Toolbar

Il marchio Wanderlust, che in tedesco significa “desiderio di girovagare”, nasce appunto dalla curiosità di Stefania Curci, dalla sua voglia di scoprire nuovi posti da visitare e da cui prendere ispirazione per le sue creazioni. Il tema della prima collezione è il femminismo, a cui tiene particolarmente. Questa collezione è dedicata a tutte le donne. A quelle che ogni giorno si svegliano la mattina sapendo di dover lottare per far si che i propri diritti vengano rispettati. Tutte quelle donne libere e quelle che si sono liberate dai pregiudizi, dalle oppressioni, dalle discriminazioni e dalle violenze di genere. Tutte le donne che hanno ottenuto la propria indipendenza, le donne che non hanno più paura e quelle che combattono per non averne più. Le donne che sanno amare e dare la vita. Le donne giovani e quelle più mature. Le donne che sanno cosa vogliono, che viaggiano da sole, ma anche le donne che sono intimorite dal mondo. Il femminismo non è un capriccio. E’ una necessità, finchè non sarà raggiunta l’uguaglianza di genere ovunque nel mondo. Ha sempre creduto nella forza e nella determinazione delle donne. La collezione è un inno al femminismo, alla femminilità. Attraverso la scelta di materiali e colori ha voluto rappresentare il ruolo della donna nella società odierna, una società piena di contraddizioni e “apparente” libertà. Ha usato lacci e fibbie per esprimere l’oppressione, fisica e psicologica, che ancora molte donne nel mondo occidentale e orientale subiscono ogni giorno. Ha scelto colori delicati come il rosa e il bianco, che rappresentano la femminilità e la purezza. E, a contrasto, il nero, un colore forte, legato al buio e alla paura. Accanto a questi colori ha inserito il bordeaux, una tonalità che nasce dal rosso, colore simbolo della lotta alla violenza sulle donne. Anche le contrapposizioni dei tessuti richiamano i contrasti che si creano nella donna stessa. Sceglie infatti dei tessuti leggeri come la seta, a indicare la delicatezza e la fragilità della figura femminile e tessuti pesanti come l’ecopelle e lo scamosciato, a rappresentare la forza e la determinazione. “Wanderlust” nasce anche dalla voglia di riscatto della donna che può permettersi di viaggiare da sola perchè può essere indipendente e non più subordinata all’uomo.

wanderlust_moda_abbigliamento_shopping_4fashionlook

wanderlust_moda_abbigliamento_shopping_4fashionlook

wanderlust_moda_abbigliamento_shopping_4fashionlook

facebook

Altro in questa categoria: « Dis
4fashionlook su Facebook   4fashionlook su Instagram   4fashionlook su YouTube