Toolbar

2018

24 articoli

Brillante designer padovana formatasi alla scuola di moda e del costume, Giulien T. ha maturato il progetto innovativo “24KARATI” grazie all'esperienza in famiglia sul restauro di mobili, cornici e statue antiche usando la tecnica della doratura con foglia d'oro. Da una passione per l'arte è quindi nata l'idea di creare “borse gioiello” testando per la prima volta con esito positivo la compatibilità del prezioso metallo sulla pelle. Avvalendosi anche dell'aiuto stilista Daniel De Faveri, ha iniziato a produrre artigianalmente in un laboratorio in Toscana i prototipi delle borse nel 2015 ed oggi è pronta a uscire sul mercato del lusso con queste creazioni originali con l'applicazione di foglia d'oro a 24 carati con un gusto e una manifattura totalmente made in Italy. Il suo obiettivo è creare leather bags di lusso uniche nel loro genere, un nuovo concetto di moda. 24KARATI trasmette subito il concetto di preziosità tipico della jewelry bag. Un piccolo lingotto appeso come un charm e il nome esprimono bene il posizionamento delle borse della nuova linea Gold Luxury Collection. Il marchio nasce dall'ispirazione di un quadro visto dalla stilista in Costa Azzurra è riconoscibile tramite il logo 24K, senza il nome scritto per esteso per dare ancora più valore all'oggetto in sè. I disegni d'oro nascono dalla passione per la cultura, la società, la tradizione e la religione araba soprattutto del Middle East: i mosaici moreschi presenti anche nel Castello di Sammezzano nel cuore della Toscana vengono rievocati sulle borse in pelle con caratteristiche forme geometriche. L'oro da sempre noto come materiale prezioso e ricco di significati, usato per ostentare ricchezza fin dall’antichità oggi rimane il metallo più ambito. Fin dall’antichità, la limitata disponibilità di questo metallo ha richiesto la ricerca di nuove forme per adattarlo ad ogni uso; con la lamina d'oro si possono creare nuove forme d'arte e dare nuova creatività agli oggetti sui cui era applicata, persino come decorazione dei cibi più prelibati. In questa nuova forma l'oro viene esaltato e aumenta il semplice valore materiale con un nuovo valore artistico. L'applicazione manuale non solo denota l’abilità di chi la esegue, ma anche una continua ricerca di raffinatezza ed eleganza che rende il prodotto finale qualcosa di unico ed inimitabile. Le creazioni sono pensate per una donna elegante e raffinata che voglia anche ostentare l'unicità del suo accessorio e sono destinate alle boutique più ricercate. 24KARATI è una vera e propria icona di stile dall'alto valore aggiunto, un lusso da portare addosso in ogni occasione, dalla spesa di tutti i giorni al cocktail alla serata di gala. Il prezzo non a caso si colloca in una fascia alta adeguata all'unicità del prodotto e partire da 2.000 euro. La borsa sarà disponibile in Italia e all'estero nei Duty Free, nelle boutique multi brand del lusso, nei mall e nei boutique-hotel; è possibile anche ordinarla online mandando una richiesta al sito. www.24k-luxurydesign.com  facebook

Maria Passaretti è una fashion designer, studia all’Accademia italiana di Roma, ha sempre avuto la passione per la moda, ama le cose ricercate che mostrano a pieno chi sei realmente, che ti distinguono dalla massa. Ed e proprio da qui che ha iniziato a modificare Levis, giacche, felpe, costumi, secondo il suo estro creativo per dare agli altri la possibilità di essere in parte originali. Ha iniziato un pò per gioco e poi e diventato subito un trend tra tutti i suoi conoscenti e così ha pensato di creare un vero e proprio brand. Lo stesso nome HURRICANE definisce la sua personalità sempre in moto e in continua evoluzione, ogni capo che realizza è creato interamente a mano e rappresenta a pieno la stravaganza che vuole trasmettere. Ha scelto i blu jeans Levis come capo principale perché sono un must have e  tutti dovrebbero averne uno nel proprio armadio, ancora meglio se rivisitato come pezzo unico. facebook

Le collezioni di Maria Luisa Spina nascono dalla volontà di combinare fashion e lavoro con la flessibilità e modularità richieste dai diversi impegni dal mattino fino a sera. Maria Luisa Spina si è ispirata al clima e ai colori d’autunno della sua terra d’origine, l’Abruzzo, la regione con la più estesa superficie di Parchi Nazionali d’Italia, che va dagli alti monti del Gran Sasso fino al mare Adriatico. Sono borse fatte per durare e resistere agli urti esterni del frenetico mondo moderno, e sono ricamate a mano. I manici si possono spostare da una borsa a una pochette, a piacimento.  All’interno, le borse hanno un cuore grande, raffinato e multiforme. Si possono arricchire con capaci portafogli, stivando al sicuro tutto ciò che serve.  La collezione si basa sulla possibilità di sommare e combinare borse grandi e pochette, arricchendole con gli eleganti portafogli, inseribili sia nelle borse, sia nelle pochettes.  La sezione Combo della collezione illustra le tante combinazioni possibili. Le borse Maria Luisa Spina vi accompagneranno al lavoro, a cena, in montagna o al mare, sempre adatte all’occasione. Le borse Maria Luisa Spina vi faranno sentire sempre eleganti e protette, nel massimo rispetto per l’ambiente. www.mlspina.com  facebook

Carla nasce a Cava de Tirreni in provincia di Salerno. Campana d.o.c. dai tratti mediterranei e dalla forte personalità, tipica della ragazza verace del sud. Ha sempre avuto la passione per la danza, fino a farla diventare un vero e proprio lavoro. Infatti lavora da anni come ballerina professionista in teatro e televisione. Ricordiamo la sua partecipazione a programmi tv come “ chiambretti supermarket", "sogno e sondesto con Massimo Ranier”,"Capodanno su canale 5 con Gigi D`Alessio", "Grande Fratello", “i migliori anni", “Italia’s got talent" e “ll meglio d'Italia con Enrico Brignano". E diventata una delle suddine più amate del programma seguitissimo "Made in sud". In teatro ha ballato per Musical e spettacoli famosissimi come “Vacanze Romane" con Serena Autieri, “Tutto suo padre" con Enrico Brignano, "ll mondo di Patty", famosissima serie tv , “Body Guard" con Ettore Bassi e Karima. Inoltre ha lavorato al cinema per il film "Questo Piccolo Grande Amore" con le musiche di Claudio Baglioni, innumerevoli spot televisivi e videoclip. E amante della vita, degli animali e del suo lavoro. facebook

Melissa Satta presenta la sua prima collezione beachwear per CHANGIT. Una linea di bikini e costumi interi abbinati a fuoriacqua e accessori pensati e ideati dalla presentatrice tv e modella per la prossima Summer 2018. Il Bianco e il nero segnano l’inizio della stagione estiva per un abbinamento acromatico caratterizzato da stampe, lavorazioni ad uncinetto e passamanerie che ricordano i popoli nomadi; il sabbia, trait d’union di questa parte di collezione, predomina negli accessori realizzati in canvas e nei profili dei costumi. Il “viaggio” prosegue attraverso un ‘esplosione di colore: dal verde al blu elettrico, dall’arancio al bordeaux con accenti di fuxia e giallo fluo; con stampe sia su fondo bianco con tratti neri e colori acquarellati, sia con motivi e geometrie etniche. I dettagli sono curati al fine di impreziosire ogni pezzo e anche le forme cambiano: la sgambatura è più evidente, il triangolo è sempre più minimal, dando spazio a stringati, volants e trasparenze di ciniglia. Anche per gli accessori, la luce e il colore sono i protagonisti, via ibera così a borse in paglia e baguette in paillettes. Da questi giochi di colori si passa ad un total black alternato ad un caldo maculato nei capi stampati. I fuoriacqua sono ampi e fluidi, talvolta trasparenti e spesso chiusi da un accessorio/gioiello dorato. Non poteva mancare, per una donna così attenta alla forma fisica e al benessere, una parte dedicata all’ actiwear d’ispirazione statunitense. Tessuti con spalmature metalliche sono abbinati alla ciniglia nei toni pastello. La Collezione CHANGIT by MELISSA SATTA è paragonabile ad un vero e proprio viaggio: dal deserto dei popoli nomadi, passando attraverso il colore delle stampe etniche, per approdare alle spiagge della California. www.changit.it  facebook

La prestigiosa azienda cinese di articoli tessili per la casa, Beyond, e Istituto Marangoni Milano The School of Design hanno avviato una collaborazione didattica volta al coinvolgimento degli studenti nella definizione di nuove proposte di articoli tessili per la casa, sulla base della filosofia e dei valori del brand. Alla consegna del brief, hanno partecipato Massimo Zanatta, School Director di Istituto Marangoni Milano The School of Design, e, in rappresentanza della Beyond di Shanghai, Xie Linyong, Direttore Generale del Centro di Ricerca e Sviluppo, insieme a Zhang Xiaowei, Direttore Generale del Centro di Marketing e Promozione. Xie Linyong, che è anche primo designer nel settore tessile industriale, terrà inoltre una lezione di approfondimento presso la Scuola al fine di fornire agli allievi gli strumenti necessari e le conoscenze dettagliate legate alla produzione Beyond. L'incontro tra elementi artistici e culturali orientali con le tendenze di stile e design occidentali costituirà l'occasione da una parte per arricchire di nuove idee le collezioni Beyond, accelerando cosi il passo di internazionalizzazione del brand, e dall'altra sarà di stimolo per gli studenti che affronteranno questa nuova sfida progettuale. Come azienda leader nel settore degli articoli tessili per casa in Cina, Beyond si impegnerà a fondo nell'investire nella progettazione e nello sviluppo, oltre che nella valorizzazione dei nuovi talenti. Questa prima collaborazione con Istituto Marangoni getta le basi per ulteriori futuri progetti sofisticati e innovativi. www.istitutomarangoni.com  facebook

La Maison de la Lingerie s.a.s. nasce nel 1998 ad Andria, uno dei più importanti distretti tessili del Sud Italia. Tradizione e innovazione, ricerca della qualità ed attenzione nell'immagine sono gli elementi che caratterizzano la Maison, per questo ogni prodotto è pensato e realizzato per rispondere alla  richiesta di un consumo moderno fatto di clienti che chiedono qualità, comfort, vestibilità e fashion. La Maison sceglie materie prime di ottima qualità come ad esempio cotone al 100%, cotone al 90% elastam 10%, cotone al 95% e lycra al 5%, per poter creare le sue linee Rimodella, Intimy Classic, Intimy Fashion, Intimy Jeans, Intimy Girl e Intimy Luxury  che vestono uomo, donna, bimbo e bimba. La Maison è 100% impresa italiana, le condizioni del mercato tessile di questi ultimi anni non  hanno allontanato la Maison dal suo obiettivo di offrire un prodotto di  qualità, sulla base di una  passione e di una cultura manifatturiera tramandata da generazione in generazione a tutela del made Italy e del lavoro in Italia. La costante attenzione verso ogni singolo dettaglio nelle fasi di produzione di intimo hanno permesso all'azienda di proporre sempre soluzioni e prodotti in grado di distinguersi per il vantaggioso rapporto fra qualità e prezzo. Tutto questo fa de la Maison de la Lingerie un'azienda leader nell'abbigliamento intimo il cui principale obiettivo è quello di soddisfare i suoi clienti. www.maisonlingerie.it  facebook

La collezione SPRING/SUMMER 2019 dello stilista Danilo Forestieri, sexy audace e provocante, trae una forte ispirazione dal mondo della lingerie e dalla seduzione, con pizzi, merletti, sete e chiffon, in cui i codici stilistici del marchio evidenziano chiaramente l’intento di trasportare il genere underwear in un contesto più giornaliero, trasformandolo in un vero e proprio strumento di seduzione quotidiana. Un guardaroba moderno, femminile e accattivante, un mix di forme sinuose di tubini, abiti cocktail e tessuti stampati che, come in un viaggio onirico, ci trasporta in un mondo colorato dalle tinte forti dei film di Almodovar, ai volumi anni 8O, sotto il cielo stellato di una galassia illuminata di paillettes e microperline, fino alle dive dei red carpet più esclusivi di una hollywood anni 30. Un pret-a-porter contemporaneo di tailleur e camicie alla moda e un approccio più moderno e fresco dell`abito da sera dal sapore volutamente provocatorio con bustier, intarsi di pizzo con richiami al mondo della corsetteria. www.daniloforestieri.com  facebook

Tra i must have della Primavera Estate 2018, i colori pastello. Tonalità delicate protagoniste di abiti e accessori, come le calzature firmate Simone Castelletti,  interamente realizzate a mano e completamente Made in Italy. KATE: sandalo in pelle rosa candy con intrecci che salgono fino alla caviglia CAMERON: sandalo nude in pelle azzurro cielo e decorazioni a intreccio in pelle rosa DILETTA: sandalo in pelle color cipria e fiocco in raso www.simonecastelletti.com  facebook

Il Brand Nasce dall’omonima Artista Shari Fontani. Ha 29 anni si definisce Artista, perché dal 1997 ha avuto la fortuna di lavorare come attrice, ha partecipato a Miss Italia nel 2008 arrivando tra le finaliste a Salsomaggiore Terme, è stata la modella Showroom per Gucci e Salvatore Ferragamo negl’anni 2009/2010. Si è laureata in Cultura e Progettazione della Moda, e pensando proprio ad una Donna dinamica come lei, ha inventato e creato il brevetto di intercambiabilità del tacco della Calzatura Femminile. Con questo progetto ha intenzione di descrivere la complessità della donna di oggi, con le sue situazioni, sentimenti ed emozioni diverse e talvolta opposte tra loro. Una donna che con un atteggiamento positivo ama concedersi qualche vizio; una donna che ama divertirsi anche attraverso l’accessorio. Infatti “il gioco” del tacco smontabile, oltre a essere prezioso, è anche ludico, divertente, provocante. Si potrebbe pensare allo slogan “Indossa il tuo peccato!”. Ha scelto di portare come prima collezione i sette peccati capitali perché rispecchiano l’idea del “vizio” e del “gioco” al fine di consentire ad ogni donna di poter abbinare un tacco diverso per ogni situazione e stato d’animo,  per ogni occasione, un singolo oggetto, distinto dagli altri. Il set di tacchi è un oggetto del desiderio e diviene così un vero e proprio piccolo peccato di lusso che appagherà dei bisogni emotivi come quello di raccontarsi, divertirsi, inventare la storia di un piccolo peccato quotidiano. La sua intenzione è stata indirizzata a far esprimere a ogni donna che indossa il tacco, le sensazioni di un determinato momento. Queste scarpe hanno già un legame indissolubile con l’espressione dei sentimenti: parlano di emozioni, desideri, dunque anche di peccati.  Essendo un prodotto non legato alla tendenza del momento, ma legato ai sentimenti, che non cambiano ogni 10 anni né ogni secolo, avranno un valore simbolico, sentimentale ed emotivo duraturo.  È qualcosa che nasce dallo studio della società di oggi, delle tendenze e del Modern Icons, che racchiude tutti quegli aspetti diversi tra loro come romantico, aggressivo, ludico, vintage, che caratterizzano la donna di oggi. Questi tacchi non passeranno di moda, non seguiranno il trascorrere del tempo. “Ogni tacco del set è un peccato da collezionare”. Già nel 1700 gli uomini indossavano scarpe abbellite da una fibbia che poi si tramandavano da generazione in generazione. Il set di tacchi vuol avere la stessa valenza, conservare nel tempo la sua storia, tramandandolo come fosse un gioiello di valore inestimabile legato ai ricordi di chi l’ha vissuto. Queste scarpe inoltre saranno più comode nell’armadio, occuperanno meno spazio. La tomaia della scarpa è sempre la stessa, e abbinata semplicemente a tacchi diversi darà una calzatura sempre diversa. Infine con questo set di tacchi la stilista vuole racchiudere una parte di storia di chi l’ha indossato, un pò come fosse un diario per i pensieri personali. Così la cliente si ritroverà davanti ad uno scrigno in cui riporre e tirar fuori i propri desideri, i propri segreti, le proprie sensazioni. www.sharifontani.it  facebook

Medí nasce nel 2013, durante l’Erasmus in Grecia. A Salonicco. Gloria Corrado, Architetto, nata e cresciuta nel mondo dell'Arte. Ideatrice, realizzatrice e promotrice di questo Brand, ispirata dai colori e dalle forme architettoniche della Grecia, inizia a creare degli accessori moda che regalava alle amiche, senza pretese. Giorno dopo giorno, i suoi accessori iniziano a riscuotere successo, piacevano soprattutto perché erano personalizzabili. Come dire, “a ognuno il suo”. Per lei era un gioco, nient’altro. Ma alle volte, per credere a un'idea hai bisogno di confrontarti, avere un feedback dalle persone che ami di più. Fu grazie a loro che inizia a credere in questo progetto e decide di ufficializzare la sua passione, re gistrando il marchio. Nacquero le prime collezioni moda e le piccole collaborazioni con alcune boutique. Poi, il passaggio online. Oggi, Medí è il suo piccolo orgoglio, un progetto che cura personalmente, dalla creazione alla vendita.Medí si rivolge a un pubblico femminile, giovani donne amanti dello stile. Medí si fa notare, è il dettaglio che fa la differenza. La mia nuova collezione “Boho Chic – Round Bags” è ispirata alla bellezza primordiale del Cerchio, simbolo di perfezione, ma non solo, è la semplicità che rappresenta infiniti significati.Eleganza, raffinatezza, unicità, ricerca dei tessuti e non ripetibilità rappresentano  la cifra compositiva delle borse in tessuto di Medí. Si tratta di borse di forma tonda prodotte in pochi esemplari e caratterizzate da una lavorazione artigianale che privilegia tessuti e materiali decorativi di pregevole qualità. Particolari i manici in vera pelle, interamente realizzati a mano. 100% handmade in Italy. www.mediaccessories.com  facebook

Farewell è un brand di ricerca, nato a Milano nel 2013 come progetto sperimentale sulla calzatura di Marta Bagante, Giulia Bison e Federico Grassi. Inizialmente espadrillas ibridate con il mondo dell’escursionismo attraverso l’utilizzo di corde hiking, le collezioni oggi sono originali oggetti unisex, un mix di classici ironici e urbanwear da viaggio. Tre sono le aree di esplorazione: l’inizio, rappresentato dalla corda, è il punto di partenza e di distintività il viaggio, è simboleggiato dalla linea “holiday”, casual dal fondo sportivo e dettagli cordonati la destinazione, è NSEW (nord sud ovest est), meta di sperimentazione su modelli e lavorazioni. www.farewellfootwear.com  facebook

La bella e popolare attrice protagonista della campagna primavera estate 2018. Trafori, pizzi, trasparenze, ampie scollature, profondi spacchi, top e camicie annodate sotto al seno, elementi che contraddistinguono la collezione primavera estate di Talco, rendono Anna Safroncik ancora più seducente e sexy del solito. La bella attrice, reduce dalla fiction Le tre rose di Eva nei panni di Aurora, dopo aver riconquistato il cuore di Alessandro, interpreato da Roberto Farnesi, incanta e conquista il pubblico di Talco, col suo dolcissimo sorriso, il suo sguardo irresistibile e la sua innata eleganza. In attesa di sapere quali saranno i prossimi impegni professionali di Anna, per la seconda stagione consecutiva i suoi fans la potranno ammirare quale testimonial del marchio Talco, che ancora una volta non manca di stupire offrendo una vastissima scelta di capi e di calzature, rigorosamente made in Italy e a un prezzo assolutamente accessibile, garantendo il giusto mix di stile e qualità. A seguire una gallery di immagini in cui Anna Safroncik si mostra per quello che è: elegante, divertente, raffinata, sportiva, rock e… molto sexy: perché ogni donna con Talco può reinventarsi e trasformarsi anche solo cambiando il proprio look, proprio come ha fatto Anna sul set della nuova campagna primavera estate 2018. Illuminata dai colori brillanti che caratterizzano buona parte della nuova collezione, come il fuxia, il giallo zafferano il blu elettrico, il rosso ciliegia, o avvolta dalle fantasie floreali che si posano su ampie gonne, morbide bluse o sexy chemisier, Anna è solare e moderna, per diventare impeccabilmente stylish e glamour con tailleur gessati, tute aderenti che scoprono la schiena, eleganti abiti in pizzo per conquistare e sedurre. Immancabile il denim, presente in innumerevoli lavaggi, dal dark blue al destroyed, e in tantissimi fit, dal super skinny al boyfriend, passando per il flair, il boot cut e il modello cropped. Il tutto, e molto altro ancora, abbinato a una ampia scelta di calzature in pelle: dai tronchetti metallizzati alle decolleté dai colori audaci, dalle sneakers borchiate ai sandali con plateau o ai sabot flat o con tacco, per arrivare alle slip-on in neoprene, vero must have della nuova stagione, per look grintosi e contemporanei. Il marchio Talco si é fatto conoscere negli anni attraverso i volti di Paola Barale, Belen Rodriguez, Catrinel Marlon, Elisabetta Canalis e Maddalena Corvaglia, che hanno contribuito a rendere il brand molto amato da un pubblico femminile sempre più ampio, alla ricerca di un prodotto stilisticamente accattivante, made in Italy e con un ottimo rapporto qualità prezzo. CREDITS: Testimonial: Anna Safroncik Art & Production: UOTER - Nicola Passalacqua  Photographer: Alan Gelati Video Production: Michela Rocco Styling: Giorgia Guglielmann Make-up: Paola Calabrese   www.talco.eu  facebook

Corri, ma in modo lento! Escape, la nuova campagna di Ciriana, è un manifesto di slow fashion. Nell’era dell’onnipresente moda unisex o “postgender” che caratterizza il nuovo millennio, Ciriana vuole sfidare le tendenze dominanti con outfit dolcemente femminili e di tenue provocazione. Si può scappare dalla routine quotidiana della sicura e comoda uniforme color grigio in stile athleisure, sempre più presente nei dress codes degli uffici di tutto il mondo? Sì, che si può! Basta mettere i tacchi alti e cominciare a correre! Con gli abiti della collezione Escape non ti confonderai con la folla. E non dovrai brillare con colori fluorescenti per farti notare. Ciò che farà accentuare ed illuminare la tua pelle ed enfatizzare il tuo sguardo saranno i colori giallo limone, crema, rosa, una tonalità chiara color salmone ed infine il re dei colori femminili il celeste. In questa stagione Ciriana ci rivela che non è il nero, ma piuttosto il bianco crema che esalta la tua abbronzatura e che, con l’aggiunta di un piccolo fiocco alla scollatura può creare una grande provocazione che ti riporterà indietro ai ricordi degli anni della scuola. Questa Primavera/Estate punta sui corsetti eleganti o persino puritani, con scollature smart e cravatte che contrastano le gonne volte ad enfatizzare le gambe: cortissime, con spacchi o semitrasparenti. I tessuti moderni, che includono pura lana, sono senza grinze, giacché la collezione offre oltre ai abiti da cerimonia anche quelli per gli outfit quotidiani. Nel film Thelma e Louise le ragazze indossano jeans e magliette, scappando dalle loro vite. Ciriana con la collezione Escape “scappiamo da jeans e T-shirts per diventare nuovamente donne”. www.ciriana.it  facebook

Mia Moltrasio, un prodotto fatto a mano in Italia, con un’anima italiana e un gusto che sa di questo paese non poteva che avere un nome che lo ricordasse. La ballerina Mia Moltrasio è fatta e finita in Italia.  Con gli artigiani marchigiani è stato amore a prima vista, amore per le loro capacità, amore per il loro accento. Il DNA lariano è nei tessuti: i velluti di seta comasca hanno vestito le ballerine e le trame jacquard sono diventate delle preziose bustine in cui custodirle. Et voilà! Sono nate le ballerine Mia Moltrasio. Ballerine ideate sul lago di Como: la città, il lago, le montagne, i faggi, il neoclassicismo e anche i bachi da seta. E appunto la seta non poteva mancare. Il velluto Mia Moltrasio profuma di lago. Le ballerine Mia Moltrasio sono ballerine in velluto con un inserto glitter sul tallone. Sono disponibili in due forme: ballerina tonda e ballerina a punta. E in 5 colori: ballerina tonda (blu e rosa), ballerina a punta (nera, bordeaux e carta da zucchero) Tre tonalità di glitter: argento, oro, piombo
Dettagli tecnici ballerina: Fatta a mano in Italia Nessuna cucitura esterna: la tomaia è realizzata con un unico pezzo di velluto, questo vuol dire nessuna cucitura a vista sul velluto. Suola a scomparsa: la suola in vero cuoio italiano è tagliata a scomparsa lateralmente per minimizzare lo stacco tra la tomaia e la suola stessa. Tacco basso: il tacco è volutamente basso, solo 5 millimetri, per armonizzarsi alla suola a scomparsa. Scollatura ampia: la ballerina è molto scollata e lascia trasparire l'attaccatura delle dita. In seta: insieme alla viscosa compone il velluto donandogli riflessi brillanti e luminosi. www.miamoltrasio.com  facebook

La prima collezione di L’Edoné trae la sua ispirazione dalla divinità Greca dotata di straordinaria bellezza Edoné, figlia di Eros e Psiche, da cui il brand prende anche il nome. L’Edoné Sand Appeal è un brand Made In Italy volto a creare un nuovo modo di concepire il beachwear di lusso in cui filosofia, arte e tessuti si uniscono in una collezione che sublima la figura femminile in tutta la sua bellezza. Per la prossima Estate 2018 il richiamo alla Grecia antica è un plus della collezione, al cui interno spiccano foglie di Acanto, piume che echeggiano alle ali del Dio Eros e non ultima la leggerezza tipica dei drappeggi del peplo, che caratterizza alcuni modelli di costumi. La palette di colori è forte e spiccata: bianco, nero e grigio sono le nuance protagoniste alle quali si aggiungono il verde petrolio e il rosso così passionale. Tutti i costumi sono realizzati con i più pregiati tessuti italiani, frutto di una ricerca meticolosa, ai quali si aggiungono impalpabili giochi e intarsi di tulle ad effetto see-through, tessuto iconico del brand, destinato a caratterizzarlo nel corso del tempo. La donna L’Edoné, proprio come la sua musa senza tempo, è raffinata ed elegante. Una donna a tratti misteriosa, che tende a volersi svelare poco alla volta, in un magnetico gioco di seduzione, rimanendo sempre sofisticata e iper femminile. L’Edoné: il nuovo modo di concepire i costumi da bagno di lusso. L’Edoné: bellezza e piacere, non solo come mera accentuazione della sensualità, ma come una vera e propria filosofia di vita in un costante equilibrio tra eterea bellezza e velata provocazione. www.ledoneitaly.it  facebook

Il brand emergente "Marzia Mazzoni" fonde tradizione e trasgressione, basico ed elegante, razionalità e istinto in uno stile fatto di raffinati contrasti. Grinta, personalità e carattere emergono dalla collezione Primavera Estate 2018 "Glittering Vibe", che propone linee essenziali impreziosite dai toni metallici di oro e argento e dalle sfumature iridescenti della seta. Lo stile rock della stampa, il taglio maschile delle camicie dai colori decisi, il look disinvolto dei dettagli street style, la femminilità dell'abito camicia dalle fantasie check, dei pantaloni extra large, delle giacche e dei gilet dai colli avvolgenti si mescolano in un gioco sottilmente provocatorio tutto made in italy. www.marziamazzoni.com  facebook

Roots 2.0 è un percorso creativo e di crescita. Una presa di coscienza di se, delle proprie origini e di come tutte queste suggestioni si trasfigurino in forme, volumi e immagini contemporanee di semplice lettura. La sua terra, la Sardegna, è una fonte inesauribile di ispirazione. È da qui che tutto nasce, entra dentro, sedimenta e una volta maturato genera tutto ciò che crea. Dal design al tessile Interamente made in Italy con le tipiche qualità che lo contraddistinguono. Tre parole chiave: SARTORIAL: l’attenzione al dettaglio per una confezione artigianale. ENDLESS: creare dei pezzi che non abbiano mai fine, sia per la qualità sia perchè non seguono le tendenze del momento e la stagionalità. CONCEPTUAL: indossi un’idea, uno status che non segue la frenesia del consumismo. Due parole “Slow Fashion”, il nuovo lusso, il tempo. Per un futuro migliore la necessità di un ritorno al passato e una doverosa attenzione all’ambiente. La collezione è composta da 19 pezzi di cui sono protagonisti la lana Tasmania e il cotone. Un’anima minimal sia nella scelta dei tessuti che dei colori: il leitmotiv sono infatti il bianco e il nero. Per distinguersi non c’è bisogno di molto. Una gonna lunga, un pantalone Capri e un bermuda dai volumi ampi e dalla linea morbida che prendono vita dall’abito tradizionale sardo da uomo. Un abito lungo asimmetrico e un gilet destrutturato. Tutto 100% lana Tasmania made in Italy. Le camicie sono quindici, tutte in 100% cotone. Anche qui i modelli si sviluppano in ampi volumi sempre presi sia dall’abito tradizionale (uomo e donna) sia dall’arte scultorea essenziale di Costantino Nivola, celebre artista degli anni ‘50/‘’60 originario dell’isola. Rifiniture classiche che lasciano spazio al taglio vivo e fili delle lavorazioni che diventano motivo decorativo e di carattere. Plastron classici e giochi di trasparenze, doppi colli e polsi alti. Un connubio di silhouette plastiche e rigorose per una donna fiera e concettuale. Unico tocco di colore tra il bianco e il nero è il rosso rubino dei bottoni. Camicia è la parola chiave che caratterizza l’intera collezione firmata. www.barbarapala.com  facebook

Nata nel 2003, Nuna Lie è una azienda italiana che opera da oltre dieci anni nel mercato del fashion retail con un approccio dinamico al business, presentando una nuova interpretazione dello shopping fondata sul rinnovo costante delle collezioni e su prodotti di qualità a prezzi competitivi. Grazie a queste scelte imprenditoriali, Nuna Lie ha incrementato negli anni la sua presenza sul territorio nazionale e internazionale con formule di sviluppo sia diretto che franchising arrivando ad avere quasi 100 punti vendita monomarca. Con oltre 900 articoli a stagione, Nuna Lie ha fatto della filosofia fast fashion il suo punto di forza primario, producendo collezioni che mescolano colori, stili e modelli e prendono ispirazione in tempo reale dal mondo della moda e dal gusto delle donne italiane. La produzione rapida e il riassortimento in tempo reale dei modelli più venduti, nonché l’inserimento settimanale di nuovi prodotti hanno fatto sì che le clienti Nuna Lie riconoscano nel brand un punto di riferimento per rinnovare il loro guardaroba ogni settimana, portandole a visitare spesso il punto vendita sapendo di trovare, ogni volta, un ventaglio di proposte differenti. I prodotti Nuna Lie sono attenti alla vestibilità, adatti ad essere indossati ogni giorno, ma pensati per sapersi distinguere. Le collezioni esaltano la femminilità di ogni donna, anche nelle linee più casual, senza rinunciare alla praticità e alla dinamicità. Le donne Nuna Lie sono donne sempre alla ricerca di uno stile personale costruito mixando abiti e accessori in libertà, donne che seguono le tendenze rispettando la propria personalità, donne attive, curiose, innamorate della vita, che vogliono apparire senza mai eccedere e che cercano nella moda proposte adatte ad ogni momento del proprio quotidiano con uno spirito fresco, contemporaneo, funzionale e a prezzi competitivi. Nuna Lie è presente sul territorio nazionale e interazionale con quasi 100 punti vendita monomarca. La scelta delle location è concentrata in punti di interesse strategici, tra cui centri cittadini e all’interno di centri commerciali di città con almeno 30.000 abitanti. Negli ultimi anni, importanti aperture in Svizzera hanno confermato il successo e la continua crescita della rete Nuna Lie. L’ambientazione dei punti vendita è curata da un team di architetti che ha studiato una formula di arredo dei negozi per mettere in risalto il prodotto. Ogni settimana viene aggiornato il visual dei punti vendita grazie alla collaborazione di un team interno che analizza le vendite e costruisce schemi di allestimento e vetrine per valorizzare le novità e i must have di collezione. www.nunalie.it  facebook

Sono artigiani, sono consulenti, sono pratici, sono tecnici, sono la risorsa che parte da un’idea, ne immagina il prototipo, studia il campione e realizza un modello. Per loro la creazione di una scarpa non è solo un lavoro fatto bene. Passione, impegno, scelta meticolosa dei materiali, cura minuziosa dei dettagli, giorni e notti che si inseguono su carta, matita, centimetri e pixel. Quello che fanno e dare forma, suola, tacco, lacci e fibbie a un’idea. La vostra. Quando nasce un progetto, fanno sì che sia su misura per voi, come farebbe un sarto quando crea un abito. Trasformano le vostre idee in modelli, seguono e assecondando le vostre richieste, correggendole in corso d’opera se necessario, fino alla conclusione ottimale del percorso che è personalizzato sulle vostre esigenze. Scegliete i servizi di cui avete bisogno, loro metteranno la stessa dedizione sia per le scarpe che per le borse. Sono artigiani, e le realizzano insieme a voi. www.tecnomodel.it  facebook

Laura Baresi è una knit designer. Esploratrice del neo-tricot, unisce tecniche tradizionali e stile libero, sperimentando nuove frontiere di uncinetto, lavoro a maglia, telaio e macramè. Specializzata in scenografia e teatro all’Accademia di belle arti di Brescia, dopo un’esperienza al Teatro alla Scala di Milano prosegue gli studi con un Master in Comunicazione per l’arte contemporanea all’Accademia di Brera e collabora per alcuni anni con artisti emergenti e gallerie. Nel 2009 fonda il suo primo brand di accessori moda Ladylike, a cui si aggiungono in seguito i primi capi di abbigliamento e home décor lavorati a maglia e all’uncinetto. Dal 2016 fa parte di Makers Hub, il programma di residenze per designer di MO.CA: Centro per le Nuove Culture a Brescia. Laura combina sguardo contemporaneo e cura sartoriale, progettando e realizzando installazioni site specific, da scenografici allestimenti per grandi eventi a minuziosi set per negozi e showroom. Affianca l’attività di consulenza per maglifici storici e brand fashion alla formazione in aula all’Accademia di Arti Visive, e nel suo studio. Vive e lavora a Brescia, dove continua a creare le sue collezioni knitwear con il brand Laura Baresi Knit Design. www.laurabaresi.com  facebook

Isla Blanca nasce nel 2013 dal desiderio di creare un prodotto artistico esclusivo. Il progetto ha l'obiettivo di rendere unico ogni singolo capo trasformandolo in una filosofia di vita. Le loro magliette vantano delle piccole imperfezioni, prova dell'estro creativo dei nostri artisti e della manualità degli artigiani. Aldo Gadioli e Stefano Grisotto, i fondatori di Isla Blanca, condividono un'amicizia di circa 35 anni. Entrambi nutrono un forte amore per l’abbigliamento ed un’infinita passione per l’arte oltre ad una consolidata esperienza nel settore della moda. Isla Blanca è passione autenticità e creatività Made in Italy. Il progetto nasce da un studio accurato, che fonde gli antichi saperi dell'artigianato italiano con le odierne tecniche produttive, per offrire un prodotto di qualità, frutto di una ricerca costante. Ogni T-shirt è esclusiva, realizzata artigianalmente e dipinta a mano in Italia. Ogni pennellata, colore e disegno raccontano l'emozione di una storia che i nostri artisti internazionali trasmettono su tessuti ricercati. Tutti i prodotti sono opere d’arte da vivere ogni giorno, pezzi unici ed irripetibili pensati per adattarsi a qualsiasi stile o outfit. In Isla Blanca trasformiamo una semplice T-shirt in qualcosa di speciale, che racchiude e trasmette emozioni. Nulla è lasciato al caso, ogni passaggio è stato studiato nel dettaglio per offrire un prodotto di qualità. Tutti i loro prodotti hanno un aspetto unico grazie ad un processo speciale di colorazione. I tessuti utilizzati sono stabilizzati con finiture al taglio vivo e doppia cucitura in cotone. Le loro opere sono il frutto della fantasia degli artisti che grazie alla loro concezione d’arte trasmettono sui capi Isla Blanca preziosi momenti di passione e stati d’animo. La diversità dei colori, dei modelli e dei disegni, rendono le T-shirt semplici da abbinare con qualsiasi outfit. www.islablanca.eu  facebook

Per la prossima stagione Primavera\Estate 2018, CULT decide di osare mettendosi alla prova con la creazione di calzature uomo e donna decisamente inedite accompagnate ad un’innovativa rivisitazione delle storiche strutture. In linea alle prossime tendenze del 2018, il brand individua 3 mood di ispirazione per l’intera collezione. Il mondo del cut out e delle forature diventa protagonista sia nella vestizione delle strutture continuative, stringate, anfibi e sandali, sia nella nuova struttura sneaker. Quest’ultima spinge CULT in un mondo completamente nuovo con un prodotto dotato di una suola tecnicamente innovativa e all’avanguardia che unita a tomaie ricche di borchie, forature e tessuti floreali lo rendono una calzatura dal mood tecno\rock. Il mondo del flower caratterizzato dall’utilizzo del nuovo jacquard multicolor e da applicazioni di fiori in pelle e metal flowers. La proposta di borchie metalliche dalle forme floreali fondono l’anima rock CULT con quella più fashion e seducente. Il mondo jewels con inedite suole impreziosite da strass e borchie multiforme che rendono tutti i modelli audaci e, al tempo stesso, super dressy. Oltre alle storiche strutture, presenti molte novità tra cui risaltano platforms e plateaux perfette per le fashion victims. La palette colori ha come fulcro il colore identificativo del brand, il nero, illuminato da sfumature di argento, bianco e rosa. Tinte forti e decise, come i materiali usati: abrasivati, pellami pieno fiore, jacquard floreale, laminati e specchi uniti a rasi, mesh e knit. Anche la proposta per l’uomo, per la prossima collezione Primavera/Estate 2018, è ampliata e rinnovata. Anfibi alternati a pezzi più classici british style, derby e francesine. Si amplia la proposta di sneaker dal mood casual/rock. Da notare la scelta di utilizzo di materiali e texture audaci che si tingono di effetti camouflage, abrasivati e tocchi di military green. Green is the new black! www.cultofficial.com  facebook

Padre degli anelli di conchiglia e delle resine "preziose" nel campo della gioielleria, Antonello Malfa inizia il suo percorso come mastro artigiano nel 2001 con il marchio Atlantide gioielli. Autentico "dono" del mare li' sulla sabbia, la sua prima conchiglia già bucata e levigata, è diventata il suo primo anello pronto per essere indossato. Da allora è stato un incessante susseguirsi di creazioni che sono espressione del suo grande amore perla bellezza della natura, da cui trae costante ispirazione. La continua ricerca di tecniche sperimentali ed innovative si traduce nel 2012 nel nuovo marchio Opposite Jewels. Se Atlantide gioielli è il mare, il sole ed il respiro della natura, Opposite Jewels è I'inverno il sospiro della terra, la pausa degli elementi e dei suoi simboli velati, opachi e diafani. Da questi Opposite Jewels forgia la magia della trasformazione simbolica, dell'arte arcana senza tempo, della trasmutazione del "vil" metallo in oro, dell'alchimia osmosi. Ogni vita, "catturata" ed "eternizzata" con le resine preziose nelle forme liquido-organiche del mare d'Atlantide, trova la sua controparte nell'oro alchemico di Opposite Jewels. Tutte le creazioni sono forgiate in Orite, il cui processo depositato, è custodito secondo una lavorazione artigianale antica ed al contempo nuova al mondo del gioiello. Ciascun prezioso e indissolubilmente accompagnato dall'attribuzione di un nome proprio che evoca la creazione stessa del nel tempo, personificando un entità a sè stante, che entra nella vita di una clientela esigente ed esclusiva. E' inoltre custodito in un piccolo scrigno con un certificato fotografico, testimonianza perenne della sua irripetibilità. Ogni nome trae ispirazione dagli antichi luoghi bagnati dal Mediterraneo, da quelle terre che furono patria di grandi culture e "culla" della nostra civiltà. Il lavoro artigianale racchiuso nelle creazioni Opposite Jewels ed Atlantide gioielli è l'immagine identificativa di due brand che sono espressione di pura innovazione, costantemente fondata sulla ricerca ed orientata verso l'unicità espressiva. Il risultato finale si traduce in opere senza tempo che nascono dal nostro percepirle come tali. www.oppositejewels.com  facebook

4fashionlook su Facebook   4fashionlook su Instagram   4fashionlook su YouTube