ricerca, qualità, e cura dei particolari per le creazioni ScarletVirgo, un eccellente esempio di stile e moda ecofriendly made in Italy.

scarlet_virgo_4fashionlook

scarlet_virgo_4fashionlook

scarlet_virgo_4fashionlook

www.scarletvirgo.com  facebook

Pubblicato in Moda
Lunedì, 04 Novembre 2013 16:01

Alessandra malandrino

I capi  “Alessandra Malandrino” sono contraddistinti da una modellistica accuratamente studiata, da una manifattura attenta ad ogni particolare, da tessuti ricercati; espressione dell’ottima qualità dei filati italiani. La costante ricerca di innovazione unita alla lavorazione tradizionale dei tessuti rendono ogni capo una creazione dal carattere particolare. Le sete di Come, i tessuti del triveneto e la sapienza dei maestri artigiani danno vita ad un capo unico nel suo genere, ricercato in ogni dettaglio, che porta con se la passione di chi non fa solo moda, ma fa della moda Arte”.

alessandra_malandrino_4fashionlook

alessandra_malandrino_4fashionlook

alessandra_malandrino_4fashionlook

www.alessandramalandrino.it

Pubblicato in Moda
Lunedì, 04 Novembre 2013 15:42

Licia Woods

Le borse Licia Woods nascono dal desiderio di conciliare l'artigianalità dell’handmade e l'attenzione alle forme e dai tessuti realizzati. Tutte le borse, infatti, sono realizzate con tessuti, pizzi ed ecopelle con un occhio di riguardo alle forme che contraddistinguono una borsa Licia Woods. La borsa a fiocco, unica nel suo genere, forma un vero e proprio fiocco creando due taschine e con la possibilità' di togliere la fascia centrale si trasforma in una borsa grande .E che dire delle Clutch, semplicissime, d'impatto e ultra comode grazie al fiocchetto sulla borsa che fa da passante per la mano in modo da sorreggerla meglio .Questi sono i due modelli che rappresentano principalmente le collezioni, ma troverete anche altri modelli di borse più pratiche e capienti per tutti i giorni. Licia Woods nasce da una passione che con tanta costanza e determinazione è diventato un lavoro. Nasce da una macchina da cucire comprata 10 anni fa e nasce anche dall'immenso amore per Londra. Licia Woods è una linea di borse fatte a mano in Italia. Magari oggi questo modo di portare la borsa non vi sembra poi così innovativo, ma nel 2010 quando crea il modello fu davvero CLUTCH MANIA! Questi sono i due modelli che rappresentano principalmente le collezioni, ma dall'anno scorso ha iniziato a produrre anche borse più capienti per esempio: la shopper ed  il bauletto .Quest' ultimo è davvero la sua più grossa soddisfazione perché ha impiegato un paio di anni per perfezionarne la forma che e' diversa dai soliti bauletti. La linea sostanzialmente è molto romantica, non mancano mai almeno un paio di modelli in pizzo che adora tantissimo usare. La stilista fa tantissima ricerca di tessuti e qualche tessuto lo acquista anche a londra dove va spesso almeno 2 volte all'anno! La linea ora e' distribuita in 30 negozi in tutta italia.Licia Woods nasce da una passione che con tanta costanza e determinazione è diventato un lavoro.

licia_woods_4fashionlook

licia_woods_4fashionlook

licia_woods_4fashionlook

www.liciawoods.com  facebook

Pubblicato in Moda
Lunedì, 04 Novembre 2013 15:26

L'artigiano di riccione L DI R

Nel 1980 Bruno Barnabè passa il testimone al figlio Alfredo, che sarà autore di importanti cambiamenti. Con lo stesso amore per le calzature e l’artigianato, Alfredo – in compagnia della moglie Daniela – conduce il laboratorio e apre le sue porte alle tendenze moda, che influenzano le creazioni. Dall’ascolto dei nuovi trend, nel 2005 nascono gli stivali Indianini, che ancora oggi rappresentano il cavallo di battaglia de L’Artigiano. Per realizzarli, Alfredo e Daniela, selezionano i migliori pellami e li accostano ad accessori contemporanei come borchie e strass. Tutti i fornitori vengono scelti tra le eccellenze italiane garantendo che il prodotto finale sia tutto italiano. Il brand LdiR, acronimo de L’Artigiano di Riccione, inizia a marchiare la tallonetta di ogni paio di scarpe, garantendone l’originalità. Gli Indianini LdiR si riconoscono da lontano per questo marchio distintivo, ma per chi li calza sono comfort e versatilità a fare la differenza. Da quasi dieci anni il pubblico li ama per la comodità, grinta e capacità di adattarsi a diverse occasioni: a tutte queste caratteristiche l’Indianino LdiR affianca anche resistenza e qualità. Tutto questo grazie all’accurata scelta dei materiali e al know-how tramandato di generazione in generazione. LdiR è un marchio giovane, che unisce l'esperienza dell'Artigiano di Riccione all'innovazione e glamour richiesti dalle nuove generazioni. Sviluppo e ricerca continui creano prodotti di tendenza che hanno permesso una rapida diffusione del brand oltre confine facendo nascere la moda degli Indianini anche in Francia (Costa Azzurra e Parigi) , in Scandinavia, Germania e Spagna dove siamo presenti presso una grande catena di moda. (El Corte Ingles) Negli USA siamo presenti negli escluvi negozi di Chuckies e Gregory's New York e Dallas, Miami fino all'ultimo acquisto negli Hamptons : Imrie. Ma si possono trovare i nostri Indianini anche nella Guadalupa Francese,in Libano e in SudAfrica... LdiR è giovane dentro: composta da circa 10 dipendenti (la cui età media non supera i 40 anni) con una capacità produttiva di 200 paia al giorno sviluppa un fatturato medio annuo di ca. 2.500.000 di Euro. Il sito web: www.ldr-originali.com viene continuamente rinnovatoe aggiornato con le nuove collezioni. LdiR interagisce con il suo “pubblico” accettando suggerimenti e proposte dalle sue fans (quasi 9.000 FB likes), ma anche attivandosi con personaggi Famosi e/o bloggers sia in Italia che all'estero. l progresso e l'iniziativa permettono di continuare nell'espansione di mercati e di prodotti: negli ultimi due anni LdiR ha iniziato a realizzare borse, accessori e una nuovissima collezione di sneakers, le Easy Glam. Nuove idee che nascono dall’attenzione per i trend e dalla voglia di interpretare le esigenze di una donna dinamica, alla moda e attenta alla qualità. La storia de L’Artigiano di Riccione è un lungo racconto di esperienza e Made in Italy, ma è anche l’intreccio delle vostre storie, di voi che vi sentite uniche e sempre a vostro agio, indossando un capo fatto a mano LdiR.

L_D_R_4fashionlook

L_D_R_4fashionlook

L_D_R_4fashionlook

www.ldr-originali.com  facebook

Pubblicato in Moda
Sabato, 02 Novembre 2013 12:02

Gjffj

Arriva l'orologio da dito Gjffj, il piccolo gioiello dal design Made in italy che cambia il concetto stesso di orologio. Un'idea tutta italiana quella dell'orologio anello Gjffj. Come ogni anno, l'inizio dell'estate si accompagna alla caccia delle nuove tendenze che si seguiranno per tutta la stagione e nel panorama dei must have dell 2014 compare Gjffj, il colorato orologio da dito, già amatissimo da star come Nina Moric. Gjffj nasce in Italia, dalla voglia di cambiare il concetto di orologio, ponendosi da subito come un emblema del luxury design e per questo adatto alle piú svariate occasioni: dalla festa in spiaggia o a bordo piscina, all'aperitivo glamour in Città. Perfetto per essere indossato al mare in quanto libera i nostri polsi dal fastidioso cinturino dell'orologio e non teme l'acqua essendo water resistent. Il suo elegante design tutto italiano, ne fa un accessorio versatile e alla moda, coniugando l'armonia delle sue forme con il massimo confort per chi lo indossa. Reallizzato in silicone anallergico e atossico, Gjffj è disponibile in tantissimi colori, nelle tonalità piú in voga. Distribuito in Italia e all'estero, l'orologio da dito Gjffj é l'unico e originale acquistabile anche direttamente dal sito internet www.gjffj.com. Ma le novità non sono finite! Per concludere in bellezza é stata realizzata anche un esclusiva linee di borse da mare, sempre con il marchio Gjffj, che offre la possibilità di creare fantastici e coloratissimi abbinamenti con gli orologi da dito.

gjffj_4fashionlook

gjffj_4fashionlook

gjffj_4fashionlook

www.gjffj.com  facebook

Pubblicato in Moda
4fashionlook su Facebook   4fashionlook su Instagram