Toolbar
Editoriali

Domenica 25 e lunedì 26 novembre i Make Up Artist di Fashion Avenue sono stati presenti a Bologna Fiere nel backstage di On hair Show & Exhibition, l'evento di Cosmoprof dedicato al mondo degli Hair Stylist. Si riconferma alla regia degli show il Direttore Artistico Vittorio Masciarelli con il suo staff Bookin'Agency e i Make Up Artist diplomati nella sua Accademia Fashion Avenue Academy. Alfaparf, Mauro Galzignato for Kemon e Paul Gehring hanno scelto il team Fashion Avenue per il Make Up delle modelle e dei modelli delle loro exhibition. Alfaparf ha sfilato in passerella con due show. In "#AlfaparfPeople" una rivisitazione del mondo di oggi, multiculturale e multietnico, dove i confini cessano di esistere lasciando spazio alle connessioni tra persone. Con  "Time After Time" Alfaparf ricorda le proprie origini, tornando indietro nel tempo e ripercorrendo gli usi e i costumi che hanno influenzato negli anni il brand. Per la sezione "Italian Hairdresser Award 2018" (Premio dedicato all'eccellenza dell' hair styling) Mauro Galzignato, Art Director di Kemon, ha concorso per la categoria "Best Hairdresser of the year" mentre Diego Comandulli ( for Kemon) per " Best Avant Garde". Una delle novità di questa edizione 2018 è " On hair Educational", show formativi che ha visto la presenza di grandi professionisti del settore tra cui il Direttore Artistico Paul Gehring. I brand si sono affidati al team make up artist Fashion Avenue perché l'attenzione per i dettagli, la corretta interpretazione dei trend e il rispetto per le tempistiche sono per questi professionisti garanzia di un risultato ottimale! Il team Fashion Avenue proviene dalla formazione accademica di Vittorio Masciarelli - Fashion Avenue Academy, l'unica accademia per Make Up Artist che, oltre alla formazione teorica, garantisce lo stage retribuito e l'assistenza su set e produzioni.

fashion_avenue_academy_moda_abbigliamento_shopping_4fashionlook

fashion_avenue_academy_moda_abbigliamento_shopping_4fashionlook

fashion_avenue_academy_moda_abbigliamento_shopping_4fashionlook

Ph Rosdiana  Ciaravolo
Show Director: Vittorio Masciarelli
Makeup: Fashion Avenue by Fashion Avenue Academy

www.fashionavenueacademy.it  facebook

La FW 2018 di Isabelle Blanche Paris è un insieme ben calibrato di attitude dinamica, allure francese e stampe botaniche: la palette di colori è luminosa, vivace, i viola, i lilla i verdi , i rossi e i gialli, si mescolano ai classici, blu, nero e verde attraversati da ricami e contrasti. L’attitude parigina viene raccontata attraverso caban doppiopetto, pantaloni  over, t-shirt ricamate e camicie a maxi righe, le forme sono morbide, lo spirito romantico si accompagna alle stampe floreali e alle micro balze, alle paillettes all over che ricoprono blazer e shorts e al pizzo ultra light perfetto nel creare bluse, gonne midi e abitini dal taglio impero. Il tessuto bouclé e la flanella tinta unita o Principe di Galles si dedicano a blazer e coat, il nylon stampato è per bomber e duvet, la maglieria sceglie coste e rouches o alpaca a tutto colore, righe ordinate rifiniscono le tute, e i pantaloni con bottoni gioiello, i micro fiori sottolineano i long dress con colo a fiocco e le bluse dalle maniche svasate.

isabelle_blanche_paris_moda_abbigliamento_shopping_4fashionlook

isabelle_blanche_paris_moda_abbigliamento_shopping_4fashionlook

isabelle_blanche_paris_moda_abbigliamento_shopping_4fashionlook

www.isabelleblanche.com  facebook

 

La Débraillée è un brand di pelletteria che nasce nel 2016 da un’idea di Alice Rosignoli, product designer di origine italiana. Laureatasi in Disegno Industriale, Alice porta i suoi studi nella progettazione dell’accessorio disegnando borse pensate applicando il principio di Forma-Funzione, principio in cui gli aspetti formali e le qualità estetiche, unite da un legame simbiotico, si fondono armoniosamente nell’oggetto, per essere perfettamente bilanciate. Eleganti ed essenziali nelle linee, eppure sempre estremamente pratiche e versatili, sono borse rivolte a persone dinamiche, che si muovono con disinvoltura nel paesaggio urbano, borse che permettono di sentirsi a proprio agio in ogni contesto, nei rapidi cambi di sfondo che la città comporta. Un connubio inscindibile di funzionalità ed estetica che si nutre di input provenienti dall’osservazione della realtà circostante e dalla necessità di trovare risposte concrete ai problemi di ogni giorno. La Débraillée che in francese indica una persona trasandata, incurante delle apparenze, è stato scelto come appellativo del marchio per sottolineare l’attenzione che si vuole dare al confort.

la_debraillee_moda_abbigliamento_shopping_4fashionlook

la_debraillee_moda_abbigliamento_shopping_4fashionlook

la_debraillee_moda_abbigliamento_shopping_4fashionlook

www.ladebraillee.com  facebook

Una raccolta di capi in cashmere e lana interamente dedicati alle più note icone del cinema italiano, registi compresi. E’ questo il mood a cui si è ispirato Rifò, il brand italiano d’abbigliamento sostenibile, per presentare la nuova collezione A/I 2018-2019 di maglieria e accessori realizzati interamente con fibre tessili recuperate da vecchi indumenti raccolti tra Italia, Europa e Stati Uniti. Tutti i nuovi capi, oltre ad essere orgogliosamente “Made in Italy” e realizzati integralmente nel distretto tessile di Prato, sono prodotti con il metodo artigianale a “calata”, una speciale tipologia di produzione che garantisce risultati di pregio e minimo scarto di materiale, poiché permette di cucire i capi senza alcun genere di taglio. E se la fantasia della nuova collezione guarda al passato, la tecnologia di produzione, le materie prime utilizzate e l’attenzione alla salvaguardia del pianeta, guardano di sicuro al futuro. Il progetto lanciato lo scorso anno da Niccolò Cipriani e Clarissa Cecchi, i due creatori di Rifò - Sustainable Wear Project, come sottolinea anche il nome, punta alla sostenibilità ambientale: l’azienda pratese è infatti grado di trasformare scampoli di tessuto e vecchi abiti in nuovi indumenti che conservano le stesse qualità dei prodotti originali, riducendo, rispetto a un capo nuovo, del 90% l’uso di acqua, del 77% quello dell’energia, del 90% i prodotti chimici, del 95% le emissioni di CO2 e del 100% l’uso di coloranti. Da questa combinazione virtuosa che mescola sapientemente l’artigianalità e la tecnologia, a cui si aggiungono la creatività e una particolare attenzione all’ambiente e alle risorse naturali, nascono i cappelli, i guanti, le sciarpe, i poncho e le coperte della nuova collezione Rifò Autunno-Inverno 2018 - 2019. Una serie di prodotti di alta qualità dai nomi evocativi, ispirati ai più grandi protagonisti del cinema del “Bel Paese”. Da “Federico” a “Luchino”, fino all’indimenticata “Anna”, i capi della nuova collezione 2018-2019, morbidi, caldi ed eleganti, sono realizzati in cashmere e lana made in Italy in due versioni - maschile e femminile – e sono disponibili in sette differenti colori: beige, marrone, nero, blu, grigio, verde e borgogna.

rifo_moda_abbigliamento_shopping_4fashionlook

rifo_moda_abbigliamento_shopping_4fashionlook

rifo_moda_abbigliamento_shopping_4fashionlook

www.rifo-lab.com  facebook

Pagina 6 di 127
4fashionlook su Facebook   4fashionlook su Instagram   4fashionlook su YouTube